Ulcera trofica sulla gamba

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Ulcera trofica sulla gamba nella fase iniziale: foto, sintomi e trattamento

Le ulcere trofiche sono violazioni dell'integrità della pelle o delle mucose che si verificano a causa dell'insufficiente circolazione delle cellule epiteliali e della loro morte graduale. Si trovano principalmente sulle gambe (nelle parti inferiori), tuttavia, si trovano anche in altri luoghi.

La principale differenza tra tali ferite alle gambe è la lunga guarigione, che nella maggior parte dei casi è impossibile senza l'intervento medico. Spesso, le ulcere non durano più di 60 giorni, l'infiammazione e il gonfiore della pelle ogni tanto si intensificano e richiedono un trattamento tempestivo. Questo materiale racconta come trattare le ulcere trofiche degli arti inferiori, sui loro tipi e caratteristiche.

Che cosa è?

Un'ulcera trofica degli arti inferiori è un difetto della pelle e della superficie mucosa che appare dopo la distruzione dei tessuti superficiali. La distruzione intensiva può essere innescata da un flusso sanguigno alterato, infezione e altri fattori. Dopo di che il paziente sviluppa una malattia nei vasi, che si diffonde, a seguito della quale il trattamento diventa difficile.

Da altre malattie, un'ulcera trofica si distingue per:

  • natura ricorrente prolungata (fino a 1 mese o più);
  • la diffusione della lesione non solo sulla superficie della pelle, ma anche in profondità nei tessuti fino alle ossa;
  • perdita di capacità di rigenerazione nell'area danneggiata;
  • la guarigione avviene con la formazione di una cicatrice ruvida.

Il trattamento tempestivo di un'ulcera trofica porta alle sue cicatrici. Tuttavia, nessun paziente è al sicuro dal riemergere di ulcerazioni trofiche sulle gambe in futuro.

Le cause

Secondo le statistiche, i sintomi delle ulcere trofiche si verificano più spesso con un complicato decorso di vene varicose o tromboflebite. In questo caso, la causa della malattia diventa una violazione del deflusso di sangue venoso dalle parti inferiori degli arti inferiori – la stasi del sangue si sviluppa gradualmente nelle vene di piccolo calibro, la regolazione del tono capillare della microvascolatura viene disturbata e il collegamento arterioso del sistema vascolare viene colpito per ultimo. Con l'aterosclerosi delle arterie, il flusso sanguigno peggiora e, di conseguenza, il flusso di ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti al di sotto della posizione della placca aterosclerotica.

Le cause più comuni di ulcere trofiche:

  1. Lesioni termiche – congelamento o ustioni;
  2. Diabete mellito e sue complicanze;
  3. Dermatite cronica, anche allergica;
  4. Aterosclerosi obliterante di arterie di vari calibri sugli arti inferiori;
  5. Malattie croniche delle vene degli arti inferiori – vene varicose, tromboflebite e sue conseguenze;
  6. Malattie anatomiche e infiammatorie dei vasi linfatici – linfostasi acuta e cronica;
  7. Lesioni di tronchi nervosi con successiva violazione dell'integrità;
  8. Malattie autoimmuni del tessuto connettivo, accompagnate da compromissione sistemica del flusso sanguigno nei canali arterioso, microcircolatorio e venoso, inclusa la sindrome antifosfolipidica.

Di solito, due processi sono di uguale importanza nella formazione di un'ulcera trofica: la formazione di fenomeni patologici che influenzano l'afflusso di sangue e l'innervazione di una certa area della pelle e del tessuto sottocutaneo (più spesso alle estremità inferiori) e un trauma che provoca un danno primario nel sito della formazione del futuro difetto dell'ulcera.

sintomi

Il pericolo della malattia è che i sintomi che aiutano a diagnosticare un'ulcera trofica compaiano improvvisamente. Tuttavia, ci sono segni sotto forma di gonfiore, gravità e dolore agli arti, sullo sfondo del quale ci sono sintomi, che determinano l'inizio dello sviluppo delle ulcere trofiche.

Insumed -   Glicemia alta (2)

L'elenco dei segni che indicano la possibilità dell'insorgenza dello sviluppo dell'ulcera trofica dovrebbe evidenziare quanto segue:

  1. Prurito, febbre e bruciore nella pelle.
  2. Crampi che si verificano durante il sonno.
  3. La comparsa dell'epidermide, che è accompagnata da dolore.
  4. La presenza di macchie di tonalità viola, che possono riunirsi nel processo di crescita.
  5. Cambiamenti esterni nella pelle: compaiono aree ruvide con una superficie lucida.

