Segni del diabete mellito di tipo 1, complicanze, trattamento adeguato

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Diabete di tipo 1 – diabete giovanile insulino-dipendente – una pericolosa malattia cronica, riscontrata principalmente nei giovani di età inferiore ai 35 anni. La malattia colpisce i reni, il cuore, i vasi sanguigni e la vista, riducendo la qualità della vita e portando alla morte precoce.

diabete di tipo 1

"Data-medium-file =" https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/saharnyiy-diabet-1-tipa.png?fit=450% 2C300 & ssl = 1? V = 1572898611 ″ data-large-file = "https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/saharnyiy-diabet-1-tipa .png? fit = 826% 2C550 & ssl = 1? v = 1572898611 ″ src = "https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/saharnyiy-diabet- 1-tipa.png? Ridimensiona = 898% 2C598 ″ alt = "diabete mellito di tipo 1" larghezza = "898 ″ altezza =" 598 ″ srcset = "https://i0.wp.com/medcentr-diana-spb.ru /wp-content/uploads/2017/11/saharnyiy-diabet-1-tipa.png?w=898&ssl=1 898w, 450w, 768w, 826w "dimensioni =" (larghezza massima: 898px) 100vw, 898px "dati- recalc-dims = "1 ″ />

Cos'è il diabete di tipo XNUMX, perché è pericoloso?

Il diabete giovanile di tipo 1 (T1DM) è una malattia associata a disturbi metabolici, vale a dire una carenza dell'ormone insulina e una maggiore concentrazione di glucosio nel sangue. Questa è una malattia autoimmune in cui l'immunità distrugge erroneamente le stesse cellule del corpo, quindi è difficile da trattare. La malattia colpisce sia gli adulti che i bambini. Un bambino può diventare insulino-dipendente dopo un virus o un'infezione. Se confrontiamo le statistiche per il diabete di tipo 1 e di tipo 2, il diabete di tipo 1 si verifica in circa uno su 10 casi.

Il diabete di tipo 1 è pericoloso con gravi complicazioni: distrugge gradualmente l'intero sistema vascolare. Ad esempio, T1DM aumenta significativamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari: le persone che soffrono di iperglicemia hanno maggiori probabilità di soffrire di ictus e infarti. L'aspettativa di vita di una donna affetta da diabete di tipo 15 è inferiore di 50 anni rispetto a quella di un pari sano. Gli uomini con iperglicemia vivono in media fino a 60-15 anni e muoiono 20-XNUMX anni prima dei loro coetanei.

I diabetici devono seguire la dieta e la routine quotidiana, assumere insulina e monitorare il livello di zucchero nel sangue. Con tutte le raccomandazioni dell'endocrinologo, in particolare questo medico tratta il diabete mellito di tipo 1 e di tipo 2, si possono evitare pericolose complicazioni e si può vivere una vita normale.

Come si sviluppa il diabete di tipo 1

Qual è la causa dello sviluppo del diabete di tipo 1, come tutte le malattie autoimmuni, non esiste ancora una risposta esatta. Ma la causa principale della malattia è nota: la carenza di insulina si verifica a causa della morte delle cellule delle isole di Langerhans. Le isole Langerhans sono siti sulla coda del pancreas che producono cellule endocrine coinvolte in vari processi vitali.

Il ruolo delle cellule endocrine è ampio, per vederlo, è sufficiente prendere in considerazione alcuni esempi:

