Diabete di tipo 1 (3)

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Il diabete mellito di tipo 1 è una classica malattia autoimmune specifica per organo, a seguito della quale si verifica la distruzione delle cellule beta del pancreas che producono insulina con lo sviluppo di una carenza assoluta di insulina.

Le persone che soffrono di questa malattia hanno bisogno della terapia insulinica del diabete mellito di tipo 1 – questo significa che hanno bisogno di iniezioni giornaliere di insulina.

È anche molto importante che il trattamento segua una dieta, un regolare esercizio fisico e un monitoraggio costante della glicemia.

Che cosa è?

Perché si verifica questa malattia e che cos'è? Il diabete mellito di tipo 1 è una malattia autoimmune del sistema endocrino, il cui principale segno diagnostico è:

  1. Iperglicemia cronica – glicemia alta.
  2. La poliuria, come conseguenza di ciò – sete; perdita di peso appetito eccessivo o ridotto; grave affaticamento generale del corpo; dolore addominale

Molto spesso, i giovani (bambini, adolescenti, adulti di età inferiore ai 30 anni) si ammalano, possono essere congeniti.

Il diabete si sviluppa quando si verifica:

  1. Produzione insufficiente di insulina da parte delle cellule endocrine del pancreas.
  2. Interruzione dell'interazione dell'insulina con le cellule dei tessuti del corpo (insulino-resistenza) a seguito di un cambiamento nella struttura o di una diminuzione del numero di recettori specifici per insulina, di un cambiamento nella struttura dell'insulina stessa o di una violazione dei meccanismi intracellulari della trasmissione del segnale dai recettori agli organelli cellulari.

L'insulina viene prodotta nel pancreas – un organo situato dietro lo stomaco. Il pancreas è costituito da un gruppo di cellule endocrine chiamate isole. Le cellule beta nelle isole producono insulina e la rilasciano nel flusso sanguigno.

Se le cellule beta non producono abbastanza insulina o il corpo non risponde all'insulina presente nel corpo, il glucosio inizia ad accumularsi nel corpo, piuttosto che essere assorbito dalle cellule, portando al prediabete o al diabete.

Insumed -   Prevenzione del diabete di tipo 2

Le cause

Nonostante il fatto che il diabete sia una delle malattie croniche più comuni al mondo, la scienza medica non ha ancora dati chiari sulle cause di questa malattia.

Spesso, i seguenti prerequisiti sono necessari per lo sviluppo del diabete.

  1. Predisposizione genetica.
  2. Il processo di decadimento delle cellule β che compongono il pancreas.
  3. Ciò può verificarsi sia in presenza di effetti avversi esterni, sia in condizioni autoimmuni.
  4. La presenza di stress costante di natura psico-emotiva.

Il termine "diabete" fu coniato per la prima volta dal medico romano Arethius, che visse nel II secolo d.C. Ha descritto la malattia come segue: “Il diabete è una sofferenza terribile, non molto comune tra gli uomini, che scioglie la carne e gli arti nelle urine.

I pazienti, senza sosta, emettono acqua in un flusso continuo, come attraverso i tubi dell'acqua aperti. La vita è breve, spiacevole e dolorosa, la sete è insaziabile, l'assunzione di liquidi è eccessiva e non proporzionale all'enorme quantità di urina dovuta a diabete ancora maggiore. Niente può impedire loro di assumere liquidi e urina. Se per un breve periodo si rifiutano di assumere liquidi, la bocca si secca, la pelle e le mucose si seccano. I pazienti avvertono nausea, si agitano e muoiono in breve tempo. "

Cosa succederà se non trattato?

Il diabete mellito è terribile per il suo effetto distruttivo sui vasi sanguigni umani, sia piccoli che grandi. I medici di quei pazienti che non sono coinvolti nel trattamento del diabete mellito di tipo 1 danno una prognosi deludente: sviluppo di tutte le malattie cardiache, danni ai reni e agli occhi, cancrena delle estremità.

