Nuovi trattamenti per il diabete di tipo 2

Il diabete mellito di tipo 2 (T2DM) è una malattia sistemica, durante la quale le cellule del corpo perdono la loro sensibilità all'insulina e cessano di assorbire il glucosio, a seguito della quale inizia a depositarsi nel sangue.

Per prevenire l'accumulo eccessivo di zucchero nel sangue, i medici raccomandano che i diabetici aderiscano costantemente a una dieta a basso contenuto di carboidrati e all'esercizio fisico. Tuttavia, queste misure non danno sempre un risultato positivo e la malattia inizia a progredire, il che costringe una persona a passare a eventi più gravi – a sottoporsi a corsi di cure mediche. Ma c'è qualcosa di nuovo nel trattamento del diabete di tipo 2, che verrà discusso ora.

Qualche parola sulla malattia

A differenza del diabete mellito di tipo 1, T2DM è molto meglio trattato se, naturalmente, è iniziato in tempo. Con questa malattia, il lavoro del pancreas viene preservato, cioè non c'è carenza di insulina nel corpo, come nel primo caso. Pertanto, la terapia sostitutiva non è necessaria qui.

Tuttavia, dato che con lo sviluppo di T2DM, i livelli di zucchero nel sangue superano la norma, il pancreas "crede" che non funzioni completamente e migliora la produzione di insulina. Di conseguenza, l'organo è costantemente sottoposto a gravi stress, che causano un danno graduale alle sue cellule e la transizione da T2DM a T1DM.

Pertanto, i medici raccomandano ai loro pazienti di monitorare regolarmente il livello di zucchero nel sangue e, se aumenta, immediatamente adottare misure che consentano di ridurlo ai limiti normali. Con T2DM, è sufficiente seguire una dieta ed esercitare un'attività fisica moderata. Se questo non aiuta, puoi ricorrere all'aiuto di farmaci che riducono lo zucchero.

Ma tutti questi trattamenti per il diabete sono obsoleti. E tenendo conto del fatto che il numero di persone che soffrono di questa malattia aumenta ogni anno, i medici utilizzano sempre più il nuovo tipo di trattamento del diabete mellito offerto da scienziati e varie aziende farmaceutiche. Ti permettono di sconfiggere questo disturbo o almeno di prevenirne la progressione? Questo e molto altro sarà discusso ora.

glitazoni

Nuovi metodi di trattamento di T2DM suggeriscono l'uso di farmaci di ultima generazione, tra cui i cosiddetti glitazoni. Sono divisi in due gruppi: pioglitazoni e rosiglitazoni. Questi principi attivi contribuiscono alla stimolazione dei recettori situati nei nuclei dei tessuti adiposi e muscolari. Quando vengono attivate queste ricette, si verifica un cambiamento nelle trascrizioni dei geni responsabili della regolazione del metabolismo del glucosio e dei lipidi, a seguito del quale le cellule del corpo iniziano a interagire con l'insulina, assorbendo il glucosio e impedendogli di depositarsi nel sangue.

Insumed -   Conseguenze del diabete

I seguenti farmaci appartengono al gruppo dei pioglitazoni:

L'assunzione di questi medicinali viene effettuata solo 1 volta al giorno, indipendentemente dal tempo di mangiare cibo. All'inizio del trattamento, il loro dosaggio è di 15-30 mg. Nel caso in cui pioglitazone non dia risultati positivi in ​​tali quantità, la sua dose viene aumentata a 45 mg. Se il medicinale viene assunto in combinazione con altri farmaci per il trattamento di T2DM, il suo dosaggio massimo non deve superare i 30 mg al giorno.

Per quanto riguarda i rosiglitazoni, i seguenti farmaci appartengono al loro gruppo:

Questi ultimi farmaci vengono assunti per via orale più volte al giorno, anche indipendentemente dal tempo di mangiare. Nelle fasi iniziali della terapia, la dose giornaliera di rosinlitazone è di 4 mg (2 mg alla volta). Se l'effetto non viene osservato, può essere aumentato a 8 mg. Quando si esegue la terapia di combinazione, questi farmaci vengono assunti in dosi minime – non più di 4 mg al giorno.

Recentemente, questi farmaci sono sempre più utilizzati in medicina per curare il diabete di tipo 2. Sia i rosiglitizans che i pioglitazoni presentano numerosi vantaggi. La loro ricezione prevede:

  • diminuzione della resistenza all'insulina;
  • bloccare la lipolisi, portando a una riduzione della concentrazione di acidi grassi liberi nel sangue, che influisce negativamente sulla ridistribuzione del tessuto adiposo;
  • diminuzione dei trigliceridi;
  • aumento dei livelli ematici di HDL (lipoproteine ​​ad alta densità).

Grazie a tutte queste azioni, quando si assumono questi farmaci, si ottiene una compensazione stabile del diabete mellito – il livello di zucchero nel sangue è quasi sempre nei limiti normali e le condizioni generali del paziente migliorano.

Tuttavia, questi farmaci hanno anche degli svantaggi:

  • i glitazoni hanno un'efficacia inferiore ai loro "fratelli", che appartengono a gruppi sulfonilurea e metformine;
  • i rosiglitazoni sono controindicati in caso di problemi al sistema cardiovascolare, poiché possono provocare un infarto o un ictus (e il sistema cardiovascolare è principalmente influenzato dallo sviluppo del diabete);
  • i glitazoni aumentano l'appetito e aumentano il peso corporeo, il che è molto indesiderabile nello sviluppo del diabete di tipo 2, in quanto ciò può portare ad altri problemi di salute e alla transizione da T2DM a T1DM.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Indicazioni e controindicazioni

I pioglitazoni e i rosiglitazoni possono essere utilizzati sia come farmaci indipendenti per il trattamento del T2DM, sia in associazione con sulfonilurea e metformina (la terapia di combinazione viene utilizzata solo per malattie gravi). Di norma, sono prescritti solo se la terapia dietetica e l'attività fisica moderata non danno un risultato positivo.