  • Le cellule alfa producono glicogeno, che immagazzina energia nel fegato. Questo polisaccaride è la principale forma di conservazione del glucosio: le riserve di glicogeno nel fegato in una persona sana possono raggiungere il 6% del peso corporeo totale. Il glicogeno dal fegato è disponibile per tutti gli organi e può rapidamente compensare la carenza di glucosio nel corpo.
  • Le cellule beta producono insulina che converte il glucosio dal sangue in energia. Con un numero insufficiente di cellule beta o il loro lavoro di scarsa qualità, l'insulina non è sufficiente, quindi il glucosio rimane invariato nel sangue.
  • Le cellule delta sono responsabili della produzione di somatostatina, che è coinvolta nel lavoro delle ghiandole. La somatostatina limita la secrezione dell'ormone della crescita – ormone della crescita.
  • Le cellule PP stimolano la produzione di succo gastrico, senza il quale è impossibile una completa digestione del cibo.
  • Le cellule Epsilon secernono un segreto stimolante dell'appetito.
Insumed -   Bicarbonato di sodio nel trattamento del diabete

Le isole Langerhans sono dotate di capillari, innervati dal vago e dai nervi periferici, e hanno una struttura a mosaico. Le isole che producono determinate cellule sono interconnesse. Le cellule beta che producono insulina inibiscono la produzione di glucogeno. Le cellule alfa inibiscono la produzione di cellule beta. Entrambi gli isolotti riducono la quantità di somatostatina prodotta.

Il fallimento dei meccanismi immunitari porta al fatto che le cellule immunitarie del corpo attaccano le cellule degli isolotti di Langerhans. A causa del fatto che l'80% della superficie delle isole è occupata da cellule beta, sono quelle che vengono distrutte maggiormente.

Le cellule morte non possono essere ripristinate; le cellule rimanenti producono troppo poca insulina. Non è sufficiente elaborare il glucosio che entra nel corpo. Resta solo da prendere l'insulina artificialmente sotto forma di iniezioni. Il diabete mellito diventa una condanna a vita, non è curabile e porta allo sviluppo di malattie concomitanti.

Cause del diabete di tipo XNUMX

Le seguenti malattie provocano lo sviluppo del diabete di tipo 1:

  • Infezioni virali gravi (rosolia, varicella, citomegalovirus, epatite, parotite). In risposta all'infezione, il corpo produce anticorpi che distruggono simultaneamente le cellule del virus, le cellule beta, che sono in gran parte simili alle cellule dell'infezione. Nel 25% dei casi dopo aver sofferto di rosolia, a una persona viene diagnosticato il diabete mellito.
  • Malattie autoimmuni della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali che producono ormoni: tiroidite autoimmune, insufficienza surrenalica cronica.
  • Malattie ormonali: sindrome di Itsenko-Cushing, gozzo tossico diffuso, feocromocitoma.
  • Uso a lungo termine di numerosi farmaci. Antibiotici pericolosi, pillole contro i reumatismi, integratori alimentari con selenio – provocano tutti iperglicemia – glicemia alta.
  • Gravidanza. Gli ormoni prodotti dalla placenta aumentano lo zucchero nel sangue. Il pancreas ha un carico maggiore e non riesce a far fronte alla produzione di insulina. Ecco come si sviluppa il diabete gestazionale. Questa malattia richiede osservazione e può passare senza lasciare traccia dopo il parto.
  • Lo stress. Quando una persona è molto nervosa, viene distrutta una grande quantità di adrenalina e glucocorticosteroidi, distruggendo le cellule beta. Nei pazienti con predisposizione genetica, dopo lo stress viene diagnosticato il diabete mellito di tipo 1.

Cause del diabete di tipo 1 nei bambini e negli adolescenti

Molti genitori si sbagliano nel pensare che i diabetici siano malati perché hanno mangiato molta cioccolata e zucchero. Se limiti tuo figlio ai dolci, puoi proteggerlo dalla diatesi piuttosto che dal diabete. I bambini hanno il diabete in tenera età non a causa della malnutrizione. Ciò è dimostrato dalle conclusioni degli scienziati che studiano questo problema.