Questi segni compaiono nell'area delle vene, all'interno della gamba. Ciò è dovuto al fatto che lo sviluppo della malattia inizia proprio con le zone delle vene, dove si manifesta sotto forma di formazione di piccole ulcere. La forma dell'ulcera ricorda un cratere di un vulcano, con bordi a brandelli tutt'intorno, con possibile suppurazione alle estremità, a seguito di processi infiammatori. La sconfitta delle arterie, vale a dire che sono principalmente colpite da processi infiammatori e dalla distruzione dell'integrità, è determinata dai seguenti segni:

  • Aspetto di piccole ulcere sulle dita dei piedi.
  • Il pallore dell'epidermide.

Le ulcere di natura neurotrofica assomigliano a piaghe da decubito, che hanno una forma arrotondata. La zona del tallone o la pianta del piede più spesso diventa la loro posizione. I processi infiammatori sono lenti e non danno fastidio con dolori speciali. Le lesioni autoimmuni sono espresse in una disposizione simmetrica su entrambi gli arti, con diabete, ulcere compaiono sul tallone e su una delle dita.

Classificazione

Caratteristiche caratteristiche dello sviluppo di diversi tipi di ulcere trofiche:

  1. Ulcere neurotrofiche – hanno la forma di un cratere profondo;
  2. Le ulcere piogene sono poco profonde, hanno una forma ovale;
  3. Ulcere venose: crampi notturni, gonfiore e pesantezza delle gambe, macchie viola / viola lungo le vene;
  4. Le ulcere ipertensive (Martorella) sono piuttosto rare, le foche simmetriche si formano lentamente su uno sfondo rosso-cianotico;
  5. Ulcera diabetica – perdita di sensibilità, dolore notturno, non vi è alcun sintomo di "claudicatio intermittente", le ferite molto profonde di una vasta area si stanno rapidamente sviluppando;
  6. Ulcere aterosclerotiche – precedute da "claudicatio intermittente" (difficoltà nel salire le scale), piedi freddi costanti, aumento del dolore durante la notte.

Fasi di sviluppo dell'ulcera

Le ulcere trofiche si formano in più fasi:

  1. Il primo stadio della formazione della patologia. Il paziente ha sintomi iniziali: macchie rosse alle estremità inferiori, che si staccano intensamente. A poco a poco, i punti iniziano a provocare prurito e disagio.
  2. Il secondo stadio della progressione della patologia. Invece di macchie rosse, il paziente ha ferite che hanno un'ombra scura. Sulla superficie delle ferite puoi vedere un anemone, che inibisce la guarigione. Il paziente inizia a lamentarsi di cattiva salute, febbre e febbre. L'intossicazione può anche essere diagnosticata.
  3. Il terzo stadio della sconfitta. Dalle ferite, il pus inizia a secernere intensamente. La lesione aumenta di dimensioni e diventa la forma corretta. Le ulcere progrediscono anche nelle profondità della gamba, provocando forti dolori. Il paziente ha l'aspetto di nuove lesioni.

Se non si avvia il trattamento, questa situazione può provocare sepsi.

Che aspetto ha un'ulcera trofica: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta nella fase iniziale e avanzata.

Come trattare un'ulcera trofica?

Prima viene avviato un trattamento completo (sia locale che sistemico), migliore sarà il risultato e l'organismo sarà meno a rischio. I difetti superficiali ulcerativi della pelle nella fase iniziale sono trattati in modo conservativo, l'intervento chirurgico in questo caso è inappropriato.

Il modo in cui trattare le ulcere trofiche e quali farmaci usare è deciso solo da un flebologo. Il trattamento locale auto-somministrato può comportare la guarigione di una singola ulcera, ma non esclude la comparsa di nuove ferite. Solo l'effetto locale prescritto dal medico e la terapia sistemica della malattia di base impediranno l'approfondimento del processo di ulcera e ridurranno al minimo le possibilità di ricaduta.

Con una ferita aperta, non ancora cicatrizzata, vengono utilizzati i seguenti agenti:

  • FANS per alleviare l'infiammazione e il dolore;
  • Antibiotici – capsule, compresse e nei casi più gravi della malattia – iniezioni intramuscolari;
  • Antistaminici – Suprastin, Xizal, Tavegil – per eliminare una reazione allergica;
  • Farmaci che riducono la viscosità del sangue – agenti antipiastrinici – per la prevenzione dei coaguli di sangue;
  • Soluzioni di antisettici o erbe medicinali per il lavaggio quotidiano delle ulcere.
Insumed -   Diabete di tipo 1 Immunoterapia del diabete

La medicazione di Unna è spesso usata per curare le ulcere. Per fare questo, hai bisogno di una miscela di gelatina-glicerina con l'aggiunta di zinco e un bendaggio elastico.

