La norma della glicemia negli adulti

Lo zucchero nel corpo svolge un ruolo enorme, la sua quantità eccessiva, nonché la carenza, possono portare a gravi conseguenze sulla salute irreversibili. Pertanto, la determinazione della glicemia è molto importante nei pazienti con diabete e nelle persone sane di qualsiasi età con uno scopo preventivo.

Il valore di zucchero nel sangue per il corpo

Zucchero o saccarosio: una sostanza chimica speciale della classe dei carboidrati, un composto naturale necessario per la vita di tutte le cellule viventi, sia di origine vegetale che animale.

Esistono opinioni diverse sullo zucchero. Qualcuno la considera una "morte bianca", o una "dolce morte", mentre qualcuno non immagina la sua esistenza senza una dolce e la considera una fonte di energia e forza. Per non cadere in tali estremi, dovresti conoscere la sua composizione, il suo ruolo nel corpo, le proprietà utili e dannose.

Il saccarosio è un carboidrato complesso le cui molecole si uniscono per formare cristalli. Ogni molecola di zucchero è composta da 2 componenti: glucosio e fruttosio. Una volta nel tratto digestivo, questa molecola si rompe ed entrambi i suoi componenti vengono assorbiti nel sangue dall'intestino, diffondendosi in tutto il corpo. Il glucosio prende immediatamente parte a tutti i processi metabolici e il fruttosio attraversa un certo ciclo e alla fine si trasforma anche in glucosio.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

I benefici dello zucchero

Il glucosio, rilasciato dalle molecole di zucchero, svolge il ruolo principale nello scambio di energia di tutte le cellule, fornendo al corpo l'80% dell'energia totale necessaria per i processi vitali.

Il glucosio in eccesso viene convertito in glucagone nel fegato, creando una riserva che viene rilasciata nel sangue in caso di mancanza di zucchero. Il fruttosio in eccesso promuove la sua trasformazione in grassi, che sono anche un "deposito" di energia.

Lo zucchero è molto importante per il corretto funzionamento dell'apparato digerente, pertanto, uno studio del suo livello è spesso prescritto in presenza di malattie sospette e interruzione del tratto digestivo.

Danno da zucchero

Lo zucchero stesso, se consumato con saggezza, non danneggia il corpo. Un effetto negativo si manifesta con un consumo eccessivo o un consumo energetico insufficiente durante l'inattività.

Le conseguenze dell'eccesso o della mancanza di glucosio:

  • Il legame del calcio e la sua mancanza nel corpo, di conseguenza – malattie dei denti, sistema osseo;
  • Formazione eccessiva e deposizione di tessuto adiposo (obesità);
  • Predisposizione allo sviluppo dell'aterosclerosi.

La norma della glicemia negli adulti

La pratica medica mondiale a lungo termine ha stabilito il livello di zucchero, o meglio di glucosio nel sangue, che garantisce completamente lo scambio di energia nel corpo e allo stesso tempo non porta a conseguenze negative. Questa concentrazione non è costante, cambia durante il giorno e dipende dal tempo e dalla quantità di cibo consumato, dal dispendio di energia, cioè se una persona è a riposo o attività fisica.

Ad esempio, il livello più basso di glicemia a digiuno, dopo 1 ora dopo averlo mangiato, aumenta e raggiunge un massimo entro la seconda ora, quindi diminuisce. Lo zucchero nel sangue scende anche dopo l'esercizio. Come hai già notato, la concentrazione di zucchero nel sangue cambia durante il giorno, in particolare il livello di glucosio cambia dopo aver mangiato.

Nei moderni laboratori, lo zucchero è determinato dal numero di millimoli in 1 litro di sangue (mmol / l).

Tabella delle norme sulla glicemia negli uomini e nelle donne sani:

Fascia d'etàNorma di glucosio consentita, mmol / l
Da 14 60 anni fino4,1 – 5,9
Da 61 90 anni fino4,6 – 6,4
Dopo 90 anni4,2 – 6,7

Se vuoi determinare da solo se i tuoi risultati rientrano nella norma, ti sarà utile sapere come lo zucchero è indicato negli esami del sangue in lettere latine – e questa è una semplice abbreviazione di 3 lettere GLU.

Glucosio normale nei bambini

Una caratteristica della concentrazione di glucosio nel sangue di un bambino di età inferiore a 1 anno è il suo livello più basso rispetto agli adulti. Ciò è dovuto al maggiore utilizzo del glucosio da parte delle cellule del corpo ed è la norma di età. In futuro, il suo livello aumenta e varia leggermente nell'età.

