Come trattare le ulcere trofiche nelle gambe con diabete

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Le ulcere trofiche delle gambe sono uno degli effetti collaterali più pericolosi del diabete. Le ferite aperte distruggono la barriera protettiva della pelle, a seguito della quale qualsiasi infezione può facilmente entrare nel corpo e provocare ulteriori danni ai tessuti. Se le ulcere trofiche vengono lasciate incustodite, la cancrena può eventualmente svilupparsi. Pertanto, ogni diabetico dovrebbe sapere come trattare le ulcere trofiche.

Terapie tradizionali

La medicina ufficiale offre alle persone che soffrono di diabete con almeno cinque metodi per sbarazzarsi delle ulcere trofiche.

Gli studi hanno dimostrato che le ulcere trofiche nel diabete mellito guariscono molto più rapidamente dopo una pulizia professionale. Durante la procedura, il medico con un bisturi e forbici speciali rimuove le aree morte e il pus dalla ferita. La maggior parte dei pazienti si sottopone alla procedura senza l'uso di anestetici forti. Ciò è dovuto alla neuropatia (danno ai nervi responsabile della segnalazione del dolore che si verifica spesso nel diabete mellito). Insieme al debridement chirurgico, possono essere prescritte medicazioni quotidiane con bendaggi elastici o indossare golf a compressione.

Insumed -   Diabete negli uomini (2)

Il bendaggio delle gambe con bendaggi elastici è uno dei metodi ufficiali più antichi e comprovati per sbarazzarsi delle ulcere trofiche nel diabete. Nonostante l'apparente facilità della procedura, solo il personale medico qualificato può fidarsi della medicazione.

Se i grandi vasi delle gambe erano affetti da diabete mellito, le ulcere trofiche di solito non si verificano singolarmente, ma in gruppi.

È necessario prepararsi al fatto che la prima procedura di medicazione sarà molto dolorosa (specialmente con angiopatia). Se i grandi vasi delle gambe erano affetti da diabete mellito, le ulcere trofiche di solito non si verificano singolarmente, ma in gruppi. Pertanto, la terapia compressiva per il diabete è integrata da un'assunzione giornaliera di paracetamolo o antidolorifici alternativi selezionati da un flebologo. Il dolore diminuirà non appena le ulcere trofiche iniziano a guarire, ma il processo può richiedere 10-12 giorni. È molto importante non interrompere la terapia compressiva prima del previsto. Se le gambe nelle bende spesso perdono, puoi fare un leggero massaggio o semplicemente fare una passeggiata.

È necessario rimuovere le bende da soli se:

  • C'è un forte dolore nella parte anteriore della gamba bendata.
  • Le dita diventarono blu.
  • Un gonfiore è apparso nella zona della caviglia.

Dopo la rimozione chirurgica delle bende, è necessario sollevare i piedi in alto e sdraiarsi per diversi minuti. Se possibile, chiama un flebologo a casa. Altrimenti, devi andare in ospedale da solo, senza dimenticare che sono vietate le lunghe passeggiate con il diabete.

Solo se una piccola piaga trofica si è sviluppata sulla gamba, è possibile sostituire le bende elastiche con biancheria intima speciale che può essere indossata senza l'aiuto dei medici.

Come sbarazzarsi della patologia garantita?

Un modo è un trapianto di pelle. Negli ultimi anni sono state avviate operazioni di innesto cutaneo anche in piccoli ospedali distrettuali. Il tessuto sano viene solitamente prelevato sui glutei o all'interno della coscia e trapiantato nel sito di un'ulcera trofica accuratamente pulita. Ma il metodo più innovativo è l'impianto di uno speciale reticolo di collagene (o l'uso di un gel di collagene). Non appena le cellule della pelle colpite vengono riempite con proteine ​​sane del tessuto connettivo, inizia il processo di guarigione. Se consideri attentamente la foto del luogo del trapianto e del luogo di applicazione del collagene, noterai che nel secondo caso la gamba apparirà più pulita.

