Diabete mellito – cause, sintomi, diagnosi

Diabete mellito: che cos'è?

Il diabete mellito è un fallimento dei processi metabolici a causa della mancanza di insulina e di un aumento significativo della glicemia. La malattia è cronica e progredisce abbastanza spesso. L'instabilità dei livelli di zucchero nel sangue può portare a condizioni fatali (riferendosi al coma iper e ipoglicemico).

Secondo le statistiche, il diabete è al 2 ° posto nell'elenco dei disturbi metabolici più comuni (l'obesità è al primo posto). In tutto il mondo, gli viene diagnosticato circa un decimo della popolazione. Ma dato il fatto che la patologia può essere asintomatica, gli scienziati suggeriscono che la cifra reale è molte volte superiore.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Valore dell'insulina

Il diabete mellito è una conseguenza della mancanza di insulina. È caratterizzato da disturbi del metabolismo di proteine, carboidrati e grassi. Prendendo parte al metabolismo dei carboidrati, l'insulina fornisce la sintesi e l'utilizzo del glicogeno nel fegato e previene la degradazione dei composti di carboidrati.

Durante il metabolismo proteico, l'insulina attiva la sintesi di acidi nucleici e proteine, non consente a quest'ultimo di decadere. Per quanto riguarda l'effetto di questo componente sul metabolismo dei grassi, consiste nell'aumentare il tasso di assorbimento del glucosio negli epatociti, innescando i processi energetici cellulari, rallentando la scomposizione dei grassi e migliorando la sintesi degli acidi grassi. Inoltre, senza la consegna di insulina, il sodio non può entrare nelle cellule.

Forme della malattia

La gravità del diabete è classificata in lieve, moderata e grave.

  • Diabete mellito di tipo 1 (insulino-dipendente). Si trova nelle persone di età inferiore ai 35 anni e nei bambini piccoli. È causato dalla completa cessazione della produzione naturale di insulina, quindi i pazienti devono iniettare questo ormone;
  • Diabete mellito di tipo 2 (non insulino-dipendente). Si verifica nelle persone dopo 40-50 anni a causa della sensibilità anormale dei tessuti all'insulina. Si manifesta come una violazione della digeribilità dello zucchero e non richiede iniezione di insulina;
  • Diabete mellito sintomatico (secondario). Una conseguenza di un'altra malattia (ad esempio il pancreas). Può anche verificarsi a causa dell'uso prolungato di farmaci, una conseguenza di patologie genetiche congenite;
  • Diabete mellito associato a una cattiva alimentazione durante l'infanzia. Di solito soffrono gli abitanti dei tropici.
Insumed -   Segni del diabete mellito di tipo 1, complicanze, trattamento adeguato

Il diabete gestazionale nelle donne in gravidanza è un gruppo separato.

  • compensazione (il paziente non si lamenta delle sue condizioni, livello di zucchero a digiuno – fino a 7 mmol / l, durante il giorno – fino a 9 mmol / l);
  • sottocompensazione (i sintomi sono nascosti, i livelli di zucchero nel sangue vanno da 8 a 11 mmol / l);
  • scompenso (una persona si lamenta di un malessere generale, i sintomi del diabete sono pronunciati, il livello di zucchero supera gli 11 mmol / l).

Cause del diabete

Il diabete di tipo 1 e di tipo 2 sono i più comuni. Una forma insulino-dipendente della malattia provoca la distruzione delle cellule ß che producono insulina e danni autoimmuni al pancreas.

  • rosolia, epatite virale, parotite;
  • effetti velenosi sul corpo di pesticidi, nitrosammine, droghe, ecc.

Sono queste malattie che provocano la distruzione delle cellule pancreatiche. Con la sconfitta di oltre l'80% delle cellule β, compaiono i primi segni del diabete.

Il diabete mellito non insulino-dipendente è caratterizzato dalla resistenza dei tessuti all'insulina. Allo stesso tempo, il livello dell'ormone nel sangue può essere normale o elevato, ma le cellule non lo percepiscono. Circa l'2-85% di tutti i pazienti soffre di diabete mellito di tipo 90 (principalmente anziani). Nelle persone in sovrappeso, si sviluppa a causa dell'impossibilità del passaggio dell'insulina attraverso il tessuto adiposo.

Con l'immunità all'insulina nel diabete mellito di tipo 2, la quantità di glucosio che entra nelle cellule diminuisce drasticamente nel sangue – aumenta. Quindi il corpo inizia i meccanismi compensativi dell'assorbimento del glucosio. Di conseguenza, nei tessuti si accumulano sorbitolo, glicosaminoglicani ed emoglobina glicata. Il sorbidolo provoca lo sviluppo di cataratta, neuropatie, microangiopatie, glicosaminoglicani che danneggiano i vasi sanguigni.

