Sintomi del diabete mellito di tipo 1, trattamento, prevenzione

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Se a te o ai tuoi cari viene diagnosticato il diabete di tipo 1, questa non è una frase.

In precedenza, il tasso di mortalità per questa malattia era del 35%. Ma dalla metà del secolo scorso, con il trattamento adeguato del diabete di tipo 1, la mortalità non supera l'11%.

Sfortunatamente, tutti possono avere il diabete, quindi è importante avere almeno un'idea generale di questa malattia, in modo che se si rilevano i primi sintomi, è necessario essere immediatamente esaminati.

Fattori di rischio per il diabete di tipo 1

Chiunque può avere il diabete. Ma per alcuni, questa probabilità è ancora maggiore. Chi è a rischio, per quali sintomi dovrei consultare urgentemente un medico?

Queste sono persone sane, che, tuttavia, hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete e che dovrebbero prestare molta attenzione alla loro salute:

  • parenti di pazienti con diabete di tipo I;
  • donne con gravidanze patologiche o che danno alla luce bambini di peso superiore a 4 chilogrammi, nonché quelle che durante la gravidanza hanno avuto un aumento a breve termine dei livelli di zucchero nel sangue – il cosiddetto diabete delle donne in gravidanza;
  • persone che hanno avuto un aumento una tantum della glicemia a causa di infarto, ictus, malattie infettive o gravidanza;

Dati i fattori di rischio per lo sviluppo del diabete di tipo 1, è necessario misurare periodicamente lo zucchero nel sangue e ricordare che non ci sono persone condannate al diabete e non ci sono persone che non si ammaleranno mai in nessuna circostanza.

I principali sintomi del diabete di tipo I.

Poiché in questa condizione si sviluppa una forte carenza di insulina e disordini metabolici profondi nel corpo, la malattia di solito si sviluppa rapidamente, entro poche settimane, a volte giorni o addirittura ore.

I principali sintomi del diabete di tipo I includono:

  • l'assegnazione di una grande quantità di urina giorno e notte; la quantità di minzione può essere normale, ma ogni volta che viene rilasciata molta urina – fino a 4-5 litri al giorno;
  • sete e secchezza delle fauci;
  • aumento dell'appetito sullo sfondo di una rapida perdita di peso;
  • anche i segni del diabete di tipo 1 sono prurito della pelle, prurito nel perineo, infiammazione del prepuzio;
  • debolezza inspiegabile, cattiva salute, nausea, vomito.
Insumed -   Zucchero (glucosio) nelle urine con diabete

L'emoglobina glicata è uno degli indicatori di laboratorio più importanti per il diabete. La glicemia alta passa gradualmente dal flusso sanguigno alle pareti dei vasi sanguigni, al fegato e al pancreas. Entra anche nei globuli rossi, combinandosi con le proteine ​​dell'emoglobina e rendendo difficile il trasporto dell'ossigeno nelle cellule. È possibile calcolare la percentuale di globuli rossi ripieni di glucosio e maggiore risulta, maggiore è la compensazione del diabete negli ultimi 2-3 mesi e maggiore è il rischio di complicanze. Questa è un'analisi molto utile e informativa per i pazienti con diabete, in quanto consente di prevedere la probabilità e la velocità di sviluppo delle complicanze del diabete.

Come trattare il diabete di tipo 1: terapia insulinica

Molti sono interessati alla domanda: come trattare il diabete di tipo 1 e quali misure preventive dovrebbero essere prese per prevenire il rischio di complicanze?

L'insulina per il diabete di tipo 1 è il trattamento più efficace. Non è abbastanza nel corpo, quindi è necessario entrare dall'esterno.

Tutti gli altri trattamenti per il diabete di tipo 1 non avranno successo quanto il tentativo di avviare un'auto senza una goccia di gas nel serbatoio. Pertanto, quando in tali casi, i medici prescrivono immediatamente iniezioni di insulina, sono ben consapevoli che, se si ritarda il trattamento, il paziente svilupperà un coma diabetico, che può portare alla morte.

La terapia insulinica per il diabete di tipo 1 è generalmente altamente efficace. Già nei primi giorni viene ripristinata la salute generale, il peso ritorna a livelli normali.

