Elenco di farmaci per il diabete di tipo 2 – Diabete

Tipi di farmaci che riducono lo zucchero

I medicinali usati nel trattamento del diabete mellito non insulino-dipendente sono divisi in 4 gruppi:

  • stimolare la sintesi di insulina nel pancreas;
  • aumento della suscettibilità all'insulina;
  • compresse con una composizione combinata;
  • pillole di nuova generazione.

Un certo numero di farmaci, la cui azione si basa sulla stimolazione dell'attività del pancreas, sono considerati obsoleti e pericolosi per la salute, quindi la maggior parte dei medici ha rifiutato di usare le compresse di questo gruppo di farmaci.

Studi a lungo termine hanno dimostrato che l'uso prolungato di tali farmaci porta a un esaurimento del pancreas e può causare lo sviluppo di una forma insulino-dipendente della malattia. L'assunzione di tali farmaci all'inizio migliora il benessere del paziente a causa della maggiore produzione di insulina, ma nel tempo provoca lo sviluppo di complicanze.

I farmaci più popolari sono farmaci che aumentano la sensibilità delle cellule all'insulina e migliorano la sensibilità del glucosio al tessuto muscolare. Il farmaco più popolare di questo gruppo, noto a tutti i diabetici, è la metformina.

Il medicinale non danneggia il corpo e aiuta a ridurre al minimo il rischio di complicanze. I farmaci combinati includono farmaci a base di metformina e sulfamilurea.

Tali farmaci hanno una serie di controindicazioni e possono causare lo sviluppo di ipoglicemia e aumento di peso. Questi farmaci sono selezionati dal medico individualmente per ciascun paziente e richiedono l'esatta aderenza al regime posologico.

I farmaci per il diabete di nuova generazione di tipo 2 sono inibitori del DPP-4 e agonisti del recettore del GLP-1. I preparati di questi gruppi di farmaci non riducono la concentrazione di glucosio nel plasma sanguigno, pertanto vengono utilizzati come adiuvanti per il trattamento, oltre alla metformina.

Le compresse forniscono una diminuzione dell'appetito, normalizzano i processi che si verificano nel tratto gastrointestinale e aiutano a ridurre il peso in modo più efficace seguendo una dieta.

Cause e sintomi della malattia

Soprattutto le persone sono a rischio di sviluppare il diabete 2:

  • condurre uno stile di vita passivo;
  • obeso e eccesso di cibo;
  • che sono geneticamente predisposti alla deposizione di riserve di grasso in base al tipo viscerale (obesità addominale) – il grasso in eccesso viene depositato nella parte superiore del corpo e nell'addome e la figura diventa come una mela.

Anche la disidratazione a lungo termine e le frequenti malattie infettive contribuiscono allo sviluppo del diabete di tipo 2.

Ulteriori sintomi, oltre al sovrappeso (20% della norma), sono:

  • ipertensione;
  • dipendenza dolorosa dai carboidrati dietetici;
  • attacchi ossessivi di eccesso di cibo;
  • minzione frequente;
  • sete irrefrenabile;
  • la debolezza;
  • costante sensazione di stanchezza.

Nella forma avanzata del diabete di tipo 2, i pazienti in sovrappeso iniziano a perdere inspiegabilmente peso.

Secondo le statistiche, oltre l'80% delle persone con diabete di tipo 2 sono persone anziane.

diagnostica

Il diabete mellito giustifica pienamente il suo nome "dolce". Nei tempi antichi, i medici usavano questo fattore come diagnosi: un piattino con urina diabetica attirava vespe e api. La diagnostica moderna si basa sulla stessa definizione del livello di zucchero:

  • un esame del sangue per uno stomaco vuoto mostra il livello di glucosio nel sangue;
  • l'analisi delle urine fornisce un quadro del livello dei corpi chetonici e dello zucchero.

Viene eseguito un ulteriore test di tolleranza al glucosio (GTT) – 3 giorni prima dell'analisi, i prodotti ad alto contenuto di carbonio vengono esclusi dalla dieta, quindi dopo 8 ore di digiuno, vengono bevute una soluzione di 250 g di acqua e 75 g di glucosio anidro speciale. Immediatamente prima e dopo 2 ore, viene prelevato sangue venoso per determinare una violazione del metabolismo dei carboidrati.