Per ottenere l'energia mancante, il corpo inizia a scomporre le proteine. Questo porta alla distrofia muscolare. Viene attivato il processo di perossidazione lipidica, i corpi chetonici (elementi tossici di decadimento) iniziano ad accumularsi.

Per rimuovere lo zucchero in eccesso, il paziente ha una forma insulino-indipendente di aumento della minzione. Insieme al glucosio, una grande quantità di liquido viene eliminata dal corpo. Si sviluppa la disidratazione. A causa della mancanza di glucosio, anche le riserve di energia si riducono: il paziente inizia a perdere peso rapidamente.

Fattori che contribuiscono al diabete

  • la presenza di peso in eccesso;
  • predisposizione genetica (circa il 9% dei pazienti sono persone i cui parenti hanno anche il diabete);
  • alimentazione impropria (mancanza di fibre sullo sfondo di un maggiore apporto di carboidrati);
  • assunzione di farmaci per diabetici (diuretici, ormoni glucocorticoidi, citostatici, farmaci antiipertensivi, ecc.);
  • malattie cardiovascolari.

Sintomi del diabete

Il diabete di tipo 1 si sviluppa sempre rapidamente, il diabete di tipo 2 – al contrario, gradualmente. Il decorso asintomatico della malattia non è escluso. Clinicamente, le forme insulino-dipendenti e non-insulino-dipendenti si manifestano in modi diversi.

  • secchezza delle fauci, sete persistente, costringendo il paziente a bere fino a 7-10 litri di acqua;
  • minzione abbondante e rapida (poliuria);
  • aumento dell'appetito (polifagia);
  • bruciore / prurito / secchezza della pelle, mucose, formazioni pustolose sulla pelle;
  • affaticamento, insonnia, riduzione delle prestazioni;
  • deterioramento della vista;
  • convulsioni.
Insumed -   Cause di sviluppo e metodi di trattamento per il diabete steroideo

Segni del diabete di tipo 1

  • nausea, vomito;
  • improvvisa perdita di peso.

Nei bambini, anche la minzione può essere compromessa (soprattutto di notte).

Con questa forma, si verificano più spesso condizioni ipoglicemizzanti e iperglicemiche che richiedono misure mediche di emergenza.

Segni del diabete di tipo 2

  • rallentare il processo di guarigione;
  • intorpidimento delle gambe;
  • parestesia;
  • l'aspetto dei peli del viso e la loro perdita sulle gambe;
  • la formazione di xantomi (escrescenze di una tinta giallastra) sul corpo;
  • vulvovaginite e balanopostite.

Con il progredire del diabete mellito non insulino-dipendente, tutti i tipi di metabolismo vengono interrotti e l'immunità viene significativamente ridotta. Con un lungo decorso della malattia, si osserva l'osteoporosi (il tessuto osseo viene distrutto), ci sono dolori alle articolazioni, alle ossa, sublussazione e dislocazione delle articolazioni e delle vertebre, che possono persino portare a disabilità.

Diagnosi di diabete

La presenza di diabete è confermata con un alto contenuto di glucosio (oltre 6,5 mmol / l) nel sangue capillare a digiuno. Le persone sane non hanno glucosio nelle urine, poiché il cosiddetto filtro renale ne impedisce il passaggio. Ma se il suo livello nel sangue sale al livello di 8,8-9,9 mmol / l, la funzione renale è compromessa – il glucosio entra nelle urine.

Se si sospetta una malattia, al paziente viene assegnato un esame.

  • glucosio capillare;
  • corpi chetonici e glucosio nelle urine;
  • emoglobina glicosilata;
  • insulina e C-peptide nel sangue (con il tipo 1, questi indicatori sono abbassati, con il tipo 2, sono quasi invariati).

Inoltre, il paziente viene sottoposto a uno speciale stress test. Prevede la determinazione del livello di zucchero a stomaco vuoto e da una a due ore dopo aver bevuto un liquido dolce.

Il test è considerato positivo se mostra più di 6,6 mmol / L nella prima misurazione e più di 11,1 mmol / L nella seconda. Un'assenza della malattia è indicata da un livello di glucosio a stomaco vuoto inferiore a 6,5 ​​mmol / L e, dopo 1-2 ore, inferiore a 7,7 mmol / L.