Insumed -   Elenco dei prodotti per ridurre rapidamente ed efficacemente la glicemia a casa

Le principali controindicazioni all'uso di pioglitazoni e rosiglitazoni sono le seguenti condizioni fisiologiche e patologiche:

  • gravidanza e allattamento;
  • età fino a 18 anni;
  • diabete mellito di tipo 1 e altre condizioni in cui è necessaria la terapia insulinica;
  • superare il livello ALT di oltre 2,5 volte;
  • malattie epatiche nella fase acuta.

Oltre al fatto che questi medicinali di nuova generazione hanno controindicazioni, hanno anche effetti collaterali. Molto spesso, quando vengono assunti nei pazienti, si nota quanto segue:

    • Edema, il cui aspetto è causato dalla capacità dei componenti attivi di questi farmaci di trattenere i liquidi nel corpo. E questo può influire negativamente sul lavoro del sistema cardiovascolare, aumentando i rischi di sviluppare insufficienza cardiaca, infarto del miocardio e altre condizioni potenzialmente letali per il paziente.
    • Una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue (anemia), che è irta di insorgenza di problemi da parte del cervello, poiché inizia a soffrire di carenza di ossigeno. Nella maggior parte dei casi, a causa dell'anemia, vi è una violazione della circolazione cerebrale, una ridotta pervietà dell'impulso, l'eccitabilità del SNC, ecc. Tutte queste condizioni influenzano negativamente le condizioni generali del paziente.
    • Violazione delle funzioni degli enzimi epatici (ALT e AST), che provoca lo sviluppo di insufficienza epatica e altre condizioni patologiche. Pertanto, quando si assumono pioglitazoni e resiglitazoni, è necessario sottoporsi regolarmente a un esame del sangue biochimico. E in quello

se il livello di questi enzimi supera i valori normali di oltre 2,5 volte, è richiesta la cancellazione immediata di questi farmaci.

Inkretinomimetiki

Un altro nuovo gruppo di farmaci che recentemente ha iniziato a essere usato per trattare il diabete di tipo 2. Tra questi, i più popolari sono Exenatide e Sitagliptin. Di norma, questi farmaci vengono utilizzati in combinazione con metformina.

  • aumento della secrezione di insulina;
  • regolazione della produzione di succo gastrico;
  • rallentando i processi di digestione e assorbimento del cibo, garantendo la soppressione della fame e della perdita di peso.

Quando si assumono ingretinomimetici, possono verificarsi nausea e diarrea. Tuttavia, secondo i medici, questi effetti collaterali si verificano solo all'inizio della terapia. Non appena il corpo si abitua al farmaco, scompaiono (ci vogliono circa 3-7 giorni).

Insumed -   Norma di zucchero nel sangue per i bambini di 3, 4, 5 anni

Questi farmaci forniscono un aumento del livello di insulina nel sangue e bloccano la sintesi del glucagone, che stabilizza il livello di zucchero nel sangue e migliora le condizioni generali del paziente. Gli ingretinomimetici hanno un effetto duraturo, quindi, per ottenere risultati duraturi, è sufficiente prenderli solo 1 volta al giorno.

Cellule staminali

Il trattamento del diabete mellito di tipo 2 con cellule staminali è un metodo costoso ma molto efficace. È usato solo in casi estremi, quando il trattamento farmacologico non dà risultati.

L'uso di cellule staminali nel trattamento del diabete può ottenere i seguenti risultati:

  • pieno ripristino delle funzioni pancreatiche e aumento della secrezione di insulina;
  • normalizzazione dei processi metabolici;
  • eliminazione delle malattie endocrine.

Grazie all'uso di cellule staminali, diventa possibile eliminare completamente il diabete, che in precedenza non era realistico da raggiungere. Tuttavia, un tale trattamento presenta degli svantaggi. Oltre al fatto che questo metodo è molto costoso, è anche poco compreso e l'uso di cellule staminali in un paziente può portare a reazioni inattese del corpo.

Terapia magnetica

Le ragioni principali per lo sviluppo del diabete di tipo 2 sono il sovraccarico nervoso frequente e lo stress, che provocano la produzione di ormoni nel corpo come la tiroxina e l'adrenalina. Affinché questi ormoni vengano elaborati, il corpo ha bisogno di molto ossigeno, che puoi ottenere nella giusta quantità solo attraverso uno sforzo fisico intenso.

Ma poiché la maggior parte delle persone non ha tempo per praticare sport, questi ormoni si accumulano nel corpo, provocando vari processi patologici in esso. E il diabete di tipo 2 inizia a svilupparsi. In questo caso, l'uso della magnetoterapia è molto efficace, che attiva il lavoro di tutti gli organi interni e promuove l'elaborazione attiva di tiroxina e adrenolina, inibendo così la progressione della malattia e normalizzando i livelli di zucchero nel sangue.

Tuttavia, l'uso della magnetoterapia non è sempre possibile. Ha le sue controindicazioni, che includono:

  • la tubercolosi;
  • la gravidanza;
  • ipotensione;
  • alta temperatura;
  • malattie oncologiche.

Nonostante il fatto che molti metodi di trattamento del diabete di tipo 2 siano apparsi in medicina, si dovrebbe capire che sono tutti compresi male. Il loro uso può portare a conseguenze inaspettate. Pertanto, se si decide di provare gli ultimi metodi di trattamento di questa malattia, riflettere attentamente e discutere tutte le sfumature con il proprio medico.

Diabetus Italia