Se compaiono sintomi che indicano un possibile sviluppo del diabete mellito, è necessario consultare un endocrinologo e sottoporsi a un esame per confermare o confutare la diagnosi. Lo zucchero nel sangue può essere determinato in diversi modi.

Il modo più semplice è un esame del sangue a digiuno. Un livello di zucchero superiore a 5,5 mmol / L e inferiore a 7,8 indica uno stato prediabetico.

Se gli indicatori rimangono al di sopra del normale per molto tempo, allora possiamo parlare della presenza del diabete in una persona. Un quadro clinico più accurato è dato da un test di tolleranza al glucosio con esercizio fisico.

Mostra una glicemia media negli ultimi 3 mesi.

Le conseguenze del rifiuto del trattamento

Una delle condizioni principali per il successo del trattamento di un disturbo è la prima diagnosi possibile di patologie. La diagnostica moderna è in grado di rilevare deviazioni nella fase di violazione della risposta cellulare corretta ad un aumento della glicemia.

Dopo la diagnosi, viene utilizzata la terapia aggressiva, che consente di raggiungere i valori glicemici target nel più breve tempo possibile. È possibile utilizzare sia la terapia mono che combinata, la decisione specifica viene presa dal medico curante, a seconda dello stadio e delle caratteristiche del decorso della malattia.

Dopo i successivi esami medici basati sulle analisi ottenute, la tecnica può essere adattata. Inoltre, se necessario, viene eseguita la terapia insulinica, a causa della quale vengono compensati i malfunzionamenti del metabolismo dei carboidrati.

Il diabete mellito è diventato una sorta di fattore aggiuntivo nella selezione naturale: il pigro muore e una vita disciplinata e laboriosa vive per sempre felici e contenti. Ma nel trattamento del diabete di tipo 2 nei pazienti anziani, i medici devono affrontare non solo problemi sociali: basso stato socioeconomico e vita solitaria, ma anche con patologie croniche combinate.

Inoltre, i pazienti di età anziana e senile, di norma, non sono inclusi negli studi clinici e i regimi di trattamento vengono sviluppati senza tener conto delle caratteristiche di queste fasce di età.

La tattica del trattamento per il diabete dovrebbe essere aggressiva, combinata e dovrebbe mirare a ridurre l'insufficiente risposta biologica delle cellule del corpo all'insulina e ripristinare la funzione delle cellule β pancreatiche. La terapia per il diabete 2 è la seguente:

  • il primo livello è il cibo dietetico;
  • il secondo livello è la dieta metformina (Siofor);
  • il terzo livello è un farmaco dietetico con terapia fisica con metformina;
  • il quarto livello – terapia farmacologica complessa dieta per esercizi fisici.
Insumed -   Zucchero nel sangue elevato - segnali di ansia

La glicemia alta può portare a gravi complicazioni:

  • infezioni vaginali croniche nelle donne e impotenza negli uomini;
  • infarto, ictus, coma glicemico;
  • cancrena seguita da amputazione dell'arto inferiore;
  • neuropatia diabetica;
  • la cecità;
  • insufficienza renale fatale profonda.

Se trovi sintomi del diabete, contatta immediatamente uno specialista.

Lungi dall'essere immediatamente quando diagnosticano questa malattia, i medici prescrivono farmaci. Nella prima fase, l'effetto terapeutico viene effettuato utilizzando l'alimentazione dietetica, la correzione dello stile di vita e altre procedure. Tuttavia, raramente il trattamento del diabete di tipo 2 progressivo è dispensato dalla terapia farmacologica.

Il trattamento del diabete di tipo I non implica l'uso diffuso di farmaci diversi dall'insulina. Solo in rari casi, compresse come Siofor o Glucofage sono utilizzate per il diabete di tipo 1 in pazienti affetti da obesità. In ogni caso, il problema è deciso dal medico curante.