Trattamento del diabete

  • normalizzare tutti i processi metabolici;
  • ridurre la glicemia a livelli normali;
  • prevenire gravi complicazioni.

La sua base è la terapia dietetica. La dieta del paziente viene selezionata tenendo conto del sesso, dell'età, del peso e dell'attività fisica. Con una malattia insulino-dipendente, i carboidrati devono essere consumati in una sola ora del giorno. Ciò consente di controllare e, se necessario, regolare il livello di zucchero iniettando insulina. È anche importante rifiutare cibi con alto contenuto di grassi.

Con una forma indipendente dall'insulina, tutti i dolci dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta. È anche importante ridurre l'apporto calorico totale degli alimenti. I diabetici dovrebbero mangiare porzioni frazionarie. Vengono mostrati prodotti che includono edulcoranti (fruttosio, aspartame, ecc.).

Insumed -   Pro e contro del diabete e del digiuno

La dieta consente di eliminare i sintomi di solo un lieve grado di diabete. In altri casi, non puoi fare a meno dei farmaci. Con il tipo 1, viene utilizzata la terapia insulinica, con il tipo 2 – farmaci che riducono lo zucchero.

Terapia insulinica

È necessario iniettare insulina sotto il costante controllo del livello di glucosio nelle urine e nel sangue. Secondo le peculiarità dell'azione dell'insulina, ci sono azioni brevi, prolungate e intermedie. I farmaci a lunga durata d'azione vengono somministrati 1 volta al giorno. Sono spesso prescritti in parallelo con altri due tipi di insulina per compensare completamente la malattia.

Un sovradosaggio di insulina porta a una forte riduzione della glicemia, che è irta di uno stato di coma ipoglicemico potenzialmente letale. Pertanto, è importante aderire al regime di trattamento raccomandato dal medico.

  • gonfiore, dolore e arrossamento nel sito di iniezione;
  • reazioni allergiche;
  • lipodistrofia (il tessuto adiposo, per così dire, non riesce nel sito di iniezione di insulina).

Farmaci ipolipemizzanti

Le compresse ipolipemizzanti sono un integratore dietetico.

  • biguanidi ("Seafor"). Interferiscono con l'assorbimento del glucosio da parte dell'intestino, saturando i tessuti periferici con esso;
  • preparazioni di sulfoniourea. Contribuire alla sintesi di insulina da parte delle cellule del pancreas, aiutare lo zucchero ad essere assorbito dai tessuti;
  • inibitori dell'alfa glucosidasi. Controllano il livello di zucchero nel sangue, non lo fanno aumentare bruscamente. Migliorare la sintesi di insulina;
  • meglitinidi. Ridurre significativamente i livelli di glucosio;
  • tiazolidinedioni. Ridurre il livello di zucchero secreto dal fegato.

Per migliorare le loro condizioni, le persone obese a cui è stato diagnosticato qualsiasi tipo di diabete dovrebbero riportare il loro peso alla normalità.

Dietetico

  • pane nero;
  • brodi cucinati con verdure, carne o pesce;
  • pollame, manzo, pesce;
  • ortaggi;
  • cereali, pasta, legumi;
  • uova di gallina;
  • bacche acide, frutta;
  • prodotti a base di acido lattico (la quantità deve essere concordata con il medico curante);
  • tè, caffè naturale, succhi di frutta (è importante bere non più di 5 bicchieri);
  • verdura / burro;
  • salse al latte.
  • dolci, dolci;
  • senape, pepe;
  • carni affumicate, cibo in scatola, sottaceti;
  • alcol;
  • grasso;
  • frutta secca dolce.

Perché il diabete è pericoloso

Le persone con diabete dovrebbero essere viste da un endocrinologo.

  • polineuropatia (edema e peggioramento della sensibilità degli arti);
  • angiopatia (aumento della permeabilità vascolare);
  • rinopatie (distruzione della retina, vene, arterie e capillari degli occhi, compromissione della vista, distacco della retina);
  • nefropatia (insufficienza renale, funzionalità renale compromessa);
  • piede diabetico (alterazione della circolazione sanguigna negli arti inferiori, dolore alle gambe, distruzione delle articolazioni e delle ossa dei piedi).

Il coma iper e ipoglicemizzante nel diabete può portare alla morte.

Prevenzione della malattia

La prevenzione del diabete di tipo 1 comporta un aumento dell'immunità, eliminando gli effetti tossici degli agenti tossici sul pancreas. Per escludere l'insorgenza della malattia di tipo 2, è necessario monitorare il peso, mangiare bene.

Diabetus Italia