Nutrizione del diabete

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Il diabete mellito è associato a disordini metabolici, si basa sull'assorbimento insufficiente di glucosio da parte dell'organismo.

Il diabete di tipo 2 si verifica spesso in mezzo all'obesità.

Con il diabete, la nutrizione del paziente gioca un ruolo importante. Con una forma lieve di diabete mellito di tipo 2, la dieta è il principale metodo di trattamento. Per il diabete da moderato a grave, la dieta deve essere combinata con farmaci che riducono lo zucchero o insulina. Nel diabete mellito di tipo I, la cui insorgenza è associata alla morte delle cellule beta del pancreas e alla carenza di insulina, la terapia insulinica sostitutiva è il principale metodo di trattamento. Il rispetto della dieta e della dieta per il diabete di tipo I sono di natura ausiliaria.

Che cos'è un'unità per il pane?

Qual è la norma degli alimenti che contengono carboidrati al giorno dovrebbe essere usata dai pazienti con diabete? Tutti i prodotti contenenti carboidrati differiscono in modo significativo nelle proprietà fisiche, nella composizione e nel contenuto calorico. È impossibile misurare in un modo familiare qualsiasi – usando un cucchiaio o un bicchiere – tutti questi importanti parametri alimentari. Non è meno difficile determinare il volume necessario della norma quotidiana dei prodotti, senza conoscenze speciali e senza vedere linee guida chiare. Per facilitare il compito, i nutrizionisti hanno introdotto un concetto condizionale utilizzato per i pazienti con diabete: un'unità di pane.

Insumed -   Zucchero nel sangue normale in uomini, donne, bambini e donne in gravidanza

Unità di pane – una sorta di "misurino" per il calcolo dei carboidrati. Indipendentemente dal tipo e dalla quantità del prodotto, che si tratti di pane o di una mela, un'unità di pane contiene 12-15 grammi di carboidrati digeribili. Aumenta il livello di zucchero nel sangue di uno stesso valore – 2,8 mmol / l – e richiede 2 unità di insulina per l'assimilazione da parte del corpo.

Un'unità di pane è stata introdotta specificamente per i pazienti diabetici che ricevono insulina. Dopotutto, è molto importante per loro osservare l'assunzione giornaliera giornaliera di carboidrati corrispondente all'insulina somministrata. Altrimenti, possono sperimentare un aumento o una diminuzione della glicemia – iper- o ipoglicemia. Grazie all'introduzione del concetto di unità per il pane, i pazienti con diabete hanno avuto l'opportunità di comporre correttamente un menu, sostituendo correttamente alcuni prodotti contenenti carboidrati con altri.

Ad esempio, 1 unità di pane corrisponde a 25-30 grammi di pane bianco o nero, o 1/2 tazza di grano saraceno o farina d'avena, o 1 mela di medie dimensioni o 2 pezzi di prugne secche, ecc.

Circa 18-25 unità di pane dovrebbero entrare nel corpo umano al giorno. Si consiglia di distribuirli in sei pasti: colazione, pranzo e cena per 3-5 unità di pane, a mezzogiorno – 1-2 unità di pane. La maggior parte degli alimenti contenenti carboidrati dovrebbe essere al mattino.

Cosa non può essere mangiato con il diabete e come determinare correttamente il tasso richiesto di alimenti contenenti carboidrati Per rispondere a tutte queste domande, un paziente con diabete deve sottoporsi a una formazione adeguata in scuole speciali per pazienti diabetici.

Principi della nutrizione terapeutica

La dieta dovrebbe essere fisiologicamente competente:

  • La quantità di energia negli alimenti dovrebbe essere uguale al fabbisogno energetico del paziente.
  • La quantità di proteine, grassi, carboidrati dovrebbe essere bilanciata.
  • Mangiare durante il giorno – 5-6 volte.

Per i pazienti in sovrappeso con diabete, al fine di migliorare la sensazione di pienezza, è necessario includere nella dieta verdure come freschi e crauti, lattuga, spinaci, piselli, cetrioli, pomodori. Per migliorare la funzionalità epatica, che soffre significativamente di diabete, è necessario introdurre nella dieta prodotti contenenti fattori lipotropici (ricotta, soia, farina d'avena, ecc.), Nonché limitare carne, brodi di pesce e cibi fritti nella dieta.

Insumed -   Edema con sintomi del diabete, cause, trattamento, prevenzione

Esistono diverse opzioni per le diete per i pazienti diabetici, ma quasi a casa puoi usarne una (dieta 9), che può essere facilmente adattata al trattamento di qualsiasi paziente, escludendo o aggiungendo singoli piatti o prodotti.

La dieta può includere:

  • Pane e prodotti da forno – principalmente pane integrale (200-350 grammi al giorno, come indicato da un medico).
  • Zuppe su brodo vegetale, su carne debole e brodo di pesce con una piccola quantità di verdure (1-2 volte a settimana).
  • Piatti di carne e pollame (manzo, vitello, maiale magro, tacchino, coniglio bollito o aspic).
  • Piatti di pesce, principalmente a basso contenuto di grassi (pesce persico, merluzzo, luccio, merluzzo zafferano, carpa, ecc. In forma bollita o aspica).
  • Piatti e contorni di verdure (verdure a foglia verde, cavolo (bianco, cavolfiore), lattuga, rutabaga, ravanelli, cetrioli, zucchine, patate, barbabietole, carote) in forma bollita, cruda e cotta.
  • Piatti e contorni di cereali, legumi, pasta (in quantità limitate, occasionalmente, riducendo la quantità di pane nella dieta).
  • Piatti di uova (non più di 2 pezzi al giorno sotto forma di frittata o alla coque, così come da aggiungere ad altri piatti).
  • Varietà agrodolci di frutta e bacche (mele Antonov, limoni, arance, ribes rosso, mirtilli e altri) fino a 200 grammi al giorno in forma grezza, sotto forma di composte su xilitolo o sorbite. Su autorizzazione del medico, è possibile utilizzare cibi dolci e prodotti diabetici appositamente preparati.
  • Latte – con il permesso del medico, kefir, yogurt (solo 1-2 bicchieri al giorno), ricotta (50-200 grammi al giorno) nella sua forma naturale o sotto forma di ricotta, cheesecake e budini.
  • Salse delicate su un brodo vegetale con aceto, passata di pomodoro, radici e latte.
  • Tè al latte, caffè debole, succo di pomodoro, succhi di frutta e bacche (liquido totale con zuppa fino a 5 bicchieri al giorno).
  • Burro, olio vegetale (solo 40 grammi al giorno in forma libera e per cucinare).

La dieta di un paziente con diabete dovrebbe essere ricca di vitamine, pertanto è utile introdurre nella dieta birra, lievito di panetteria e brodo di cinorrodo.

Insumed -   Diabete mellito gestazionale durante la dieta in gravidanza, i sintomi e il trattamento della GDM

controindicato:

  • dolci, cioccolato, confetteria, pasticceria, marmellata, miele, gelati e altri dolci;
  • spuntini e piatti speziati, speziati, salati e affumicati, montone e grasso di maiale;
  • pepe, senape;
  • bevande alcoliche;
  • uva, banane, uva passa;
  • Lo zucchero è consentito solo in piccole quantità con il permesso del medico.
Diabetus Italia