I pazienti con diabete di tipo II tendono a posticipare il trattamento dell'insulina con iniezioni per un periodo indefinito, ritenendo che sia possibile ottenere una cura senza terapia ormonale. Questo è un comportamento fondamentalmente sbagliato, che può portare allo sviluppo di gravi complicanze come infarto, piede diabetico, riduzione della vista, fino alla cecità.

Caratteristiche della terapia

Dopo l'inizio dell'assunzione di farmaci, la probabilità di auto-ripristino della secrezione di insulina in valori normalizzati è significativamente ridotta, nella maggior parte dei casi la ghiandola si atrofizza completamente.

Dopo che è stata fatta una diagnosi nelle prime fasi, vengono provate misure dietetiche, un aumento dell'attività motoria e un cambiamento nello stile di vita. Solo se i tentativi di curare un disturbo con questi metodi sono stati inefficaci, viene prescritta una terapia farmacologica.

Le medicine orali sono divise in tre tipi.

Se la monoterapia ha dimostrato di essere inefficace anche alla dose massima, allora dovrebbe essere prescritto il trattamento con diversi farmaci. Viene effettuata una scelta specifica tenendo conto delle caratteristiche del decorso della malattia e delle capacità del corpo del paziente.

Molto spesso, vengono selezionati farmaci che influenzano l'aumento della secrezione di insulina e la sensibilità del tessuto periferico. Il secondo farmaco viene aggiunto solo dopo l'esame, mentre la dose del primo non viene ridotta.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Video – Farmaci ipolipemizzanti per il diabete di tipo XNUMX

Dopo la diagnosi del diabete di tipo XNUMX, il medico determina il corso del trattamento per il paziente. La prima cosa a cui prestano attenzione è l'osservanza di una dieta e un complesso di piccole attività fisiche. Un tale approccio al trattamento iniziale di un paziente anziano dovrebbe aiutarlo a sentirsi meglio e anche in alcuni casi a normalizzare il suo livello di zucchero.

Nella pratica medica, le compresse per il diabete di tipo 2 negli anziani non sono prescritte immediatamente. L'attuazione scrupolosa di tutte le prescrizioni dell'endocrinologo in materia di nutrizione e carichi sportivi è sufficiente. Il paziente deve anche monitorare costantemente i livelli di zucchero. Tale monitoraggio costante aiuta a stabilire come funziona la dieta prescritta.

Se, secondo la testimonianza del glucometro, il paziente non è in grado di ottenere un buon risultato nel ridurre lo zucchero con la dieta e l'attività fisica moderata, l'endocrinologo decide se introdurre i farmaci.

È molto importante che il medico selezioni il farmaco. Sebbene il focus di tutti i farmaci sia identico, c'è ancora una differenza nel loro effetto. Quando sceglie un rimedio, il medico si concentra non solo sulla sua azione, ma anche sulle condizioni del paziente, sul suo peso, sui segni caratteristici della malattia, sulle indicazioni del glucosio, sulle patologie croniche concomitanti presenti nelle persone anziane.

Il dosaggio è determinato solo sulla base di test di laboratorio. Ad esempio, a un paziente con sovrappeso viene prescritto il farmaco Metformina in dosi minime. E per i diabetici con un normale indice di massa corporea, vengono selezionate compresse che stimolano la produzione dell'ormone (insulina).

Con il diabete di tipo 2, specialmente nei pazienti anziani, non rinunciare alle iniezioni di insulina. La terapia insulinica bilanciata non solo aiuterà a ottenere rapidamente una compensazione del metabolismo dei carboidrati, ma periodicamente farà riposare fegato e pancreas.

Ai pazienti con diabete di tipo 2 devono essere somministrate iniezioni di insulina durante le malattie infettive in modo che il diabete di tipo 2 non entri nel diabete 1.

Se il medico diagnostica il diabete di tipo 2, viene eseguito un trattamento, che include:

  • controllo regolare del livello di zucchero;
  • una certa dieta;
  • prendendo pillole per il diabete.

Pillole per il diabete di tipo 1

Questo tipo di disturbo è causato da una violazione o cessazione della produzione di insulina da parte delle cellule beta del pancreas. Un tale difetto è spesso causato da ereditarietà, traumi di organi o una grave malattia durante la quale ha sofferto.