In genere, una dose molto piccola di insulina è prima necessaria per un paziente con diabete di tipo I per mantenere una salute normale. I medici chiamano questo periodo "la luna di miele della malattia". Sfortunatamente, ciò non significa che il paziente sarà presto in grado di rifiutare l'insulina, perché le cellule del pancreas sono ancora morte. Ma se provi a mantenere un buon risarcimento dai primi giorni di trattamento del diabete mellito di tipo 1 con insulina, puoi evitare gravi complicazioni in futuro.

Prevenzione delle complicanze del diabete di tipo 1

Il diabete non è l'unica malattia autoimmune che può svilupparsi dopo un raffreddore mal trattato. Il meccanismo autoimmune, che inizia se le cellule sono state danneggiate dal virus, è la causa di gravi malattie come l'artrite reumatoide, la glomerulonefrite. Un'altra grave complicazione del diabete di tipo 1 è la tiroidite autoimmune. Provoca malattie e altre malattie. Pertanto, ogni volta che devi essere trattato onestamente e fino alla fine per evitare complicazioni.

Per prevenire le complicanze del diabete di tipo 1, è necessario seguire le seguenti misure:

  1. Se senti debolezza, letargia e malessere, dovresti stare a casa, meglio a letto. Dormi, leggi buoni libri, guarda commedie. Non cercare di sopportare la malattia ai piedi. Bevi molti liquidi, mangia cibi leggeri, assicurati di includere la frutta.
  2. Se sei a rischio di diabete, specialmente se affetto da diabete latente, non usare farmaci antipiretici effervescenti, sciroppi medicinali e rimedi popolari come miele e marmellata di lamponi, perché contengono zucchero. Il danno da loro supererà i benefici.
  3. Prova ad andare al lavoro solo dopo il completo recupero.
Insumed -   Zucchero nel sangue elevato - segnali di ansia

Gli scienziati hanno identificato tre mutazioni genetiche che aumentano il rischio di sviluppare il diabete. I geni mutanti codificano molecole che portano frammenti di proteine ​​nelle cellule T immunitarie. Questi ultimi riconoscono la proteina come "propria" o "aliena" per eliminare i microrganismi pericolosi. Se la proteina fa parte del corpo, il sistema immunitario non viene attivato. Con errori nel riconoscimento, si sviluppano malattie autoimmuni.

Cause del coma diabetico

La parola "iperglicemia" è composta da due greci: "iper" – molto, "glicemia" – sangue dolce. I medici ritengono che i livelli di zucchero nel sangue a digiuno siano troppo alti a partire da 8-9 mmol / L e dopo aver mangiato a partire da 13-14 mmol / L. A questo livello di zucchero, il paziente potrebbe non sentire nulla. Ma se non agisci, potrebbe iniziare a sviluppare un coma diabetico.

Cosa succede nel corpo con un coma diabetico:

  • la disidratazione delle cellule aumenta, in relazione alla quale il loro lavoro viene bruscamente interrotto;
  • la disidratazione con lo sviluppo di un coma diabetico porta a un calo della pressione e, a sua volta, porta a disturbi circolatori, anche nei reni e nel cervello;
  • il corpo, cercando di ottenere energia ad ogni costo, inizia a scomporre intensamente i grassi, con conseguente accumulo di prodotti di decomposizione nel sangue, i cosiddetti corpi chetonici, che hanno un effetto tossico e causano il vomito, a causa dei quali si intensifica la disidratazione;
  • durante il coma diabetico nel diabete mellito, i corpi chetonici vengono parzialmente escreti nelle urine sotto forma di acetone e catturano sodio, che aumenta i disturbi metabolici e un calo della pressione;
  • la funzionalità renale compromessa migliora l'auto-avvelenamento;
  • alterata circolazione sanguigna nel cervello e avvelenamento con corpi chetonici porta alla perdita di coscienza e coma; il paziente non può uscire da tale coma da solo, la morte si verifica a causa di una caduta di pressione e disturbi circolatori.

Le cause dello sviluppo del coma diabetico e dell'iperglicemia sono:

  • diabete mellito di nuova diagnosi;
  • violazione della dieta da parte dei pazienti, ad esempio, aumento dell'assunzione di carboidrati;
  • iniezioni mancate di insulina o violazione del dosaggio dei farmaci;
  • mancanza di attività fisica abituale;
  • febbre o qualsiasi infiammazione – polmonite, pielonefrite acuta, pancreatite, ecc.;
  • infarto miocardico, ictus, infortunio o chirurgia;
  • ulcera sanguinante;
  • coagulo di sangue;
  • disfunzione renale;
  • medicinali (steroidi, diuretici, farmaci cardiaci);
  • ipoglicemia precedente;
  • stress emotivo, come una visita dal dentista, superando un esame;
  • nelle donne, i livelli di glucosio nel sangue possono variare a seconda della fase del ciclo mestruale e la gravidanza, che la donna non conosce ancora, può anche causare scompenso del diabete.

analisi:

  • glicemia alta;
  • zucchero e acetone nelle urine.