L'autorevole scienziato Andreas Beyerlein del Centro Helmholtz di Monaco ha condotto uno studio, dopo di che sono state tratte le seguenti conclusioni:

  • Una grave infezione virale trasferita all'età di 0-3 anni nell'84% porta allo sviluppo del diabete mellito di tipo 1, inoltre, viene più spesso diagnosticata come patologica quando un bambino raggiunge gli 8 anni.
  • L'ARVI in forma acuta, trasferito dai bambini fino a 3 mesi, provoca il diabete nel 97% dei casi.
  • Nei bambini con una predisposizione ereditaria all'iperglicemia, il rischio di sviluppare la malattia aumenta in base a fattori nutrizionali (alimentazione): alimentazione artificiale, consumo precoce di latte vaccino, alto peso alla nascita (oltre 4,5 kg).

Esistono due periodi di picco per la rilevazione del diabete nei bambini: 5–8 anni e nell'adolescenza (13–16 anni). A differenza degli adulti, il diabete infantile si sviluppa molto rapidamente e rapidamente. La malattia si manifesta con una forma acuta di chetoacidosi (avvelenamento da corpi chetonici formati nel fegato) o coma diabetico.

Per quanto riguarda l'ereditarietà, la probabilità di trasmettere T1DM è bassa. Se il padre soffre di diabete 1, il rischio di trasmissione ai bambini è del 10%. Se la madre, i rischi sono ridotti al 10% e nelle nascite successive (dopo 25 anni) all'1%.

In gemelli identici, i rischi di ammalarsi variano. Se un bambino è malato, la seconda malattia si verifica non più del 30-50%.

Complicanze del diabete di tipo 1

Oltre al diabete stesso, le sue complicanze non sono meno pericolose. Anche con una piccola deviazione dalla norma (5,5 mmol / litro a stomaco vuoto), il sangue si addensa e diventa viscoso. I vasi perdono la loro elasticità e si formano depositi sotto forma di coaguli di sangue sulle pareti (aterosclerosi). Il lume interno delle arterie e dei vasi sanguigni si restringe, gli organi non ricevono abbastanza nutrizione e l'eliminazione delle tossine dalle cellule viene rallentata. Per questo motivo, i luoghi di necrosi, suppurazione si verificano sul corpo umano. C'è cancrena, infiammazione, eruzione cutanea e l'afflusso di sangue agli arti peggiora.

Insumed -   Diabete mellito di tipo 2 - considerazioni farmacoeconomiche

L'aumento della glicemia interrompe il funzionamento di tutti gli organi:

  • I reni Lo scopo degli organi associati è di filtrare il sangue da sostanze e tossine nocive. A un livello di zucchero superiore a 10 mmol / litro, i reni smettono di smettere di fare bene il loro lavoro e passano lo zucchero nelle urine. Un ambiente dolce sta diventando un'ottima base per lo sviluppo della microflora patogena. Pertanto, le malattie infiammatorie del sistema genito-urinario – cistite (infiammazione della vescica) e nefrite (infiammazione dei reni) di solito accompagnano l'iperglicemia.
  • Sistema cardiovascolare Le placche aterosclerotiche, formate a causa della maggiore viscosità del sangue, rivestono le pareti dei vasi sanguigni e ne riducono la capacità. Il muscolo cardiaco del miocardio smette di ricevere una corretta alimentazione. Quindi si verifica un attacco di cuore – necrosi del muscolo cardiaco. Se una persona malata non soffre di diabete, sentirà fastidio e sensazione di bruciore al petto durante un infarto. In un diabetico, la sensibilità del muscolo cardiaco diminuisce, può morire inaspettatamente. Lo stesso vale per i vasi sanguigni. Diventano fragili, il che aumenta il rischio di ictus.
  • Gli occhi. Il diabete danneggia piccoli vasi e capillari. Se un coagulo di sangue blocca un grosso vaso dell'occhio, si verifica una morte parziale della retina e si sviluppa il distacco o il glaucoma. Queste patologie sono incurabili e portano alla cecità.
  • Sistema nervoso La malnutrizione associata a gravi limitazioni nel diabete di tipo 1 porta alla morte delle terminazioni nervose. Una persona smette di rispondere agli stimoli esterni, non nota il freddo e congela la pelle, non sente il calore e si brucia le mani.
  • Denti e gengive. Il diabete è accompagnato da malattie del cavo orale. Le gengive si ammorbidiscono, aumenta la mobilità dei denti, si sviluppa gengivite (infiammazione delle gengive) o periodontite (infiammazione della superficie interna delle gengive), che porta alla perdita dei denti. L'influenza del diabete insulino-dipendente sui denti nei bambini e negli adolescenti è particolarmente evidente – raramente vedono un bel sorriso: anche i denti anteriori si deteriorano.
  • Tratto gastrointestinale Nel diabete, le cellule beta vengono distrutte e con esse le cellule PP responsabili della produzione di succo gastrico. I pazienti diabetici lamentano spesso gastrite (infiammazione della mucosa gastrica), diarrea (diarrea dovuta a cattiva digestione del cibo), forma di calcoli biliari.
  • Problemi con ossa e articolazioni. La minzione frequente porta alla lisciviazione del calcio, a causa della quale soffrono le articolazioni e il sistema scheletrico e aumenta il rischio di fratture.
  • Pelle. L'aumento della glicemia porta a una perdita di funzioni protettive della pelle. I piccoli capillari si intasano con cristalli di zucchero, causando prurito. La disidratazione rende la pelle rugosa e molto secca. I pazienti in alcuni casi sviluppano vitiligine, la rottura delle cellule della pelle che producono il pigmento. In questo caso, il corpo diventa coperto di macchie bianche.
  • Sistema riproduttivo femminile. L'ambiente dolce crea terreno favorevole per lo sviluppo della microflora opportunistica. Nel diabete di tipo 1 sono frequenti ricadute frequenti del mughetto. Nelle donne, la lubrificazione vaginale è scarsamente secreta, il che complica i rapporti sessuali. L'iperglicemia influisce negativamente sullo sviluppo del feto nelle prime 6 settimane di gravidanza. Inoltre, il diabete porta all'insorgenza prematura della menopausa. La menopausa precoce si verifica in 42-43 anni.

Sintomi del diabete di tipo 1

I segni esterni aiutano a determinare il diabete, perché la malattia influisce sul lavoro di tutto il corpo. Nei giovani di età inferiore ai 18 anni, il diabete si sviluppa molto rapidamente e rapidamente. Accade spesso che 2-3 mesi dopo un evento stressante (SARS, trasferirsi in un altro paese), si verifichi un coma diabetico. Negli adulti, i sintomi possono essere più lievi, aumentando gradualmente.

I seguenti sintomi sono motivo di preoccupazione:

  • Minzione frequente, una persona va in bagno più volte a notte.
  • Perdita di peso (la dieta e il desiderio di dimagrire nell'adolescenza sono irti del rapido sviluppo dell'iperglicemia).
  • La comparsa di rughe non è per età, pelle secca.
  • Aumento della fame con perdita di peso.
  • Letargia, apatia, l'adolescente si stanca rapidamente, i pensieri dolorosi appaiono in lui.
  • Svenimento, forte mal di testa, problemi di vista.
  • Sete costante, bocca secca.
  • Un odore specifico di acetone dalla bocca e in gravi condizioni dal corpo.
  • Sudorazioni notturne

Se si notano almeno alcuni sintomi, il paziente deve essere immediatamente inviato a un endocrinologo.

Più giovane è il corpo, più veloce è il coma.

