Trattamento del diabete polineuropatico

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

L'autore del materiale

descrizione

La polineuropatia è una lesione multipla dei nervi periferici.

La malattia si manifesta con una diminuzione simmetrica di forza e sensibilità, nonché un deterioramento della circolazione sanguigna nell'area interessata. Molto spesso, i sintomi iniziali vengono rilevati sui piedi, quindi la malattia si diffonde dal basso verso l'alto.

Esistono tre tipi di fibre nervose: motoria, sensoriale e autonomica. Quando ciascuno di essi è interessato, si osservano diversi sintomi. Quindi, ad esempio, il danno al nervo motore è accompagnato da debolezza nei muscoli, sviluppo di convulsioni. Per la sconfitta del nervo sensoriale, le pugnalate e le sensazioni dolorose, un aumento o una diminuzione della sensibilità sono caratteristici. Con la sconfitta del nervo autonomo, si osserva un aumento della sudorazione, una riduzione della funzione sessuale, si osservano problemi con la minzione. Esiste anche una forma mista di lesione, che include tutti i suddetti sintomi.

Ogni fibra nervosa è costituita da assoni e guaine mieliniche che le coprono. Nel caso in cui la guaina mielinica sia interessata, la malattia si sviluppa più velocemente. Con danno assonale, il processo procede più lentamente.

Si distinguono tre forme della malattia, a seconda del corso del processo:

  • acuto (si sviluppa in 2-4 giorni, spesso innescato da un avvelenamento grave);
  • subacuto (i sintomi aumentano entro 2 settimane, più spesso a causa di disturbi metabolici);
  • cronico (lo sviluppo dei sintomi dura almeno 6 mesi, si verifica sullo sfondo di alcolismo, diabete mellito, carenza di vitamine del gruppo B, linfomi).
Insumed -   L'esercizio fisico è un trattamento del diabete

Cause della malattia:

  • effetti tossici di determinate sostanze (arsenico, composti organofosforici, alcool metilico, monossido di carbonio);
  • uso improprio di alcuni farmaci (amiodarone, metronidazolo, isoniazide);
  • assunzione prolungata di alcol;
  • malattie sistemiche concomitanti (diabete mellito, cirrosi epatica, malattie oncologiche, collagenosi, ipotiroidismo);
  • lesione infettiva;
  • carenza vitaminica.

sintomi

I sintomi della malattia vengono rilevati principalmente nelle parti distali degli arti superiori e inferiori. Prima di tutto, i piedi soffrono, quindi i sintomi si diffondono gradualmente sull'arto.

Inizialmente, i pazienti con questa malattia hanno sensazioni spiacevoli sotto forma di bruciore, formicolio, formiche striscianti, intorpidimento. Quindi si unisce il dolore di varie intensità. La suscettibilità degli stimoli del dolore aumenta, anche i tocchi semplici causano dolore.

Vi è anche una violazione della sensibilità nei punti di danno alle fibre nervose, che può manifestarsi come una diminuzione o un aumento della sensibilità.

A poco a poco, i sintomi sono complicati dalla comparsa di debolezza muscolare. In rari casi si sviluppa la sindrome delle "estremità inferiori irrequiete". Questa sindrome si preoccupa a riposo e si manifesta con spiacevoli sensazioni alle gambe.

Poiché la circolazione sanguigna nell'area interessata si sta deteriorando, si verificano disturbi trofici e vascolari. Compaiono pigmentazione e desquamazione della pelle, possono essere rilevate crepe e ulcere. I disturbi vascolari comprendono una sensazione di freddo nelle aree danneggiate, pallore della pelle ("pallore di marmo").

diagnostica

La diagnosi inizia con un'indagine del paziente per la presenza di malattie concomitanti che contribuiscono allo sviluppo della polineuropatia. È anche specificata la possibilità di avvelenamento con monossido di carbonio, arsenico, composti organofosforici, assunzione di alcol, uso di droghe come amiodarone, metronidazolo, isoniazide.

Dopo di che viene eseguito un esame neurologico per valutare la sensibilità, il tono e la forza dei muscoli, vengono controllati i riflessi superficiali e profondi.

Per confermare la malattia, vengono utilizzati metodi di ricerca di laboratorio e strumentali.

