Trattamento del diabete ayurvedico

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

La malattia endocrina che la medicina moderna si qualifica come diabete, affermando che il termine fu usato per la prima volta dal medico greco Demetrio nel II secolo a.C., l'Ayurveda descrive in trattati molto precedenti, chiamandolo i termini ayurvedici Madhumeha, Prahmeha, Ashrava.

Il diabete è anche chiamato Maharog (grande malattia), poiché colpisce quasi tutti gli organi e parti del corpo fisico, nonché il resto, intangibile, i gusci della costituzione: energia, corpo della mente, corpo della mente e corpo della beatitudine (il luogo di connessione con il nostro "io" superiore) ).

L'Ayurveda descrive due tipi di diabete che possono essere confrontati con la classificazione della medicina moderna: IDDM – insulino-dipendente e NIDDM – insulino-indipendente. In Ayurveda, questo corrisponde ai tipi:

Apatharpana uthaja prameha

Etimologicamente, l'Ayurveda classifica il diabete in:

Sahaja Prameha (congenita)

Apathaya nimmitaj (a causa di eccesso di cibo e cattiva alimentazione).

Sebbene il diabete coinvolga tutti e tre i dosha (la malattia è vidadha tridaja), l'Ayurveda distingue 21 tipi di diabete, principalmente in base al dosha principale:

Insumed -   Norme di analisi biochimica del sangue, decodifica, ragioni per aumentare e diminuire gli indicatori nella tabella

Kapha-diabete (ha 10 sottotipi)

Diabete pitta (ha 6 sottotipi)

Diabete Vata (ha 4 sottotipi)

Il ventunesimo tipo è il diabete mellito, che nasce dalle abitudini malsane dei genitori e / o in conseguenza dei peccati della nascita passata.

Sintomi del diabete

1. Sweda Profuced – sudorazione

2. Angagandham – odore del corpo

3. Anga Shidhilathwam – indebolendo il corpo

4. Sayyasna Swapnasukhabhishangithwam: sentirsi letargico

5. Hridayopadeham – una sensazione di pesantezza nel cuore.

6. Netropadeham – la sensazione di una sorta di film sugli occhi

7. Jhwopadeham – sensazioni incomprensibili nella lingua

8. Shravanopadeham – sensazioni dell'orecchio incomprensibili

9. Anga ghanathwam: la gravità di tutte le parti del corpo

10. Keshathivridhi – crescita eccessiva dei capelli

11. Nakhathivridhi – crescita eccessiva delle unghie

12. Sheetha priyathwam: tendenza al congelamento

13. Gala shosham – gola secca

14. Thalu shosham – cielo secco

15. Asya madhuryam – sapore dolce in bocca

16. Karadaham: brucia nei palmi

17. Pada daham brucia nelle suole

18. Moothra madhuryam la dolcezza dell'urina

L'Ayurveda nota le seguenti complicazioni con vari dosha principali:

Avipakam: mal di stomaco

Aruchi – Perdita di appetito

Athinidra – sonno eccessivo

Pittadzha

Vasthimehanyotoda: dolore alla vescica e al tratto urinario

Mushkavatharanam – dolore ai testicoli

Amlika – alta acidità

Vitbhedanam: difficoltà a muoversi

Hridayashoola: dolore al cuore

Nidranasam – perdita di sonno

Vatadzha

· Udavartham – movimento in lana di cotone verso l'alto.

Hridgraham: dolore al petto

Soolam: dolore nell'addome inferiore

Sosha: gola secca

Swasam – difficile da respirare

Il trattato Charak-Samhit afferma che esistono tre tipi di diabete:

1. Sadhya – curabile: principalmente all'inizio della malattia e coloro che hanno la malattia sono nati da una dieta scorretta, cattive abitudini e eccesso di peso.

2. Yapya – può essere alleviato: sostanzialmente, è pitta – un tipo di diabete (pittaja prahmeha) e alcuni tipi di kapha – diabete (kaphaja prahmeha). Questo tipo di diabete può essere controllato con il trattamento.

Insumed -   Norma di colesterolo e zucchero nel sangue

3. Asadhya: incurabile (di solito ereditario)

Ma anche con un tipo di diabete completamente incurabile, l'Ayurveda può aiutare a migliorare la qualità della vita del paziente applicando un trattamento palliativo (portando un sollievo temporaneo).

