Diabete insipido; cause e diagnosi, trattamento e complicanze del diabete insipido

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Cause del diabete insipido

Tra le cause della carenza assoluta di vasopressina e provocando lo sviluppo del diabete insipido, sono note le seguenti:

  • malattie infettive (pertosse, tonsillite, sifilide, reumatismi, scarlattina);
  • CNS;
  • processi autoimmuni;
  • metastasi di tumori maligni del seno, ghiandola tiroidea, cancro ai polmoni;
  • lesioni cerebrali traumatiche (nonché interventi neurochirurgici sull'ipotalamo e sulla gamba dell'ipofisi);
  • tumori cerebrali (adenomi ipofisari, pinealomi, meningomi, craniofaringiomi, ecc.).

Fasi e fasi della malattia

Il quadro clinico del diabete insipido prevede la classificazione di questa malattia in base alla gravità senza correzione dei farmaci:

  • per un lieve grado della malattia, un aumento del volume giornaliero di urina arriva fino a 6-8 l;
  • il grado medio di questa patologia è caratterizzato dal rilascio di urina giornaliera nella quantità di 8-14 l;
  • il diabete insipido grave è accompagnato da un'urina giornaliera di oltre 14 litri.

Quando si utilizza la terapia farmacologica, si distinguono i seguenti gradi della malattia:

  • stadio compensativo: caratterizzato dall'assenza di sintomi della sete e da un aumento del volume delle urine quotidiane;
  • stadio di subcompensazione: manifestato dalla presenza di poliuria e dall'aspetto periodico di una sensazione di sete;
  • durante la fase di scompenso, c'è una costante sensazione di sete e poliuria, anche durante la terapia.

Sintomi del diabete insipido

Il diabete insipido porta a sete e minzione frequenti, che sono i sintomi più comuni ed evidenti. In casi estremi, la minzione può superare i 20 litri al giorno. L'urina non ha colore, si osserva una piccola quantità di precipitazione salina nel volume.

Inoltre, il paziente può manifestare segni di:

  • perdita di peso Molto spesso con diabete insipido, il paziente perde rapidamente peso, il suo appetito scompare;
  • disturbi del sonno, insonnia;
  • aumento della sudorazione;
  • disidratazione, sete intensa;
  • diminuzione della libido, irregolarità mestruali nelle donne;
  • mal di testa ed emicrania.

Se trovi diversi sintomi simili nel tuo corpo, è necessario un appello urgente a un endocrinologo.

I sintomi della malattia dei bambini non sono quasi diversi dagli adulti.

Solo nei neonati briciole il diabete insipido può essere espresso chiaramente e avere tutte le conseguenze che ne conseguono. Sintomi della malattia nei neonati:

  • palpitazioni cardiache;
  • vomito;
  • il bambino sta perdendo peso in modo evidente;
  • temperatura corporea anormalmente bassa o molto alta;
  • il bambino urina ripetutamente e abbondantemente;
  • il segno più importante: il bambino preferirà l'acqua normale al latte materno.

Sfortunatamente, in alcuni casi, particolarmente difficili, esiste il rischio di morte.

I principali sintomi del diabete insipido sono minzione frequente (poliuria) e sindrome della sete (polidipsia). Queste manifestazioni possono avere intensità diverse.

La particolarità della poliuria in questa malattia è la quantità di urina escreta, che può andare da 4-10 litri a 30 litri in casi particolarmente gravi. L'urina escreta è quasi incolore, debolmente concentrata, con una piccola quantità di sali e altri elementi. Tutte le urine escrete hanno un basso peso specifico.

I pazienti lamentano una costante e inestinguibile sensazione di sete, mentre la quantità di liquido consumata può essere uguale alla quantità di urina escreta.

Insumed -   Le proprietà curative di cipolle e bucce di cipolla nel diabete

La forma idiopatica del diabete insipido estremamente raramente ha un graduale aumento dei sintomi, di norma, tutto accade bruscamente e improvvisamente. Lo sviluppo di questi sintomi può scatenare una gravidanza.