Il rimedio principale in questo caso è l'insulina. Le compresse di diabete vengono utilizzate raramente con questo modulo.

Tuttavia, possono essere prescritti da un medico. Questi sono farmaci che aumentano la permeabilità delle pareti cellulari dell'insulina e, se il paziente ha un peso in eccesso, riduce l'appetito.

I farmaci che riducono la resistenza all'insulina includono farmaci a base di metformina:

  • Bagomet;
  • Glucophage;
  • metformina;
  • Metospanin;
  • Siofor;
  • Sofamet;
  • Metformin Canon;
  • Nova Met et al.

Naturalmente, questo è un elenco incompleto di pillole per il diabete con questo principio attivo, puoi scegliere altri farmaci. Ognuno ha un principio d'azione comune: aumentare la suscettibilità delle cellule all'insulina. Le pillole più efficaci per il diabete di tipo 1 non mirano a evitare iniezioni – questo è impossibile – ma a ridurre la dose, controllare il peso, mantenere il benessere e prevenire le complicanze.

Questi farmaci hanno esattamente queste proprietà. Una migliore percezione tissutale dell'insulina consente di ridurne il dosaggio durante le iniezioni, ridurre la glicemia e liberarsi di 1-2 chilogrammi di peso in eccesso, se presente.

Insumed -   È possibile mangiare uva con diabete di tipo 2

Le compresse di cui sopra utilizzate nel diabete possono prolungare l'attività dell'ormone grelina, che controlla l'appetito, e quindi impedire a una persona di mangiare troppo. I farmaci riducono la quantità di colesterolo cattivo nel sangue e quindi riducono il rischio di sviluppare un infarto miocardico.

Sotto la loro influenza, la permeabilità delle pareti dei capillari migliora, diventano meno fragili. Riduce la possibilità di emorragia oculare con retinopatia.

Nel complesso, puoi bere compresse del gruppo tiazolidinedione. Questi farmaci per il diabete non consentono la progressione dell'insufficienza renale.

Ora stanno studiando il loro effetto sui geni responsabili dell'accumulo di peso in eccesso. Se il risultato è positivo, il farmaco sarà anche un'eccellente profilassi in caso di sospetto diabete di tipo 2.

Tuttavia, le donne anziane devono assumere con cura questi farmaci: aumentano la probabilità di sviluppare l'osteoporosi. Un altro effetto collaterale è la ritenzione di liquidi nel corpo, che può influenzare negativamente il cuore e i reni.

Le compresse di diabete del gruppo tiazolidinedione includono:

Ne vale la pena e quali compresse specifiche per il diabete dovrebbero essere utilizzate per la malattia di tipo 1? Solo un medico può decidere. L'autotrattamento può causare danni irreparabili alla salute.

In genere, le pillole per il diabete di tipo 2 non sono prescritte immediatamente. Nelle fasi iniziali della malattia, i medici cercano di fermare lo sviluppo della malattia e curarla senza farmaci. Le migliori opzioni terapeutiche non sono le pillole per il diabete, ma una dieta equilibrata con una quantità minima di carboidrati e l'attività fisica è fattibile.

Se questi due metodi non hanno aiutato a ridurre significativamente la glicemia, allora è il turno di attivare i farmaci. Ci sono molte pillole per il diabete di tipo 2.

Un elenco completo è quasi impossibile, perché compaiono regolarmente nuovi farmaci. Pertanto, vale la pena dare una descrizione generale dei farmaci, prestare attenzione alle compresse da bere attentamente per il diabete e concentrarsi sui farmaci più efficaci.

Tali informazioni ti aiuteranno a navigare nella varietà di farmaci e a separare quelli che non sono adatti a te.

L'elenco delle compresse per il diabete di tipo 2 può essere diviso in gruppi in base ai componenti attivi:

  • sulfaniluree;
  • glinidi;
  • biguanidi;
  • tiazolidinedioni;
  • agonisti del recettore del peptide-1 simile al glucagone;
  • inibitori dell'alfa glucosidasi;
  • medicinali combinati, ecc.