Secondo l'Ayurveda, la linea di trattamento del diabete è determinata rigorosamente in conformità con la natura del paziente (prakriti), così come il prevalente dosha (vikriti), il sito della lesione, i blocchi nel pasto (canali), lo stato di coscienza, la dieta, ereditaria e altri fattori.

Il trattamento viene effettuato in modo completo, con l'aiuto di dieta, farmaci, procedure ayurvediche (comprese le procedure di disintossicazione – panchakarma), esercizi, meditazione. Di solito ha lo scopo di migliorare la digestione, migliorare il metabolismo, prevenire le complicanze e alleviare i problemi collaterali che sono già sorti. Oltre ai farmaci che supportano i sistemi interessati e riducono la glicemia e l'urina, l'Ayurveda utilizza trattamenti unici per curarlo.

Secondo la nostra esperienza e osservazioni, in Russia la costituzione più comune è la pitta e il diabete è spesso anche un tipo di pitta. Ma anche altri tipi di diabete coinvolgono inevitabilmente pitta (ricordiamo che questa è la vyadha tridaja, una malattia del disturbo di tutti e tre i dosha). Pertanto, la procedura di Takradhara porta un grande sollievo dei sintomi.

Questa procedura sta innaffiando la fronte (o l'intero corpo) con un flusso continuo (sanscrito. – Dhara) di un latticello medicato (Sanskr. – Takra). Il latticello è un prodotto lattiero-caseario ottenuto dal latticello di yogurt fresco. Nelle nostre realtà, dopo esserci consultati con professori indiani – esperti, usiamo il siero per questo scopo, con un decotto medicinale di amla o musha (a tutto tondo).

Il meccanismo di questa procedura può essere trovato in maggior dettaglio nell'articolo su Shirodhara. In breve, usando i termini della medicina moderna, la procedura agisce sulla ghiandola pituitaria e sulla ghiandola pineale, che, a loro volta, regolano l'intero sistema endocrino del corpo, aiutando i processi disturbati degli enzimi digestivi e del metabolismo. D'altro canto, contribuisce alla produzione di ormoni psicosomatici, migliorando il benessere generale e l'intero corpo. Questa è una componente molto importante del trattamento, poiché in termini esoterici il diabete è una malattia della "mancanza di dolcezza della vita", quindi l'armonizzazione degli psicosomatici è molto importante.

Insumed -   Cosa fare con l'avvelenamento da cloruro di sodio

Parlando in termini ayurvedici, il takradhara è la migliore procedura per regolare la pitta (ed è la pitta che è responsabile del sistema endocrino).

Per ottenere un effetto terapeutico nel diabete, è necessario un ciclo continuo di takrahara per almeno 10-14 giorni. La procedura può essere eseguita solo in climi caldi (anche migliori).

Panchakarma è un complesso di misure detergenti, anti-invecchiamento e di rafforzamento del corpo. Uno degli effetti del Panchakarma in sanscrito è chiamato Pramehaghna, cioè utile per le malattie che causano lo scolorimento delle urine, incluso il diabete. Panchakarma allevia il corpo delle tossine, che inevitabilmente si accumulano nei disturbi metabolici. Un programma specifico del panchakarma, con tale diagnosi, è prescritto dal medico, a seconda delle condizioni del paziente e dell'anamnesi. Panchakarma fornisce purvakarma (misure preparatorie) e una serie di procedure di pulizia speciali.

Questo trattamento per gli occhi è una buona profilassi per la cataratta diabetica, una delle complicazioni formidabili comuni del diabete. La procedura è fare bagni di olio di ghee sugli occhi. Per questo intorno agli occhi

si stanno costruendo due vasche di pasta per contenere l'olio. La procedura pulisce gli occhi dalle tossine, nutre i tessuti dell'occhio e del nervo ottico, rilassa e armonizza l'alochaka – pitta. Viene eseguito in corsi di almeno 7 giorni. Un effetto maggiore con l'inizio della cataratta diabetica si ottiene combinando il corso di takradhara e netra-tarpan.

Nel nostro centro è possibile ottenere appuntamenti da medici ayurvedici indiani certificati, seguire anche un corso di Panchakarma, Takradhara, Netra-Tarpan e altre procedure necessarie.

Diabetus Italia