Sintomi del coma diabetico nel diabete

Segni di un coma diabetico in avvicinamento:

  • minzione eccessiva;
  • sentimento di sete, fame;
  • prurito;
  • debolezza, vertigini, sonnolenza, diminuzione della pressione sanguigna;
  • nausea, vomito, dolore addominale;
  • confusione di coscienza.
  • Sintomi di un coma diabetico che solo gli altri possono notare:
  • inadeguatezza, confusione;
  • odore di acetone dalla bocca (opzionale).
Insumed -   Diabete labile di tipo 1, sintomi, cause

Le persone che sono svenute a causa di un coma diabetico possono essere scambiate per ubriachi. Pertanto, è meglio per lui portare una carta su cui è scritto qualcosa del genere: “Non sono ubriaco. Ho il diabete Per favore, chiama un'ambulanza. "

Come uscire da un coma diabetico: pronto soccorso

Se un diabetico ha un alto livello di zucchero nel sangue quando viene misurato ed è preoccupato per nausea, vomito, dolore addominale, grave debolezza e confusione o l'acetone appare nelle urine, un'ambulanza deve essere chiamata immediatamente. Il paziente necessita di ricovero urgente nell'unità di terapia intensiva. Il trattamento consiste nell'eliminare la disidratazione mediante soluzione salina endovenosa e nella selezione di una dose di insulina.

Ma come uscire da un coma diabetico da soli o almeno provare a farlo?

Le cure di emergenza per un coma diabetico sono le seguenti: in attesa dell'arrivo del medico, se il paziente è cosciente e può deglutire, prova a dargli più acqua, preferibilmente sarebbe Borjomi o altra acqua minerale alcalina. Cerca anche di ricordare e annotare quando ea quale dose il diabetico ha iniettato l'ultima volta l'insulina o ha assunto pillole antidiabetiche. Quando si fornisce il primo soccorso per un coma diabetico, in nessun caso il paziente deve essere lasciato senza supervisione fino all'arrivo dei medici.

Prevenzione dello sviluppo del coma diabetico

Il coma diabetico è una grave complicazione e può svilupparsi anche sotto l'influenza di infezione o stress. Per non dover fornire assistenza con un coma diabetico, è importante osservare le misure preventive, che sono espresse come segue:

  • dieta;
  • somministrazione regolare di insulina alla dose prescritta da un medico;
  • misurazioni regolari di zucchero nel sangue;
  • con qualsiasi malattia infettiva, aumenta la necessità di insulina da parte dell'organismo, pertanto anche la sua dose dovrebbe aumentare di circa il 10%. Questo problema deve essere discusso in anticipo con l'endocrinologo. Se, sullo sfondo della febbre, il paziente ha perso l'appetito, in nessun caso deve rifiutare l'insulina o ridurre la dose. Puoi bere tè dolce, in via eccezionale, o succo di frutta, ma assicurati di continuare con la terapia insulinica. Se lo interrompi, un coma diabetico si svilupperà entro uno o due giorni;
  • zucchero elevato può essere dovuto all'ipoglicemia. Con una forte riduzione dello zucchero, il fegato rilascia glucosio immagazzinato nel sangue e lo zucchero nel sangue aumenta di nuovo. Non è necessario abbattere tale zucchero, si normalizza abbastanza rapidamente. Se la glicemia è normale durante il giorno e alta la mattina, è necessario controllare se non ci sono ipoglicemia notturna. Per verificarlo, puoi misurare lo zucchero al risveglio notturno o in particolare al risveglio alle 3-4 del mattino;
  • se la scompenso del diabete è associato a mancanza di attività fisica, stress a breve termine o fase del ciclo mestruale, vale la pena notare che d'ora in poi, in tali situazioni, è necessario aumentare la dose di insulina in anticipo o seguire una dieta più rigorosa.
Diabetus Italia