A causa della pollakiuria (minzione frequente), si verificano nevrosi e disturbi del sonno e i pazienti sperimentano anche un aumento dell'affaticamento fisico e uno squilibrio emotivo. Nella prima infanzia, questa patologia si manifesta con l'enuresi (minzione involontaria) e, man mano che il bambino si sviluppa, può unirsi a un ritardo nella crescita e nella pubertà.

• Sete estrema (polidipsia).
• Eccessiva produzione di urina (poliuria).
• Non abbastanza concentrato, urina leggera.

Diagnosi del diabete insipido

Al primo trattamento, il medico endocrinologo effettuerà un esame. Studierà la patogenesi della malattia, prescriverà un trattamento.

L'esame aiuterà a scoprire la quantità di acqua che una persona beve al giorno, se ci sono problemi con la minzione nelle donne con un ciclo mestruale. Dalle informazioni ricevute, il medico prescriverà il trattamento o invierà il paziente alla diagnostica di laboratorio per verificare ancora una volta la correttezza della diagnosi.

La diagnosi di laboratorio comprende:

  • esame ecografico dei reni;
  • analisi del sangue biochimica dettagliata;
  • Esame radiografico del cranio;
  • tomografia computerizzata del cervello;
  • viene prescritto un test di Zimnitsky (calcolo accurato del liquido giornaliero potabile ed escreto).

La diagnosi di diabete insipido si basa su dati di laboratorio:

  • alto contenuto di sodio nel sangue;
  • bassa densità relativa di urina;
  • un alto livello di osmolarità del plasma sanguigno;
  • bassa osmolarità urinaria.

Potrebbe anche essere necessario donare sangue al peptide C per escludere il diabete.

Inoltre, il neurologo, optometrista e neurochirurgo possono esaminare il paziente.

La diagnosi del diabete insipido inizia con una storia medica e i reclami dei pazienti. Nel processo di raccolta di un'anamnesi, il paziente viene accertato per la presenza di sintomi caratteristici (polidipsia / poliuria), una predisposizione ereditaria a questa patologia e lesioni alla testa.

Dopo aver scoperto tutte le informazioni, viene eseguito un esame del paziente. Quindi si raccomanda al paziente di condurre una serie di test di laboratorio: un esame del sangue per determinare l'osmolarità (concentrazione di particelle disciolte), un test delle urine clinico, un test delle urine per il glucosio e un test Zimnitsky.

Al fine di escludere una neoplasia volumetrica del cervello, il paziente viene sottoposto a TC o RM.
.

I sintomi del diabete insipido possono essere osservati in altre malattie, quindi il medico dovrà condurre molti test. Se il medico suggerisce il diabete insipido, condurrà dei test per determinare il tipo di malattia al fine di prescrivere il trattamento appropriato.

1. Test per la disidratazione.

Questa procedura aiuta a determinare la causa del diabete insipido. Ti verrà chiesto di interrompere l'assunzione del fluido 2-3 ore prima del test. Il medico determinerà il peso, il volume e la composizione delle urine, nonché il livello di ADH nel sangue durante questo periodo. Nei bambini e nelle donne in gravidanza, si raccomanda di eseguire questo test sotto stretto controllo in modo che la perdita di liquidi non superi il 5% del peso corporeo iniziale.

Questa è un'analisi fisica e chimica completa delle urine. Se l'urina non è sufficientemente concentrata (cioè contiene meno sali del normale), allora questo può parlare a favore del diabete insipido.

Insumed -   Diagnosi di diabete

3. Risonanza magnetica (MRI).

La risonanza magnetica della testa è una procedura non invasiva che consente al medico di ottenere un'immagine molto dettagliata del tuo cervello e di tutte le sue strutture. Il medico sarà interessato all'area dell'ipofisi e dell'ipotalamo. Il diabete insipido può essere causato da un tumore o un trauma in quest'area, che mostrerà la risonanza magnetica.