Pertanto, tutti i medici sostengono solo che ai primi sintomi è necessario contattare un istituto medico e condurre test per lo zucchero.

Conseguenze

Le conseguenze del primo tipo sono pericolose. Tra le condizioni patologiche, si può distinguere quanto segue:

  1. Angiopatia – danno ai vasi sanguigni sullo sfondo della carenza di energia dei capillari.
  2. Nefropatia – danno ai glomeruli renali sullo sfondo di una violazione dell'afflusso di sangue.
  3. La retinopatia è una lesione della retina dell'occhio.
  4. Neuropatia: danno alle membrane delle fibre nervose
  5. Piede diabetico – caratterizzato da lesioni multiple delle estremità con morte cellulare e insorgenza di ulcere trofiche.

Senza la terapia insulinica sostitutiva, un paziente con diabete di tipo 1 non sarà in grado di vivere. Con una terapia insulinica inadeguata, rispetto alla quale non vengono raggiunti i criteri per la compensazione del diabete e il paziente si trova in uno stato di iperglicemia cronica, le complicazioni tardive iniziano a svilupparsi rapidamente e progrediscono.

Insumed -   Trattamento del diabete in un bambino

sintomi

Una malattia ereditaria del diabete di tipo 1 può essere rilevata dai seguenti sintomi:

  • sete costante e, di conseguenza, minzione frequente, che porta alla disidratazione;
  • rapida perdita di peso;
  • costante sensazione di fame;
  • debolezza generale, rapido deterioramento del benessere;
  • l'insorgenza del diabete di tipo XNUMX è sempre acuta.

Se si riscontrano sintomi del diabete, è necessario sottoporsi immediatamente a una visita medica. In tal caso, il paziente richiede una regolare supervisione medica e un monitoraggio costante dei livelli di glucosio nel sangue.

diagnostica

La diagnosi del diabete di tipo 1 nella stragrande maggioranza dei casi si basa sulla rilevazione di un'iperglicemia a digiuno significativa e durante il giorno (postprandiale) nei pazienti con manifestazioni cliniche gravi di carenza assoluta di insulina.

Risultati che mostrano che una persona ha il diabete:

  1. Glucosio plasmatico a digiuno di 7,0 mmol / L o superiore.
  2. Quando si esegue un test di tolleranza al glucosio di due ore, il risultato è stato di 11,1 mmol / L e superiore.
  3. Lo zucchero nel sangue casuale è risultato essere di 11,1 mmol / L o superiore e ci sono sintomi del diabete.
  4. Emoglobina glicata HbA1C – 6.5% o superiore.

Se hai un misuratore di glicemia a casa, basta misurare lo zucchero con esso, senza andare in laboratorio. Se il risultato è superiore a 11,0 mmol / l, questo è sicuramente il diabete.

Metodi per il trattamento del diabete di tipo 1

Bisogna dire subito che il diabete di primo grado non può essere curato. Nessuna medicina può rigenerare le cellule che muoiono nel corpo.

Gli obiettivi del trattamento del diabete di tipo 1 sono:

  1. Mantenere lo zucchero nel sangue il più vicino possibile al normale.
  2. Monitorare la pressione sanguigna e altri fattori di rischio cardiovascolare. In particolare, per avere normali risultati degli esami del sangue per colesterolo "cattivo" e "buono", proteina C-reattiva, omocisteina, fibrinogeno.
  3. Se si verificano complicanze del diabete, rilevalo al più presto.
  4. Più lo zucchero del diabetico è vicino alla normalità, minore è il rischio di complicanze del sistema cardiovascolare, dei reni, della vista e delle gambe.

La direzione principale nel trattamento del diabete mellito di tipo 1 è il monitoraggio costante di zucchero nel sangue, iniezioni di insulina, dieta e attività fisica regolare. L'obiettivo è mantenere la glicemia normale. Un controllo più rigoroso della glicemia può ridurre di oltre il 50% il rischio di infarto e ictus correlati al diabete.