Le norme del contenuto di zucchero nei bambini nel sangue periferico assunto a stomaco vuoto sono mostrate nella tabella:

Età del bambinoNorma di glucosio consentita, mmol / l
Fino a 1 anni2,5 – 4,4
Da 1 a 6 anni3,3 – 5,0
Da 6 12 anni fino3,3 – 5,5
14 anni e piùcome gli adulti

Determinare lo zucchero nel sangue di un bambino è molto importante per la diagnosi precoce del diabete o dell'ipoglicemia.

Anche in assenza di sintomi della malattia nel bambino, un esame del sangue periferico viene eseguito in modo profilattico due volte all'anno (da un dito o un piede, un lobo dell'orecchio, nel tallone). I genitori che sono stati istruiti possono farlo a casa usando lo strumento.

Concentrazione di zucchero diabetico

Il livello di zucchero nel sangue nei diabetici è significativamente diverso da quello nelle persone sane. Un aumento della glicemia periferica a digiuno da 5,9 a 6,1 mmol / L indica il cosiddetto prediabete, che necessita di correzione. Se questo valore supera i 6,1 mmol / l, ciò suggerisce che è necessario emettere l'allarme – per condurre un esame e selezionare i mezzi di trattamento.

Non esiste un livello ottimale universale per tutti i pazienti. Il medico seleziona individualmente il cosiddetto livello di zucchero target per ciascun paziente, tenendo conto delle peculiarità del suo corpo in modo che dopo l'assunzione di insulina non diminuisca bruscamente e si sviluppi una grave complicazione: l'ipoglicemia.

Affinché il livello di zucchero sia prevedibile e non diminuisca meno di 3,8 mmol / l, è necessaria una selezione individuale di fondi con test di laboratorio periodici. In generale, i medici si sforzano di mantenere i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici, che sono vicini alla normalità nelle persone sane, con fluttuazioni minime a seconda dell'assunzione di cibo e dei farmaci.

Cause e sintomi di iperglicemia

Un aumento della glicemia porta a una sindrome chiamata iperglicemia. Le ragioni possono essere sia la produzione insufficiente di insulina, sia la sua relativa insufficienza con un eccesso di assunzione di zucchero nel corpo, nonché una diminuzione della sensibilità all'insulina.

L'iperglicemia si manifesta con i seguenti sintomi clinici:

  • Aumento della sete;
  • Aumento della produzione di urina;
  • Debolezza generale;
  • Mal di testa;
  • Pelle secca e pruriginosa.

L'iperglicemia prolungata porta all'interruzione della microcircolazione dei tessuti, allo sviluppo di ipossia, alla fragilità dei vasi sanguigni e al danneggiamento delle fibre nervose.

L'ipossia comporta molte complicazioni: alterazioni distrofiche degli organi (cuore, fegato, reni), sviluppo di aterosclerosi vascolare, alterata circolazione dei tessuti, disturbi trofici, disturbi del sistema nervoso centrale e periferico. Anche l'immunità diminuisce, si sviluppano complicanze infiammatorie e infettive.

Il coma iperglicemico si manifesta con letargia, perdita di coscienza, respiro superficiale, abbassamento della pressione sanguigna, indebolimento della frequenza cardiaca, l'odore dell'acetone dalla bocca è caratteristico. La condizione è completamente reversibile se le misure mediche vengono prese in tempo.

Modi per ridurre la glicemia

L'iperglicemia necessita di correzione e controllo costanti.

Abbassare la glicemia è una combinazione dei seguenti metodi:

Dieta per ridurre la glicemia

Una dieta è un prerequisito per il trattamento dell'iperglicemia, cioè del diabete mellito.

I principi di base dell'alimentazione per i diabetici sono:

  • Basso contenuto di carboidrati;
  • Alto contenuto di proteine
  • Una quantità sufficiente di fibre e vitamine;
  • Calcolo del contenuto calorico degli alimenti in modo che corrisponda al consumo di energia del paziente, tenendo conto della sua attività, occupazione;
  • Pasti frequenti in piccole quantità in modo che non vi siano improvvisi cambiamenti nei livelli di glucosio.

Tra i prodotti a basso indice glicemico, i "campioni" sono i frutti di mare: cozze, gamberi, calamari, ostriche. Non solo sono praticamente privi di carboidrati, ma sono anche ricchi di proteine, minerali e sostanze biologicamente attive facilmente digeribili.