Ogni tipo di farmaco ha le sue caratteristiche, vantaggi e controindicazioni. Pertanto, le migliori pillole per il diabete mellito specifiche per te devono scegliere tenendo conto di questi fattori, nonché delle caratteristiche del decorso della malattia.

Nei biguanidi, la metformina funge da principio attivo. Con esso, è possibile ridurre il colesterolo "cattivo" nel sangue, migliorare la permeabilità delle pareti dei piccoli vasi, sbarazzarsi di diversi chilogrammi di peso in eccesso e anche prevenire l'insorgenza della malattia nelle persone inclini ad esso.

Svantaggi del farmaco: per qualche tempo interrompe il tratto digestivo, può accelerare lo sviluppo dell'acidosi lattica. La metformina è controindicata in caso di patologie renali, insufficienza epatica, abuso di alcol, acidosi, gravidanza, allattamento.

Di fronte alla malattia, ciascuno di essi, prima di tutto, studia in dettaglio pillole per il diabete mellito di tipo 2, la cui lista è oggi molto ampia e diversificata. Va notato che ogni rimedio di questo orientamento ha le sue caratteristiche di influenza sul corpo del paziente.

Molto spesso, gli endocrinologi prescrivono tali compresse per il diabete di tipo 2:

La base delle tattiche per il trattamento del diabete di tipo XNUMX è la sua aggressività, combinazione e il perseguimento dell'obiettivo di ridurre la risposta delle cellule del corpo all'ormone, la riparazione del tessuto pancreatico, la produzione di ormoni.

Il trattamento del diabete di tipo XNUMX avviene secondo uno degli schemi:

  • l'uso di soli alimenti dietetici e uno sforzo fisico speciale;
  • restrizione alimentare con l'uso aggiuntivo di medicinali;
  • dieta durante l'assunzione di droghe e terapia fisica.

Nella pratica di un endocrinologo, vengono spesso utilizzate tre classi principali di agenti orali, che vengono utilizzate per il diabete di tipo 2:

  • inibitori della glucosidasi alfa;
  • sulfonilurea;

Nonostante il fatto che i pazienti con diabete mellito di tipo 2 spesso abbiano iperinsulinemia (produzione eccessiva dell'ormone) nella fase iniziale della malattia, vengono utilizzati farmaci che aumentano la sua secrezione. La quantità massima di insulina è necessaria per aumentare la sensibilità dei recettori ad esso.

Per raggiungere gli indicatori target dei livelli di glucosio, vengono utilizzati nuovi farmaci: Glycvidon (Glyurenorm), Glibenclamin (Apo-Gliburid), Glimepiride (Diaperid). Sono in grado di ridurre la concentrazione di emoglobina glicata dell'1-2%.

Molto spesso, viene prescritto Glibenclamide. Migliora la microcircolazione del sangue e ha un effetto positivo sul sistema emostatico. Il farmaco viene assunto 1-2 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

Il farmaco per il trattamento del diabete, Glycvidon, è caratterizzato da un delicato effetto sui reni. Pertanto, può essere prescritto a persone con patologie renali. La maggior parte del medicinale (95%) viene escreto attraverso il tratto digestivo.

Poiché il suo effetto è meno prolungato rispetto a quello delle altre sulfoniluree, il farmaco viene prescritto fino a tre volte al giorno.

Glimepiride rilascia più attivamente insulina rispetto ad altri medicinali. Agisce in risposta a un pasto. A causa dell'azione prolungata del farmaco, può essere utilizzato 1 volta al giorno.

Le pillole più popolari e comprovate per l'obesità sono medicinali a base di metformina – Siofor, Glucofage e altri. La diagnosi precoce del diabete di tipo 2, l'adesione ai principi della nutrizione a basso contenuto di carboidrati e l'uso regolare della metformina assicurano il rifiuto di ulteriori farmaci e iniezioni ormonali.

Inoltre, Siofor abbassa perfettamente la pressione sistolica e diastolica e non solo nei pazienti diabetici. Inoltre, le compresse con metformina affrontano con successo la normalizzazione del ciclo femminile, contribuiscono al ripristino della funzione riproduttiva femminile.