Terapia insulinica

L'unica opzione possibile per aiutare un paziente con diabete di tipo 1 è prescrivere la terapia insulinica.

E prima viene prescritto un trattamento, migliori saranno le condizioni generali del corpo, poiché lo stadio iniziale del diabete mellito di 1 ° grado è caratterizzato da un'insufficiente produzione di insulina da parte del pancreas e in futuro smette di produrla affatto. E c'è bisogno di entrare dall'esterno.

Insumed -   Come viene trattato il diabete in diversi paesi del mondo

I dosaggi dei farmaci vengono selezionati individualmente, mentre si cerca di simulare le fluttuazioni dell'insulina di una persona sana (mantenendo il livello di fondo di secrezione (non correlato a prendere la scrittura) e postprandiale – dopo aver mangiato). Per questo, le insuline ultra-corte, corte, di media durata e ad azione prolungata vengono utilizzate in varie combinazioni.

Di solito, l'insulina prolungata viene somministrata 1-2 volte al giorno (mattina / sera, mattina o sera). L'insulina corta viene somministrata prima di ogni pasto – 3-4 volte al giorno e secondo necessità.

Dietetico

Per controllare bene il diabete di tipo 1, è necessario imparare molte informazioni diverse. Prima di tutto, scopri quali alimenti aumentano lo zucchero e quali no. La dieta per diabetici può essere utilizzata da tutte le persone che seguono uno stile di vita sano e vogliono mantenere la giovinezza e un corpo forte per molti anni.

Prima di tutto è:

  1. Esclusione di carboidrati semplici (raffinati) (zucchero, miele, confetteria, conserve, bevande dolci, ecc.); consumare carboidrati principalmente complessi (pane, cereali, patate, frutta, ecc.).
  2. Conformità con l'assunzione regolare di cibo (5-6 volte al giorno in piccole porzioni);
    Limitazione dei grassi animali (grassi, carne grassa, ecc.).

Un'adeguata inclusione nella dieta di verdure, frutta e bacche è utile, poiché contengono vitamine e minerali, sono ricchi di fibre alimentari e assicurano il normale metabolismo nel corpo. Ma bisogna tenere presente che alcuni frutti e bacche (prugne, fragole, ecc.) Contengono molti carboidrati, quindi possono essere consumati solo tenendo conto della quantità giornaliera di carboidrati nella dieta.

Un indicatore come un'unità per il pane viene utilizzato per controllare il glucosio. Viene introdotto per controllare il contenuto di zucchero negli alimenti. Un'unità di pane equivale a 12 grammi di carboidrati. L'utilizzo di 1 unità di pane richiede in media 1,4 unità di insulina. Pertanto, è possibile calcolare il fabbisogno medio di zucchero del corpo del paziente.

La dieta n. 9 per il diabete prevede il consumo di grassi (25%), carboidrati (55%) e proteine. Una restrizione più forte dello zucchero è richiesta per i pazienti con insufficienza renale.

Attività fisica

Oltre alla terapia dietetica, alla terapia insulinica e ad un attento autocontrollo, i pazienti devono mantenere la loro forma fisica, utilizzando gli stessi esercizi fisici determinati dal medico curante. Tali metodi combinati aiuteranno a perdere peso, prevenire il rischio di malattie cardiovascolari, ipertensione cronica.

  1. Durante le lezioni aumenta la sensibilità dei tessuti corporei all'insulina e il suo tasso di assorbimento.
  2. Aumento dell'assunzione di glucosio senza porzioni aggiuntive di insulina.
  3. Con un allenamento regolare, la normoglicemia si stabilizza molto più velocemente.

L'esercizio fisico influisce notevolmente sul metabolismo dei carboidrati, quindi è importante ricordare che durante l'esercizio, il corpo utilizza attivamente le riserve di glicogeno, quindi può verificarsi ipoglicemia dopo l'esercizio.

Diabetus Italia