Cellule staminali nel trattamento del diabete

Il diabete mellito è rappresentato da due forme di patologia: insulino-dipendente e non-insulino-dipendente.

Vari sviluppi innovativi hanno permesso di trovare un trattamento efficace per il diabete di tipo 1 e di tipo 2.

La terapia cellulare è l'ultimo modo di trattare la patologia endocrina. Quanto è efficace il metodo e in che modo aiuta nella lotta contro l'iperglicemia.

Cellule staminali del diabete

Il diabete mellito è un gruppo di malattie in mezzo a un malfunzionamento del pancreas. Il sintomo principale della malattia è l'iperglicemia o un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue del paziente.

I metodi tradizionali di trattamento comprendono la somministrazione orale e parenterale di vari farmaci, ma la terapia non è in grado di eliminare completamente i fenomeni patologici della malattia. Il trattamento con cellule staminali per il diabete è una nuova tendenza nella medicina tradizionale.

Le cellule staminali derivano principalmente dal sangue cordonale di un neonato, meno comunemente dal sangue periferico e dal midollo osseo. Esistono banche donatrici speciali in cui è immagazzinato il sangue cordonale.

Inoltre, è possibile ottenere materiale biologico interrompendo una gravidanza da 12 a 18 settimane di gestazione.

È stato dimostrato che nuove cellule, organi e sistemi possono essere coltivati ​​dall'inizio degli elementi che formano il sangue. Le SC hanno potenza o limitazione, cioè sono presenti diverse forme giovani nel sangue, da cui si forma solo un certo tipo di organo o tessuto. Ci sono cellule totipotenti, monopotenti e pluripotenti.

L'infusione cellulare viene utilizzata per le seguenti malattie:

  • epatite e altre gravi malattie del fegato;
  • oncologia;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • cambiamenti ischemici;
  • Paralisi cerebrale (prognosi incerta);
  • anomalie cardiache;
  • malattie legate all'età del sistema nervoso centrale (Parkinson, morbo di Alzheimer, demenza e sclerosi);
  • immunodeficienze.

La terapia cellulare viene eseguita anche in soggetti con entrambi i tipi di diabete. Nel corso di numerosi lavori di ricerca, è stata stabilita l'influenza delle cellule staminali sul corpo umano con iperglicemia.

Lettere dei nostri lettori

Mia nonna è malata di diabete da molto tempo (tipo 2), ma recentemente sono state complicate le gambe e gli organi interni.

Ho trovato per caso un articolo su Internet che mi ha letteralmente salvato la vita. Sono stato consultato gratuitamente per telefono e ho risposto a tutte le domande, raccontando come trattare il diabete.

Insumed -   Diabete steroideo (diabete indotto da steroidi)

2 settimane dopo il corso del trattamento, la nonna ha persino cambiato il suo umore. Ha detto che le sue gambe non le fanno più male e le sue ulcere non sono progredite; la prossima settimana andremo a vedere un dottore. Butto via il link all'articolo

Meccanismo d'azione

Esistono due teorie da cui viene compreso il principio dell'azione delle cellule staminali su un paziente. Per ottenere il risultato desiderato, le cellule staminali devono entrare nel corpo di un diabetico. Questo viene effettuato mediante somministrazione parenterale nel flusso sanguigno venoso o nell'area che necessita di recupero.

Innovazione nel diabete: bevi ogni giorno.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Teoria I

Le cellule giovani riprogrammano le cellule beta immunitarie del pancreas che producono insulina. Il motivo principale del diabete di tipo 1 è una violazione della connessione tra insulina e zucchero nel sangue. Il complesso immunitario diventa più resistente e impedisce l'accumulo di carboidrati in eccesso.

Teoria II

I rudimenti delle cellule non influenzano le cellule beta esistenti, formano un nuovo gruppo attivo del pancreas. Il principio di azione può essere espresso con le seguenti parole: ci saranno diverse popolazioni cellulari nel corpo del paziente. Un gruppo sarà rappresentato dalle sue stesse cellule (non resistenti) e l'altro neutralizzerà attivamente lo zucchero in arrivo, producendo una quantità sufficiente di ormone simile all'insulina.

Efficacia della terapia

Ufficialmente, le cellule staminali non sono ancora utilizzate nel trattamento del diabete, ma alcuni pazienti che hanno provato questo metodo di terapia lo hanno valutato positivamente. Secondo i sondaggi, le persone con un tipo di patologia insulino-dipendente dopo l'introduzione della SC – hanno “dimenticato” la terapia insulinica per diversi anni.

Insumed -   Trattamento alternativo per diabete, sintomi e cause

L'infusione offre al corpo l'opportunità di iniziare la produzione di cellule pancreatiche intatte. Questo processo richiede in media da 45 a 50 giorni.

Il corpo potrebbe non accettare le cellule introdotte e in questo caso si sviluppa il rigetto delle cellule staminali.

Come è il trattamento?

Il trattamento principale è il seguente:

  • Le cellule “colpite” vengono rilevate nei diabetici;
  • sono accuratamente studiati;
  • per un breve periodo, i linfociti "zuccherini" si legano alle cellule staminali;
  • viene iniettata una soluzione costituita da cellule staminali identificate.