Siofor

I tablet più popolari e convenienti con metformina nei paesi della CSI. Sono realizzati da Menarini-Berlin Chemie (Germania) e sono un analogo del Glucofage. Per le persone di età superiore ai 65 anni e le persone che lavorano con uno sforzo fisico intenso, si raccomanda con cautela la nomina di Siofor – esiste un rischio elevato di sviluppare acidosi lattica.

Glucophage e Glucofage® Long

  • Il primo e originale medicinale a base di metformina (dimetilbiguanide). Il suo creatore, il farmacologo parigino Jean Stern, originariamente (1960) chiamò la sua droga Glucofag, in traduzione letterale – che riduce il glucosio. La produzione di metformina si basa sul galegin, che è un tipo di estratto di giglio francese.
  • Estratto galeginico:
  • riduce l'assorbimento dei carboidrati nel tratto digestivo;
  • riduce la produzione di glucosio epatico;
  • aumenta la sensibilità all'insulina dei tessuti periferici;
  • aumenta l'utilizzo di zucchero da parte delle cellule del corpo.
Insumed -   Costipazione nel diabete

Secondo le statistiche, nel 25% dei diabetici, la metformina provoca reazioni avverse dal tratto gastrointestinale:

  • nausea;
  • sapore di metallo in bocca;
  • vomito, colica intestinale;
  • flatulenza;
  • diarrea.

Solo la metà dei pazienti è in grado di far fronte a queste condizioni. Pertanto, è stata creata la tecnologia – il sistema di diffusione GelShield (GelShield), che ci ha permesso di iniziare la produzione di compresse a rilascio prolungato senza effetti collaterali – Glucofage® Long.

Grazie al "dispositivo speciale", queste capsule possono essere assunte una volta al giorno, forniscono una fornitura di metformina più lenta, più uniforme e più lunga, senza un aumento iniziale simile a un salto della concentrazione plasmatica.

Controindicazioni

Controindicazioni all'assunzione di Siofor e Glucophage:

  • la gravidanza;
  • insufficienza renale ed epatica;
  • ipossia dei sistemi respiratorio e / o cardiovascolare;
  • attacco cardiaco, angina pectoris, aritmie cardiache;
  • disturbi della circolazione cerebrale;
  • condizioni di stress depressivo;
  • periodo postoperatorio;
  • infezioni e lesioni gravi;
  • condizioni di carenza di ferro e folico;
  • alcolismo.

Farmaci di nuova generazione

Per i pazienti con diabete, a volte è difficile scegliere i farmaci: i processi metabolici compromessi e l'incapacità di assumere farmaci con edulcoranti limitano la scelta dei farmaci. Le compresse di ipertensione per il diabete devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • stabilizzare efficacemente la pressione sanguigna;
  • avere una quantità minima di effetti collaterali;
  • non influenzano i livelli di glucosio nel sangue;
  • non influenzano la quantità di colesterolo;
  • non appesantire il sistema cardiovascolare.

In piccole dosi con ipertensione, possono essere assunti diuretici tiazidici (idroclorotiazide, indapamide). Questi farmaci non influenzano i livelli di glucosio e sono neutri "correlati" al colesterolo. Diuretici come risparmiatori di potassio e agenti osmotici – spironolattone, mannitolo sono vietati per i diabetici.

È anche consentito l'uso di beta-bloccanti cardioselettivi, come Nebivolol, Nebilet.

Spesso, ai pazienti con diabete affetto da ipertensione arteriosa vengono prescritti ACE-inibitori. Questi stessi farmaci possono aumentare la sensibilità dei tessuti all'insulina e possono servire come prevenzione del diabete di tipo 2.

Le pillole prescritte per l'incontinenza urinaria sono farmaci nootropici, adattogeni e antidepressivi. Tali farmaci sono prescritti solo da uno specialista medico. È controindicato prenderli da soli senza prescrizione medica.

Molto spesso, con diabete e incontinenza urinaria, viene prescritto il farmaco Minirin: questo è un farmaco in compresse a base di desmopressina. Minirin riduce la frequenza della minzione e viene utilizzato con successo in pazienti adulti e bambini dai 5 anni.