  • Una benda dovrebbe essere applicata allo stinco dal piede al ginocchio.
  • La miscela finita viene applicata sulla pelle, quindi avvolta con 1 strato di una benda e ricoprita con la miscela già sopra la benda. Fai lo stesso con altri livelli.
  • Dopo 10 minuti, la medicazione deve essere lubrificata con formalina per eliminare la viscosità.
  • Puoi camminare dopo 3 ore. Dopo 1,5 mesi, le ulcere guariscono.

Degli unguenti per il trattamento, è necessario utilizzare antisettici, proteolitici e venotonici.

  • I primi includono: Bioptin, Miramistin, Levomekol.
  • Al secondo gruppo: Iruxol e Protex – TM.
  • Il gruppo venotonico comprende: Lawton, Hepatrombin e Hepton.

Per il trattamento delle ulcere trofiche vengono utilizzati gel topici a base di eparina. Gli enzimi inclusi nei gel sono insignificanti, quindi non causano allergie ed effetti collaterali. Maggiore è la composizione di eparina nel gel, migliore è l'effetto. Questi gel includono:

Per iniziare il trattamento con un cerotto, è necessario prepararlo:

  • 20 g di zolfo combustibile;
  • due teste di cipolla medie;
  • 80 g di cera;
  • 20 g di resina hanno mangiato;
  • 60 g di burro.

Mescola tutto accuratamente per formare una massa densa. Applicare la miscela sul tessuto di lino e mettere su un punto dolente, fissare con una benda. Rimuovere dopo 2 giorni.

Inoltre, le procedure fisioterapiche aumenteranno in modo significativo il tasso di guarigione delle ulcere:

  1. L'esposizione ai magneti dilata i vasi sanguigni e aumenta il flusso sanguigno;
  2. Bagni di sole (lampada a raggi ultravioletti);
  3. Il metodo di esposizione all'ulcera mediante cavitazione ultrasonica operando a basse frequenze ha un effetto antisettico;
  4. Le procedure nella camera a pressione danno un effetto eccellente nel trattamento delle ferite arteriose;
  5. Il trattamento dell'ulcera laser è un metodo relativamente nuovo che può ridurre significativamente il dolore;
  6. L'ozono terapia pulisce la ferita di batteri e cellule morte, satura di ossigeno i tessuti viventi ed è ben tollerato da tutti i pazienti.
  7. Per il completo recupero, si raccomanda la balneoterapia e la fangoterapia.

Medicazioni a compressione nel trattamento delle ulcere trofiche

In tutte le fasi del trattamento, è necessario eseguire la compressione elastica. Molto spesso si tratta di una benda di diversi strati di bende elastiche con proprietà di trazione limitate, che devono essere cambiate quotidianamente. Questo tipo di compressione viene utilizzato per ulcere aperte di origine venosa. La compressione riduce significativamente il gonfiore e il diametro delle vene, migliora la circolazione sanguigna negli arti inferiori e il funzionamento del sistema di drenaggio linfatico.

Uno dei sistemi di compressione progressiva per il trattamento delle ulcere trofiche venose è Saphena Med UCV. Invece di bende, utilizza un paio di calze elastiche. Per il trattamento delle ulcere con le vene varicose, si raccomanda la compressione elastica permanente utilizzando la classe medica di compressione “Sigvaris” o “Rame” classe II o III. Per una compressione intermittente in forme piogeniche, stagnanti e di altro tipo, puoi utilizzare speciali medicazioni a compressione chiamate "Unna’s boot" su una base di zinco-gelatina o "Air Cast boot".

Medicazione e medicazione a compressione

Rimedi popolari

Elenco di alcune ricette popolari, possono inoltre aiutare nel trattamento delle ulcere a casa:

  1. È successo prima della rivoluzione. Alla ragazza di 6 anni tutte le gambe erano coperte di ulcere e ascessi. Giaceva e piangeva giorno e notte. Una volta che un passante è entrato nella capanna, ha esaminato le ferite e ha detto cosa fare. È necessario prendere 3 manciate di droga e ortica e cuocerle a vapore in 5 litri di acqua bollente. Quindi diluire in una botte con acqua in modo che il livello dell'acqua raggiunga l'inguine della ragazza. Tieni il bambino in un brodo caldo per 30-40 minuti. I genitori lo fecero, all'inizio la ragazza urlò come se fosse stata immersa in acqua bollente. Dopo la procedura, si addormentò e dormì con calma per un giorno. Per una cura completa, sono bastate tre procedure. (HLS 2004, n. 23, p. 30).
  2. Prendi 4 chicchi di nocciola fritti, macina in polvere su un macinacaffè. Cuocere in un ripido 2 uova, ottenere i tuorli, asciugarli e macinarli in una polvere in una padella calda (pulire senza grassi). Mescolare e macinare tuorli e chicchi, aggiungere 1 cucchiaio da caffè di polvere di iodoformio giallo. Pulire l'ulcera trofica dai depositi necrotici con acqua ossigenata, quindi applicare uno strato sottile della miscela, non fasciare per 1,5 ore. Quindi coprire con un panno sterile e bendaggio per due giorni. (Healthy Lifestyles 2003, n. 6, p. 15, da una conversazione con Clara Doronina).
  3. Bruciare una ferita pulita con tintura di alcol di propoli o vodka ordinaria. E quindi applicare l'unguento di Vishnevsky, che include il catrame di betulla. Puoi usare l'unguento di ittiolo, che ha proprietà simili.
  4. Una donna con diabete mellito ha rivelato ulcere trofiche alle gambe. 4 mesi quasi non ha dormito, sperimentando un dolore terribile, quindi un prurito impossibile. Ha bypassato molte istituzioni mediche, è stata trattata con vari farmaci prescritti dai suoi medici, ma le ulcere alle gambe non sono guarite. Un'amica le ha consigliato di leggere il "Bollettino dello stile di vita sano", di scrivere ricette popolari e di prestare particolare attenzione al trattamento con la frazione di ASD. Ho deciso di trattare le ulcere con questo rimedio, di conseguenza, il dolore si è fermato quasi immediatamente e dopo due settimane le ulcere hanno iniziato a guarire. (2010, n. 13, pagg. 22-23).
  5. Unguento di propoli grasso d'oca. Vengono presi 100 g di grasso d'oca e 30 g di propoli schiacciata. Far bollire a bagnomaria per 15 minuti. Versare unguento nel foro indicato. Coprire con carta compressa e bendaggio. Tale unguento può essere preparato nel burro o nel grasso interno di maiale.
  6. Una volta, un paziente è stato portato in ospedale dal dipartimento di assistenza medica e sociale su una barella, aveva tre ulcere trofiche della gamba, viveva da solo e soffriva di alcolismo, sembrava un barbone, veniva lavato, guarito, le sue condizioni miglioravano, ma le sue ferite non erano sulle gambe. Il medico che ha curato il paziente ha trovato un metodo per trattare il solidolo in letteratura. L'uomo è stato trattato con ulcere di perossido di idrogeno e bendato con solidolo per due giorni. A poco a poco, le ferite si schiarirono e iniziarono a guarire. Il paziente iniziò a camminare. (2008, n. 8, p. 19).
  7. Polvere di foglie secche di tatarnik. Lavare la ferita con una soluzione di rivanolo. Cospargere con polvere preparata. Applica una benda. Cospargi di nuovo con la polvere la mattina successiva, ma non risciacquare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
Insumed -   Glicemia alta

Il trattamento delle malattie degli arti inferiori con rimedi popolari è un processo lungo e laborioso. Il recupero si verifica solo con un trattamento regolare delle aree interessate della pelle, osservando una dieta, uno stile di vita adeguato. I rimedi popolari usati dovrebbero anche essere prescritti dal medico. L'automedicazione può portare allo sviluppo di complicanze.

Il trattamento chirurgico

Se la condizione è iniziata o non è possibile rallentare lo sviluppo dell'ulcera, gli interventi chirurgici sono efficaci. In ogni caso, viene compilato un piano operativo individuale. Ma il significato generale dell'intervento è:

  • Rimuovere i tessuti morti;
  • Garantire la più rapida rimozione dello scarico;
  • Attiva e crea le condizioni per la guarigione naturale.
  • Con profonde ulcere trofiche sulle dita dei piedi e dei piedi, vengono amputate per prevenire lo sviluppo di cancrena e avvelenamento del sangue.

Un gruppo separato di interventi è l'eliminazione dei difetti estetici che rimangono dopo le ulcere trofiche. È possibile eseguire un innesto cutaneo sano (ad esempio, dai glutei di un paziente), rifare la superficie delle cicatrici.

Complicanze di un'ulcera trofica

Come già accennato, un'ulcera non è terribile in sé. Le sue complicanze sono molto peggiori. Tra cui ci sono:

  1. Cancrena.
  2. Sepsi (avvelenamento del sangue).
  3. Osteomielite (lesione purulenta del periostio e dell'osso).
  4. Esito fatale

Per evitare ciò, le ulcere trofiche devono essere trattate in tempo.

Профилактика

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da curare, per un'ulcera trofica questo è particolarmente vero. Per la prevenzione, si raccomanda di monitorare attentamente le condizioni delle vene, applicare periodicamente gel e unguenti che migliorano la circolazione sanguigna ed evitare una prolungata posizione eretta o seduta.

Se si riscontrano problemi di circolazione sanguigna, è necessario eseguire regolarmente regolari esercizi di terapia fisica e gli esami del medico da non trascurare. È anche importante ricordare che l'automedicazione può essere fatale.

Diabetus Italia