4. Screening genetico.

Se il medico sospetta il diabete insipido ereditario, dovrà studiare la storia familiare e condurre un'analisi genetica.

Trattamento del diabete insipido

La tattica delle misure terapeutiche dipende dai fattori eziologici che hanno causato questa malattia.

Nel trattamento del tipo centrale di diabete insipido, il trattamento della malattia di base (tumore al cervello, trauma craniocerebrale chiuso) è combinato con la somministrazione di preparazioni di vasopressina.

Con il diabete insipido nefrogenico, il trattamento consiste in diuretici e farmaci antinfiammatori.

Se la malattia è di natura psicogena, il paziente deve normalizzare il regime alimentare e limitare l'assunzione di liquidi.

Il metodo per il trattamento del diabete insipido dipende in gran parte dal tipo di malattia di cui soffre il paziente.

1. Diabete insipido centrale.

Con questo tipo di malattia, che è accompagnata da una carenza di ADH, il trattamento consiste nell'assunzione di un ormone sintetico – desmopressina. Il paziente può assumere desmopressina sotto forma di spray nasale, compresse o iniezioni. L'ormone sintetico ridurrà la minzione eccessiva.

Per la maggior parte dei pazienti con questa diagnosi, la desmopressina è una scelta efficace e sicura. Durante l'assunzione di desmopressina, dovresti bere liquidi solo quando hai davvero sete. Questo requisito è dovuto al fatto che il farmaco impedisce l'eliminazione dell'acqua dal corpo, facendo sì che i reni producano meno urina.

Nei casi lievi di diabete insipido centrale, potrebbe essere necessario solo ridurre l'assunzione di liquidi. Il medico può normalizzare l'assunzione giornaliera di liquidi, ad esempio 2,5 litri al giorno. Questa quantità è individuale e dovrebbe garantire una normale idratazione!

Se la malattia è causata da un tumore e altre anomalie del sistema ipotalamo-ipofisario, il medico consiglierà di trattare la malattia iniziale.

2. Diabete insipido nefrogenico.

Questa malattia è il risultato di una risposta renale errata all'ormone antidiuretico, quindi la desmopressina non funzionerà qui. Il medico prescriverà una dieta a basso contenuto di sale per aiutare i reni a ridurre la produzione di urina.

L'idroclorotiazide (ipotiazide), prescritta da sola o con altri medicinali, può alleviare i sintomi. L'idroclorotiazide è un diuretico (solitamente usato per aumentare la produzione di urina), ma in alcuni casi riduce la produzione di urina, come nel caso del diabete insipido nefrogenico.

Se i sintomi della malattia non scompaiono, nonostante l'assunzione di farmaci e una dieta, l'interruzione dei farmaci può produrre un risultato.
.

Ma senza il previo consenso del medico, non è possibile ridurre la dose o annullare qualsiasi farmaco!

3. Diabete insipido gestazionale.

Il trattamento per la maggior parte dei casi di diabete insipido nelle donne in gravidanza sta assumendo l'ormone sintetico desmopressina. In rari casi, questo tipo di malattia è causata da un'anomalia nel meccanismo responsabile della sete. Quindi la desmopressina non è prescritta.

4. Diabete insipido dipsogenico.

Non esiste un trattamento specifico per questo tipo di diabete insipido. Tuttavia, con una serie di disturbi mentali, il trattamento da parte di uno psichiatra costringerà il paziente a ridurre l'assunzione di liquidi e ad alleviare i sintomi della malattia.

1. Prevenire la disidratazione.

Insumed -   Diabete di tipo 1 (5)

Il medico raccomanderà di utilizzare una certa quantità di liquidi ogni giorno per evitare la disidratazione. Tieni l'acqua con te ovunque tu vada, specialmente se stai facendo un lungo viaggio. Ai bambini dovrebbe essere offerto di bere acqua ogni 2 ore, giorno e notte.