Dai metodi di laboratorio vengono utilizzati:

  • un esame del sangue generale;
  • glicemia e urina (per escludere o confermare la presenza di diabete mellito);
  • in un'analisi biochimica, vengono esaminati gli indicatori che valutano le condizioni dei reni e del fegato (creatinina, urea, proteine ​​totali, enzimi epatici). Presta attenzione anche agli ormoni tiroidei e alla quantità di vitamina B12. Ciò è necessario per la ricerca di malattie concomitanti che contribuiscono allo sviluppo della polineuropatia.
Insumed -   Metformina per il diabete

Per rilevare un malfunzionamento delle fibre nervose, viene utilizzato uno studio come l'elettroneuromiografia. Questo studio mostra la velocità di propagazione dell'eccitazione lungo la fibra nervosa. Nei casi più gravi, quando i metodi sopra indicati non consentono di identificare la causa della malattia, viene eseguita una biopsia nervosa. L'esame istologico ha lo scopo di ottenere informazioni sullo stato immediato del nervo.

trattamento

Il trattamento inizia con l'eliminazione delle cause della malattia. Viene effettuata la correzione del trattamento delle malattie concomitanti (diabete mellito, tireotossicosi, cirrosi epatica, carenza vitaminica, ecc.) E si raccomanda il rifiuto dell'alcool.

Per migliorare la conduttività del segnale lungo la fibra nervosa, vengono utilizzate vitamine del gruppo B: tiamina (B1), cianocobalamina (B12). Nel caso in cui la polineuropatia sia causata da carenza vitaminica, l'assunzione di vitamine del gruppo B darà un rapido effetto clinico. Tuttavia, in altri casi, questo gruppo di farmaci aiuta a proteggere la fibra nervosa dai danni dei radicali attivi.

Esistono farmaci che migliorano l'alimentazione e il ripristino delle fibre nervose. Questi includono farmaci che ottengono questo effetto migliorando la circolazione sanguigna nei vasi nella regione delle fibre nervose e farmaci che migliorano il processo di ottenimento dei nutrienti dei tessuti.

Per eliminare il dolore, vengono prescritti antidolorifici o farmaci antinfiammatori non steroidei. Ma per ottenere l'effetto desiderato è estremamente difficile, quindi vengono prescritti anche anticonvulsivanti e antidepressivi.

Con un corso complicato, viene prescritta la terapia ormonale. Nel caso in cui la polineuropatia sia causata dall'esposizione a sostanze tossiche, vengono eseguite la terapia di disintossicazione e la plasmaferesi.

Oltre al trattamento farmacologico, viene prescritta una fisioterapia (magnetoterapia, stimolazione elettrica), che aiuta ad eliminare la sensazione di dolore.

Per mantenere il tono muscolare prescritto esercizi terapeutici e massaggi.

Лекарства

Delle preparazioni vitaminiche, sono preferite la tiamina (B1) e la ciacobalamina (B12). Aiutano a migliorare il passaggio dell'eccitazione lungo la fibra nervosa, che riduce le manifestazioni della malattia e protegge anche il nervo dagli effetti dei radicali attivi. È prescritto da un corso sotto forma di iniezioni intramuscolari.

Insumed -   Erba di San Giovanni nel trattamento del diabete

Per migliorare la circolazione sanguigna nei vasi, sono prescritte pentossifillina e vasonite. La loro azione è finalizzata all'eliminazione dei disturbi della circolazione periferica e fornisce anche assistenza nella lotta contro i disturbi trofici (ulcere trofiche degli arti inferiori).

Come farmaco che migliora il processo di ottenimento dei nutrienti dei tessuti, viene utilizzato il Mildronate. Questo strumento è un analogo della gamma-butyrobetaine, una sostanza che si trova in ogni cellula del corpo. Il mildronato ripristina l'equilibrio tra la consegna e la domanda di ossigeno delle cellule, elimina l'accumulo di prodotti tossici nella cellula, protegge le cellule dai danni e ha un effetto tonico generale.

Degli antidolorifici, vengono prescritti analgin, ketorolac, in caso di dolore intenso si preferisce il tramadolo.

Gli antidepressivi e gli anticonvulsivanti (carbamazepina) sono prescritti per mantenere l'effetto analgesico. La selezione di antidepressivi viene effettuata individualmente per ciascun paziente, poiché alcuni farmaci possono creare dipendenza.

Rimedi popolari

Ci sono alcune raccomandazioni che possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare la malattia. Prima di tutto, l'alcol dovrebbe essere abbandonato, poiché l'uso prolungato di bevande alcoliche è una causa comune dello sviluppo della polineuropatia. È necessario utilizzare dispositivi di protezione quando si lavora con sostanze tossiche per impedire il loro ingresso nel corpo. Dovresti anche prendere attentamente i medicinali, seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico e, in nessun caso, non modificare tu stesso il dosaggio del farmaco. La polineuropatia è una complicazione privata del diabete. Tuttavia, ciò accade solo nei casi in cui la glicemia non è controllata e i regimi di trattamento prescritti non sono seguiti. Pertanto, è necessario monitorare il livello di glicemia e seguire tutte le raccomandazioni del medico.

Inoltre, a casa, puoi eseguire esercizi fisici speciali per mantenere il tono muscolare. Ciò contribuirà a prevenire l'atrofia muscolare e rafforzare le loro condizioni generali.

Diabetus Italia