Nuovi farmaci per il diabete

I farmaci di prossima generazione aiuteranno a ridurre il peso e ridurre il rischio di infarto

L'anno 2016, che si avvicina alla sua logica conclusione, ha portato molte cose interessanti. Non senza felici "scoperte" farmaceutiche che danno speranza ai pazienti con malattie croniche incurabili, in particolare il diabete mellito.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Malattia dolce

Sfortunatamente, si verificano processi irreversibili nel corpo dei pazienti con diabete. Molto spesso (nel 90% dei casi), il pancreas non è in grado di produrre l'ormone insulina in quantità sufficienti o il corpo non è in grado di usarlo in modo efficace, a seguito del quale il livello di glucosio nel sangue aumenta e si sviluppa il diabete di tipo 2.

Lascia che ti ricordi che l'insulina è la chiave che apre la strada al glucosio proveniente dal cibo nel flusso sanguigno. Il diabete di tipo 2 può manifestarsi a qualsiasi età e spesso procede nascosto per molti anni. Secondo le statistiche, ogni secondo paziente non è a conoscenza di gravi cambiamenti che si verificano nel suo corpo, il che peggiora significativamente la prognosi della malattia.

Molto meno frequentemente, viene riportato il diabete di tipo 1, in cui le cellule pancreatiche generalmente cessano di sintetizzare l'insulina, e quindi il paziente ha bisogno di una somministrazione regolare dell'ormone dall'esterno.

Insumed -   Zucchero diabetico di tipo 2 (2)

Il diabete sia di tipo 1 che di tipo 2, lasciato al caso, è estremamente pericoloso: ogni 6 secondi ci vuole una vita. E fatale, di regola, non è l'iperglicemia stessa, cioè un aumento della glicemia, ma le sue conseguenze a lungo termine.

Complicazioni formidabili

Quindi, il diabete non è così terribile come le malattie che "si lancia". Elenchiamo i più comuni.

  • Le malattie cardiovascolari, inclusa la malattia coronarica, una conseguenza naturale delle quali sono disastri: infarto del miocardio e ictus.
  • Malattia renale o nefropatia diabetica, che si sviluppa a causa di danni ai vasi sanguigni dei reni. A proposito, un buon controllo dei livelli di glucosio nel sangue riduce notevolmente la probabilità di questa complicazione.
  • Neuropatia diabetica – danno al sistema nervoso, che porta a disturbi digestivi, disfunzione sessuale, diminuzione o persino perdita di sensibilità degli arti. A causa della ridotta sensibilità, i pazienti potrebbero non notare lesioni lievi, che sono piene dello sviluppo di un'infezione cronica e possono provocare l'amputazione degli arti.
  • Retinopatia diabetica – danno agli occhi, che porta a una riduzione della vista fino alla completa cecità.

Ognuna di queste malattie può causare disabilità o persino la morte, eppure le patologie cardiovascolari sono considerate le più insidiose. È questa diagnosi che nella maggior parte dei casi provoca la morte dei diabetici. Il controllo dell'ipertensione arteriosa, della coronaropatia, dei livelli di colesterolo è alla pari con la necessità di un adeguato compenso della glicemia stessa.

Anche con il corso ideale degli eventi – trattamento adeguato, dieta, ecc. – il rischio di morire per infarto o ictus nei diabetici è molto più elevato rispetto alle persone che non soffrono di iperglicemia. Tuttavia, i nuovi farmaci ipoglicemizzanti destinati al trattamento del diabete di tipo 2 possono finalmente trasformare il vettore in una direzione più favorevole e migliorare notevolmente la prognosi della malattia.

Iniezioni invece di pillole

Tipicamente, i farmaci per il trattamento del diabete non insulino-dipendente sono somministrati in compresse orali. Questa regola non detta è andata all'oblio con l'avvento di farmaci iniettabili che stimolano la secrezione di insulina, come la liraglutide.

Insumed -   Mezzi per il trattamento di ferite nel diabete

Una proprietà positiva della liraglutide, che la distingue tra molti altri farmaci ipoglicemizzanti, è la capacità di ridurre il peso corporeo, una qualità estremamente rara per gli agenti ipoglicemizzanti. I farmaci per il diabete spesso contribuiscono all'aumento di peso e questa tendenza è un problema serio, perché l'obesità è un ulteriore fattore di rischio. Gli studi hanno dimostrato: durante il trattamento con liraglutide, il peso corporeo dei pazienti con diabete è diminuito di oltre il 9%, il che può essere attribuito a una sorta di record di farmaci che riducono la glicemia. Tuttavia, un effetto benefico sul peso non è l'unico vantaggio di liraglutide.

Lo studio, completato nel 2016, che ha coinvolto oltre 9000 pazienti che hanno assunto liraglutide per quasi 4 anni, ha dimostrato che il trattamento con questo farmaco non solo aiuta a normalizzare i livelli di glucosio nel sangue, ma riduce anche il rischio di malattie cardiovascolari.

In attesa

Ridurre la probabilità di sviluppare terribili catastrofi cardiovascolari, sotto la spada di Damocle di cui vive la maggior parte dei diabetici, di quasi un quarto è un risultato enorme che può salvare migliaia di vite. Tali risultati impressionanti del lavoro di ricerca degli scienziati consentono uno sguardo più audace al futuro per milioni di pazienti, rafforzando la loro fiducia: il diabete non è una frase.

Diabetus Italia