Insumed -   Diabete mellito che studia le cause, le complicanze e il trattamento

Aiuta a sbarazzarti della malattia e degli antibiotici. Le ulcere trofiche aperte sulle gambe con diabete in quasi il 100% dei casi sono accompagnate da processi infiammatori. Molto spesso, il corpo è attaccato da enterobatteri, streptococchi, batteroidi, stafilococco. I pazienti che soffrono di tali infezioni patogene devono essere ricoverati in ospedale. Si raccomanda di trattare le ulcere trofiche in pazienti con diagnosi di diabete mellito in parallelo con l'uso di antibiotici come cefalossina, moxifloxacina, amoxicillina e clindamicina. L'auto-trattamento con antibiotici è severamente vietato, perché solo un medico che abbia familiarità con i risultati dei test può scegliere il farmaco giusto.

Solo il medico che ha familiarizzato con i risultati del test può scegliere il farmaco giusto.

È stato dimostrato che gli ormoni sono attivamente coinvolti nella guarigione e nella rigenerazione della pelle. Pertanto, il trattamento delle ulcere trofiche diabetiche può essere effettuato con unguenti ormonali (Lorinden, Detralex). Il farmaco prescritto deve essere applicato quotidianamente, ma non sulla ferita stessa, ma sul tessuto circostante. Tale trattamento può essere effettuato a casa.

È possibile far fronte a lesioni ulcerative usando rimedi popolari?

Prima di iniziare il trattamento delle ulcere trofiche a casa, è necessario consultare un medico. Dopotutto, metodi alternativi possono aiutare solo nelle prime fasi o già nella fase di guarigione. Se tratti indipendentemente un'ulcera trofica infetta purulenta con diabete, alla fine puoi perdere l'intero arto. Se tali argomenti non sono sufficienti per andare in ospedale, allora puoi vedere le foto delle ulcere trofiche trascurate e della cancrena sulle gambe.

A casa, puoi solo accelerare la guarigione e alleviare i sintomi dolorosi spiacevoli. Inoltre, alcuni farmaci antinfiammatori naturali aiutano a prevenire la diffusione di lesioni purulente sulle gambe.

Il miele fresco è giustamente riconosciuto come il rimedio popolare più efficace con l'aiuto del quale viene effettuato il trattamento delle ulcere trofiche nelle persone che soffrono di diabete. Il prodotto dolce ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antiossidanti, quindi il suo uso sia esternamente che oralmente è assolutamente giustificato.

Insumed -   Glicemia

L'aloe vera ha un effetto antimicrobico.

L'aloe vera ha pronunciate proprietà analgesiche e antinfiammatorie. È consentito applicare un gel naturale sulla pelle che circonda l'ulcera trofica al fine di ridurre il dolore e il disagio quando si cammina. Grazie al suo effetto antimicrobico, l'aloe è anche efficace nella lotta contro la diffusione di infezioni. I medici non vietano di bere succo di aloe per stimolare l'immunità e sostenere il corpo nella lotta contro le ulcere purulente.

Questa pianta è stata usata per curare le ferite della pelle per centinaia di anni. Il rabarbaro contiene una resina speciale (emodin), famosa per le sue potenti proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie. Se applicato localmente, un impacco dalla radice di rabarbaro aiuterà a neutralizzare rapidamente l'infezione e ridurre le dimensioni dell'ulcera.

L'olio di questa pianta ha proprietà anti-infiammatorie e aiuta anche ad eliminare sensazioni spiacevoli come intorpidimento, formicolio e bruciore. È necessario usare il farmaco per via orale (la dose non deve superare i 300 mg al giorno).

L'impacco di astragalo viene applicato direttamente sulla zona interessata della pelle. La procedura provocherà un aumento del flusso sanguigno, che accelererà la guarigione. Il trattamento con l'astragalo aiuterà anche i diabetici a superare i problemi con la circolazione microvascolare.

Vale la pena considerare che, a differenza dei metodi tradizionali di trattamento, i rimedi popolari non agiscono troppo rapidamente. Prima che compaiano i primi miglioramenti, di solito passa almeno un mese. Pertanto, il paziente deve utilizzare metodicamente il rimedio selezionato ogni giorno. Con il permesso del medico, il trattamento popolare può essere integrato con vitamine e medicine sintetiche.

Diabetus Italia