Nella maggior parte dei pazienti con diabete di tipo II, l'insulina viene sintetizzata in quantità sufficiente o anche più del normale. Il problema è la bassa sensibilità delle cellule a questo ormone. Questa condizione è chiamata insulino-resistenza e la sua correzione è uno dei compiti principali della terapia farmacologica.

Tali compresse sono rappresentate da 2 gruppi farmacologici:

Ogni gruppo di farmaci ha i suoi svantaggi e vantaggi, che considereremo nel modo più dettagliato.

Quali pillole prendere per il diabete mellito di tipo 2 e un elenco di una nuova generazione di farmaci – questo dovrebbe essere verificato con il medico. La prescrizione di qualsiasi nuovo farmaco per il diabete deve essere approvata dall'endocrinologo. Nuovi farmaci per il trattamento del diabete mellito di tipo XNUMX sono presentati in combinazione con metformina – questi sono i medicinali Yanumet e Galvusmet.

Yanumet è una combinazione di metformina e Januvio e Galvusmet è metformina e Galvus.

Questi farmaci sono disponibili in vari dosaggi: 500, 850 o 1000 mg di metformina e 50 mg di Januvia o Galvus. Il dosaggio del farmaco viene selezionato dal medico in base alla quantità richiesta di metformina per garantire l'effetto terapeutico atteso.

Il vantaggio dei farmaci combinati è una comoda forma di rilascio, a causa della quale il paziente deve assumere solo un farmaco, anziché due. Tali farmaci hanno un doppio effetto: normalizzano la produzione di insulina con l'aumento dei livelli di glucosio e migliorano anche la sensibilità delle cellule del corpo al glucosio. Tali farmaci non hanno effetti collaterali.

Controindicazioni al trattamento con Janumet o Galvus sono le stesse del trattamento con metformina. Si consiglia di prescrivere tali farmaci nei seguenti casi:

  • bassa efficacia della metformina in monoterapia;
  • bassa efficienza dietetica;
  • la presenza di peso in eccesso.

L'auto-trattamento con il farmaco senza consultare un medico non è raccomandato.

Dosaggio e somministrazione di compresse per diabete

Tutte le principali associazioni mondiali specializzate nel trattamento del diabete raccomandano Metmorfin immediatamente dopo la diagnosi della malattia. Utilizzando la monoterapia, è possibile ridurre il livello di emoglobina glicata dell'1,5-1,8%.

Nella fase iniziale del trattamento, vengono utilizzate dosi minime del farmaco. Se dopo 5-7 giorni non sono comparse reazioni avverse, il dosaggio è aumentato. Il farmaco può causare nausea. Le compresse per il diabete di tipo 2 vengono assunte 1-2 volte al giorno durante i pasti.

Le controindicazioni all'uso della metmorfina sono:

  • la gravidanza;
  • malattie epatiche e renali;
  • la presenza di varietà di ipossia;
  • l'alcolismo;
  • condizioni di carenza di ferro.

Il dosaggio dei farmaci viene calcolato dall'endocrinologo, elaborando un regime di trattamento individuale. Tale schema dipende da:

  • dal livello di glucosio e glicogemoglobina nel sangue;
  • dalla presenza di altre malattie nel corpo;
  • dall'età del paziente;
  • dall'esecuzione dei reni e del fegato del paziente.

Se il paziente perde accidentalmente il farmaco, non deve essere assunto con la dose successiva, ma continua il trattamento come al solito.

Se il trattamento standard con compresse non porta l'effetto atteso, è consigliabile passare alla terapia insulinica.

Agonisti del recettore e inibitori dell'alfa glucosidasi

Questi farmaci sono relativamente nuovi (hanno iniziato ad essere utilizzati intorno agli anni 2000) e non sono ancora stati sufficientemente studiati.

Tuttavia, in combinazione con Siofor e Glucofage, tali farmaci come Galvus, Onglisa, Glucobay e Januvia possono migliorare l'azione reciproca. A volte i medici prescrivono farmaci di questo gruppo come adiuvanti del corso principale del trattamento.

Uno svantaggio significativo degli ultimi farmaci è il loro prezzo relativamente alto. Inoltre, alcuni di essi devono essere iniettati nel corpo.

Diabetus Italia