2. Indossare un segnale di avvertimento.

È prassi comune in Occidente indossare braccialetti speciali o carte di avvertimento medico nel portafoglio. Ciò aiuterà il medico a navigare rapidamente se succede qualcosa di per sé.

Complicanze del diabete insipido

Le prime complicanze del diabete insipido si sviluppano se il paziente smette di assumere liquidi. Ciò provoca disidratazione, nonché una diminuzione del peso corporeo ed è accompagnato da affaticamento rapido, mal di testa, debolezza generale e febbre.

Il diabete insipido provoca disidratazione, che interrompe il funzionamento di molti organi. Questo non si applica solo al diabete insipido dipsogenico, in cui i pazienti inizialmente bevono molti liquidi.

• Ipernatriemia.

2. Squilibrio elettrolitico.

Il diabete insipido può anche causare uno squilibrio nell'equilibrio elettrolitico nel corpo. Gli elettroliti sono minerali come sodio, potassio, calcio, che mantengono l'equilibrio dei fluidi e il corretto funzionamento delle nostre cellule.

• debolezza.

3. Liquido in eccesso.

Con un consumo eccessivo di acqua (diabete insipido dipsogenico) è possibile il cosiddetto avvelenamento da acqua. Si manifesta con una bassa concentrazione di sodio nel sangue (iponatriemia), che può portare a danni al cervello.

Il più grande pericolo nel diabete insipido è la disidratazione del corpo, che è la ragione della perdita di una grande quantità di liquido che viene escreto insieme alle urine a causa della frequente minzione.

Inoltre, a causa della disidratazione, il paziente sviluppa malattie come tachicardia, debolezza generale, vomito e una violazione dello stato mentale ed emotivo sono possibili. Poiché possono verificarsi complicanze, ispessimento del sangue, disturbi neurologici e ipotensione, che rappresentano una minaccia per la vita umana.

Tuttavia, anche con grave disidratazione, il paziente rimane ad un alto livello di escrezione di liquidi dal corpo. Le donne possono osservare irregolarità mestruali, negli uomini – una diminuzione della libido.

Inoltre, a causa della frequente assunzione di liquidi, a volte abbastanza freddi, possono svilupparsi malattie respiratorie.
.

Prognosi per diabete insipido

Di norma, questa malattia ha una prognosi favorevole. I principali fattori che lo influenzano sono la diagnosi tempestiva e l'eliminazione della causa principale. Il corso più sfavorevole è il tipo nefrogenico di diabete insipido, manifestato durante l'infanzia.

La prognosi del diabete insipido dipende principalmente dalla forma diagnosticata nel paziente. La maggior parte dei pazienti con diabete insipido ha una prognosi favorevole per la vita, ma non per il recupero.

Il diabete insipido non influisce sulle prestazioni e sull'aspettativa di vita, ma può ridurne significativamente la qualità. Con diabete insipido grave, alla maggior parte dei pazienti viene assegnato un gruppo di disabilità di 3.

Se il diabete insipido è sintomatico, quando viene eliminata la causa, si verifica il recupero. Se la malattia è stata causata da un trauma, dopo il trattamento è possibile ripristinare le funzioni della ghiandola pituitaria.

Se il diabete insipido non viene trattato, la disidratazione causerà lo sviluppo di stupore e il successivo coma.
.

Dieta e nutrizione per il diabete insipido

L'obiettivo principale della nutrizione clinica per il diabete insipido è la graduale riduzione della produzione di urina al giorno e la sete intensa. È necessario astenersi dal mangiare cibi che includono proteine ​​e introdurre abbastanza grassi e carboidrati nella dieta.

In questo caso, il cibo viene preparato senza aggiungere sale. Una dose giornaliera di 4-5 g viene data a portata di mano per l'auto-salatura del cibo finito.

Diabetus Italia