Prima di iniziare il trattamento, viene eseguita una procedura obbligatoria per la preparazione di materiale biologico. È presentato in tre fasi:

  • il primo stadio – ottenere il midollo osseo o preparare il sangue di un neonato;
  • la seconda fase è l'elaborazione e la preparazione delle cellule per la somministrazione;
  • la terza fase è l'introduzione diretta della soluzione risultante.

Per ogni fase, viene data una media di 1 ora a 24 ore. I test di laboratorio possono richiedere fino a 3 giorni.

La prima fase

Consiste nella selezione del materiale. Se c'è del sangue nella banca delle cellule staminali, ordinalo e scongelalo. Quando prende il midollo osseo, il paziente è cosciente. La procedura è semplice, ma è associata a determinati rischi.

Per ridurli, viene introdotto un anestetico locale e usando un ago sottile, il cervello viene raccolto dalle ossa pelviche, cioè dalla cresta iliaca. Il materiale risultante viene posto in un contenitore sterile e reindirizzato a un laboratorio citogenetico.

Prezzo preferenziale per i pazienti con diabete!

La seconda fase

La ricerca di laboratorio è la seguente:

  • contare gli elementi;
  • la loro titolazione;
  • determinazione della potenza;
  • valutazione delle condizioni del midollo osseo o del sangue in generale.

Le cellule vengono disinfettate, processate, alcune di esse sono soggette a congelamento, durante il quale si verificherà una crescita costante di elementi sagomati.

Se il materiale è sangue, è necessario determinare l'appartenenza al gruppo e la presenza di infezioni: epatite, HIV o sifilide. Il sangue viene sottoposto a studi simili prima di essere trasportato in banca, ma secondo l'ordine, deve essere riesaminato prima della somministrazione.

La genetica, durante l'elaborazione del midollo osseo, secerne una cellula e integra il gene necessario per il normale funzionamento dei linfociti beta.

La terza fase

Nella fase finale, la soluzione preparata da SC utilizzando un catetere viene introdotta nell'arteria pancreatica. Per colpire l'ago, una radiografia viene presa insieme. Il catetere viene inserito nella vena femorale e quindi utilizzando metodi ad alta tecnologia, grazie ai quali raggiunge l'arteria pancreas.

Insumed -   Cereali permessi e benefici per il diabete

La procedura viene eseguita senza anestesia locale o generale, alcuni pazienti notano una sensazione di calore, che è concentrata nell'ipocondrio destro.

La durata della manipolazione è di circa due ore. Dopo di ciò, una persona è in ospedale sotto la supervisione di specialisti, ma non più di 3 ore.

Dopo un mese, il paziente viene contattato per valutare il trattamento e la sua efficacia. Con esito positivo, il corpo normalizza il livello di glucosio e di emoglobina glicosilata. La procedura ripetuta viene eseguita dopo 6 mesi, ma solo se si ottiene un risultato positivo dal metodo applicato di trattamento del diabete.

Effetti collaterali

Nonostante la sicurezza della tecnica, la terapia cellulare è accompagnata da una serie di effetti collaterali. Spesso ci sono segni come:

  • intossicazione temporanea;
  • processi infettivi;
  • nausea e vomito;
  • improvvisa perdita di capelli.

Oltre al fatto che una soluzione immunostimolante viene iniettata nel sangue arterioso, i medici integrano il trattamento con farmaci per ridurre il rigetto di nuove cellule.

Controindicazioni

Uno dei motivi per l'uso della terapia cellulare è il diabete di tipo 1 o di tipo 2. La terapia è controindicata:

  • donne in attesa di un bambino;
  • madri che praticano l'allattamento al seno;
  • persone durante un processo infettivo acuto.

Le restrizioni sono temporanee: una volta eliminate, puoi provare a curare il diabete.

È importante notare che la terapia con staminali viene praticata a qualsiasi età, ma molti pazienti anziani la rifiutano a causa dell'elevato costo della procedura.

Opinione dei medici

L'opinione degli esperti è divisa a metà: alcuni sono fiduciosi nell'efficacia, mentre altri sostengono che è impossibile curare una malattia autoimmune, che è il diabete insulino-dipendente. Va notato che non esiste un permesso ufficiale per l'introduzione di cellule staminali nel corpo del paziente con iperglicemia.

“I pazienti sperano in una pronta guarigione, ma nessun medico può dire con certezza come si comporterà una malattia autoimmune. Ai diabetici viene promessa una cura completa per un grave tipo di patologia, ma cosa possono dire se la terapia con staminali aggrava la situazione? ”Afferma il centro di scienze mediche di endocrinologia.

Riassumendo, va notato che in Russia le cellule staminali non sono utilizzate nel trattamento del diabete, ma questo metodo è ampiamente utilizzato nei paesi europei. Le attività di ricerca richiedono ingenti investimenti finanziari e per questo motivo rimangono nella fase di sviluppo.

Diabetus Italia