I fagioli sono molto utili, specialmente la soia. Il formaggio di soia tofu è ben noto, che è ricco di proteine ​​vegetali e vitamine del gruppo B, calcio. Varietà a basso contenuto di grassi di pesce di mare molto utili, carne bollita, carne di tacchino. Di porridge, farina d'avena e grano saraceno sono raccomandati, sono ricchi di ferro, vitamine, contengono meno carboidrati.

Un posto speciale è occupato da una pera di terra – topinambur, contiene inulina – un analogo dell'insulina. Dei frutti sono adatti gli agrumi: limone, arancia, pompelmo e varietà verdi di mele, noci. Si raccomandano condimenti: alloro, pepe, aglio, aumentano il metabolismo e la sensibilità delle cellule all'insulina.

Drug Sugar Reduction

Le compresse ipolipemizzanti e la terapia sostitutiva con insulina vengono utilizzate per normalizzare i livelli elevati di glucosio.

I preparati per la normalizzazione dello zucchero nel sangue sono divisi in 2 gruppi:

  • Stimolare la produzione di insulina da parte del pancreas;
  • Aumentare la sensibilità dei tessuti all'insulina e al consumo di glucosio muscolare.

Il 1 ° gruppo comprende glibenclamide (maninile), clorpropamide e loro analoghi, nonché farmaci di nuova generazione di lunga durata: glicidone, diabete, minidiab e altri.

Rappresentanti del 2 ° gruppo – pioglitazone, rosiglitazone, metformina, una nuova generazione – acarbose, sitagliptin, liraglutide, forzanti e altri. Esistono molti farmaci simili, la loro selezione viene effettuata individualmente, a seconda del tipo di diabete.

Il trattamento con insulina è prescritto come terapia sostitutiva per il diabete di tipo 1, il medico determina la dose e la frequenza d'uso singolarmente.

Vengono utilizzati molti tipi di insulina – per durata dell'azione, per componenti e creati dall'ingegneria genetica. Secondo il metodo di utilizzo, le iniezioni si distinguono per una siringa, una speciale "penna" o una pompa per insulina con somministrazione automatica programmata del farmaco.

Rimedi popolari

L'efficacia del trattamento principale per il diabete è potenziata da comprovati rimedi popolari: tintura di rafano, aglio, cipolle, avena, baccelli di fagioli, un decotto di gemme lilla, foglie di ribes, tè allo zenzero.

Prima di utilizzare qualsiasi mezzo di medicina tradizionale, è sempre necessario consultare un medico.

ipoglicemia

L'ipoglicemia è intesa come una condizione in cui il livello di glucosio nel sangue scende a 3 mmol / le inferiore. Questa condizione è ancora più pericolosa dell'iperglicemia, perché i processi vitali in tutti gli organi e tessuti sono interrotti e se non si fornisce un aiuto tempestivo, si può perdere il paziente in un tempo abbastanza breve.

Sintomi di ipoglicemia:

  • Eccitazione nervosa, ansia;
  • Un forte desiderio di mangiare qualcosa, soprattutto dolce;
  • Nausea, vomito;
  • palpitazioni;
  • Tremori nel corpo;
  • Violazione dell'orientamento nello spazio;
  • Intorpidimento delle parti del corpo.

Durante l'assistenza, i sintomi dell'ipoglicemia scompaiono rapidamente, nel caso opposto si sviluppano convulsioni, perdita di coscienza, insufficienza respiratoria e cardiaca, il coma si sviluppa rapidamente e può verificarsi la morte.

Colpo di glucosio

La glicemia può essere aumentata assumendo carboidrati "veloci". Devi mangiare 1-2 caramelle, qualche cubetto di cioccolato o un paio di pezzi di zucchero. Il tè con zucchero o miele, il succo di frutta dà un buon effetto, puoi mangiare un mucchio di anguria o melone, fichi, banana, albicocca e altri frutti dolci, frutta secca – tutto ciò che si trova nelle vicinanze quando compaiono i sintomi dell'ipoglicemia.

I carboidrati vengono rapidamente assorbiti dall'intestino tenue, i sintomi verranno interrotti. Ma questa non è una cura. È necessario consultare un medico, scoprire le cause dell'ipoglicemia, sottoporsi a un esame e determinare la dieta, lo stile di vita e, se necessario, il trattamento.

Le condizioni ipoglicemizzanti sono ben note ai pazienti diabetici se il dosaggio dei farmaci o della dieta viene violato. Sono necessari un monitoraggio regolare dello zucchero e un adeguato mantenimento del suo livello normale.

Le conseguenze e le complicazioni delle deviazioni dello zucchero

La deviazione del livello di zucchero nel sangue in una o nell'altra direzione può portare allo sviluppo di gravi conseguenze e complicanze, che molto spesso si trasformano in una forma cronica e richiedono un trattamento costante.

I cambiamenti distrofici sono: distrofia miocardica, insufficienza epatica e renale, angiopatia diabetica – danno alle pareti dei vasi sanguigni, polineuropatia diabetica – danno alle membrane delle fibre nervose, encefalopatia – danno al cervello, retinopatia – danno alla retina, perdita della vista.

Come risultato dei cambiamenti di cui sopra, malattie come l'aterosclerosi vascolare, che porta a ictus e infarto, sviluppano cambiamenti necrotici ulcerativi sugli arti, che spesso terminano con la cancrena. Inoltre, a causa dell'ipossia, si sviluppa un ispessimento del sangue e aumenta la probabilità di sviluppare trombosi e tromboembolia – aumentano i vasi degli arti e degli organi interni (polmoni, cervello, cavità addominale, reni).

L'ipoglicemia è pericolosa per il fallimento degli organi vitali a causa di una diminuzione dei processi metabolici cellulari.

La vista soffre anche a causa di atrofia della retina, alterazione della circolazione sanguigna nelle gambe, innervazione periferica. Con una diminuzione sistematica dei livelli di zucchero, letteralmente tutti gli organi e sistemi sono interessati e spesso questi cambiamenti sono irreversibili.

Normalizzazione della glicemia durante la gravidanza

Non è un caso che i medici definiscano il periodo di gravidanza "diabetogeno", e questo è il motivo. Il riarrangiamento dello sfondo ormonale riduce la sensibilità dei tessuti all'insulina prodotta, di conseguenza aumenta la quantità di glucosio inutilizzato, cioè aumenta la glicemia. Di norma, ciò accade nella seconda metà della gravidanza, le donne a rischio e in sovrappeso con una storia complicata (con una predisposizione al diabete in una linea correlata) sono a rischio.

Nella maggior parte dei casi, tale diabete è gestazionale, cioè associato alla gravidanza, scompare entro 2 mesi dalla nascita. Le donne in attesa di un bambino e che sono a rischio di un indicatore aumentato devono essere testate per lo zucchero latente.

L'indicazione della glicemia nelle donne in gravidanza è molto importante, il suo livello normale va da 3,3 a 6,6 mmol / L. La correzione dello zucchero è necessaria perché l'iperglicemia influisce negativamente sullo sviluppo del bambino. Prima di tutto, questa è una dieta a basso contenuto di carboidrati, se necessario, vengono prescritte compresse e nelle donne in gravidanza con diabete di tipo 1, la terapia insulinica continua.

Cause del diabete

Affinché il glucosio nel corpo sia utilizzato correttamente, assorbito dalle cellule e coinvolto nei processi vitali, è necessario l'ormone insulina, o meglio, un certo rapporto tra loro. Un ruolo importante è svolto dai processi enzimatici nelle cellule dei tessuti che influenzano la loro suscettibilità all'insulina.

La violazione dei processi enzimatici porta allo sviluppo di una mancata corrispondenza quando viene creato un eccesso di glucosio nel sangue e alla mancanza del suo assorbimento da parte delle cellule del corpo, che si verifica nei seguenti casi:

  • In caso di insufficienza pancreatica dell'insulina, quando produce poco ormone insulinico o non lo produce affatto (con infiammazione, necrosi, tumori, dopo resezione). Tale diabete è chiamato diabete insulino-dipendente o di tipo 1;
  • In violazione della percezione dell'insulina da parte delle cellule, che viene prodotta in quantità sufficienti. Può essere congenito o correlato all'età, quando i tessuti perdono la loro sensibilità all'ormone;
  • Con una diminuzione della qualità dell'insulina stessa, che non è in grado di partecipare pienamente al metabolismo del glucosio;
  • Con un'assunzione eccessiva di zucchero nel corpo, quando la normale produzione di insulina non ne aumenta la necessità. Il motivo è un eccesso di cibo a base di carboidrati.

Nel 2o, 3o e 4o caso si sviluppa diabete non insulino-dipendente o diabete di tipo 2.

Misurazione dello zucchero nel sangue a casa

Le moderne tecnologie mediche consentono ai pazienti diabetici di monitorare regolarmente i loro livelli di zucchero senza dover passare molto tempo a visitare un medico e un laboratorio, cioè a casa. Per questo, vengono utilizzati dispositivi glucometro portatili, per i quali è sufficiente una piccola goccia di sangue da una puntura di dito.

Tra tutta la varietà di glucometri, è necessario scegliere il più adatto e conveniente. Ad esempio, per i giovani con uno stile di vita attivo, è necessario scegliere dispositivi senza pretese, con un rapido calcolo di analisi, ad esempio il dispositivo One Touch. Per le persone anziane, i dispositivi con un grande schermo e meno funzioni, ad esempio Satellite, Diacon, Accu-Chek, saranno più convenienti.

Tutti i dispositivi per la glucometria domestica espressa sono suddivisi in 3 tipi:

  • Fotometrico, in cui viene utilizzato un sensore di luce per rilevare la luce che passa attraverso una striscia;
  • Elettrochimico, registrando una corrente elettrica che passa attraverso una striscia;
  • Glucosio nel sangue non invasivo, privo di punture e determinante nei capillari del lobo dell'orecchio.

Esistono dispositivi che, insieme al glucosio, determinano altri parametri biochimici del sangue (colesterolo e altri lipidi), che è molto importante, ad esempio, nel diabete di tipo 2 con tendenza all'obesità e all'aterosclerosi.

In ogni caso, affinché la scelta del dispositivo sia ottimale e la decodifica del risultato di un esame del sangue per il glucosio sia il più affidabile possibile, è necessario consultare un medico.

Il video mostra le regole generali per l'utilizzo del misuratore.

Esame del sangue per lo zucchero

Lo studio della glicemia è un'analisi semplice e informativa, che è inclusa nell'elenco degli esami durante gli esami medici preventivi, nonché quando si esaminano tutti i pazienti in ospedale e in preparazione all'intervento chirurgico.

Le indicazioni per un test dello zucchero non pianificato e obbligatorio sono:

  • Aumento dell'assunzione di liquidi (polidipsia);
  • Aumento della produzione di urina (poliuria);
  • Stanchezza eccessiva, debolezza generale;
  • Diminuzione della resistenza alle infezioni (frequenti raffreddori, bolle, funghi e così via);
  • Appetito aumentato;
  • Prurito e pelle secca;
  • Un brusco cambiamento di peso (aumento o, al contrario, perdita di peso).

Chiunque può anche sottoporsi a un test dello zucchero eseguendo un esame del sangue del medico per il glucosio o utilizzando un misuratore di glicemia portatile a casa.

Esistono diversi tipi di determinazione del glucosio nel sangue: laboratorio, metodo rapido (hardware), analisi con carico di zucchero e determinazione dell'emoglobina glicata.

Nello studio con carico di zucchero, il primo test viene eseguito a stomaco vuoto, quindi al paziente viene somministrato sciroppo di zucchero o glucosio e dopo 2 ore il test viene ripreso.

Quando decifrano un esame del sangue per lo zucchero, sono guidati da standard generalmente accettati:

  • L'intervallo di glucosio nel sangue è di 3,5-5,5 mmol / l;
  • Un aumento del glucosio fino a 6 mmol / l è considerato un prediabete e richiede esami, test ripetuti;
  • Test con carico di zucchero: fino a 7,8 mmol / l – la norma, da 8 a 11 mmol / l – prediabete, più di 11 mmol / l – diabete.

Cos'è l'emoglobina glicata

È stato scoperto che la proteina eritrocitaria – emoglobina, che trasporta ossigeno e anidride carbonica, è in grado di formare un legame al glucosio plasmatico (Hb A1c) che dura 3 mesi, alcuni globuli rossi lo perdono, altri lo formano, il processo procede continuamente.

L'analisi è buona in quanto non è influenzata dall'assunzione di cibo, né dall'ora del giorno, né dall'attività fisica, ma solo dalla concentrazione di glucosio nel sangue: maggiore è, maggiore sarà l'emoglobina glicata. Può anche essere usato per giudicare i livelli di zucchero nel sangue negli ultimi 3 mesi e non dipende dal sesso o dall'età.

Ti piace l'articolo? Condividi con i tuoi amici sui social network:

Diabetus Italia