Diagnosi di diabete

Un endocrinologo prescriverà sicuramente i seguenti test per il diabete:

  • Test della glicemia. Il sangue viene prelevato a stomaco vuoto, l'ultimo pasto dovrebbe essere non prima di 8 ore prima. Una norma è considerata un indicatore inferiore a 5,5 mmol / litro. Un indicatore fino a 7 mmol / litro indica un'alta predisposizione, 10 mmol / litro e superiore indica iperglicemia.
  • Test di tolleranza al glucosio orale. Questa analisi viene eseguita per coloro che sono a rischio di sviluppare il diabete. A stomaco vuoto, il paziente prende una soluzione di glucosio. Quindi dopo 2 ore prendono il sangue per lo zucchero. Normalmente, l'indicatore dovrebbe essere inferiore a 140 mg / dl. Livelli di zucchero nel sangue superiori a 200 mg / dl confermano il diabete mellito.
  • Test per emoglobina glicosilata A1C. L'eccesso di zucchero nel sangue reagisce con l'emoglobina, quindi il test A1C mostra per quanto tempo il livello di zucchero nel sangue nel corpo è al di sopra del normale. Il monitoraggio viene effettuato ogni 3 mesi, il livello di emoglobina glicosilata non deve superare il 7%.
  • Esame del sangue per anticorpi. Il diabete di tipo 1 è caratterizzato da un'abbondanza di anticorpi contro le cellule delle isole di Langerhans. Distruggono le cellule del corpo, quindi sono chiamati autoimmuni. Identificando queste cellule, si determina la presenza e il tipo di diabete.
  • Analisi delle urine – microalbuminuria. Rileva le proteine ​​nelle urine. Sembra non solo con problemi ai reni, ma anche con danni ai vasi sanguigni. Alti livelli di proteine ​​di albumina portano a infarto o ictus.
  • Screening della retinopatia. Il glucosio elevato provoca il blocco di piccoli vasi e capillari. La retina dell'occhio non riceve ricarica, si esfolia nel tempo e porta alla cecità. Un'apparecchiatura digitale speciale ti consente di fotografare la parte posteriore dell'occhio e vedere il danno.
  • Test dell'ormone tiroideo. L'aumentata attività tiroidea porta all'ipertiroidismo – produzione eccessiva di ormoni. L'ipertiroidismo è pericoloso perché i prodotti di decomposizione degli ormoni tiroidei aumentano il livello di glucosio nel sangue, il diabete è accompagnato da acidosi (alto acetone nelle urine), osteoporosi (lisciviazione del calcio dalle ossa), aritmia (insufficienza del ritmo cardiaco).
Insumed -   Proprietà di trattamento dell'avena, controindicazioni, come preparare

Diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 non è curabile perché le cellule beta non possono essere ripristinate. L'unico modo per mantenere un normale livello di zucchero nel sangue in una persona malata è assumere insulina, un ormone prodotto dalle cellule beta degli isolotti di Langerhans.

In base alla velocità di esposizione e alla durata dell'effetto, i farmaci con insulina sono suddivisi in categorie:

  • Azione breve (Insuman Rapid, Actrapid). Iniziano ad agire 30 minuti dopo l'ingestione, quindi devono essere assunti mezz'ora prima dei pasti. Con l'introduzione del farmaco per via endovenosa, si attiva dopo un minuto. La durata dell'effetto è di 6-7 ore.
  • Azione ultracorta (Lizpro, Aspart). Inizia a lavorare 15 minuti dopo l'iniezione. L'azione dura solo 4 ore, quindi il farmaco viene utilizzato per la somministrazione a pompa.
  • Media durata (Insuman Bazal, Protafan). L'effetto si verifica un'ora dopo la somministrazione e dura 8-12 ore.
  • Esposizione a lungo termine (Tresiba). Il farmaco viene somministrato una volta al giorno, non ha un'azione di picco.

I medicinali vengono selezionati individualmente per il paziente in combinazione con altri farmaci che prevengono gli effetti negativi dell'aumento del glucosio nel sangue.

Nuovi trattamenti per il diabete di tipo 1

Ora gli scienziati stanno proponendo nuovi trattamenti per il diabete mellito insulino-dipendente. Ad esempio, è interessante un metodo per trapiantare cellule beta o sostituire un intero pancreas. Anche la terapia genetica, la terapia con cellule staminali sono state testate o sono in fase di sviluppo. In futuro, questi metodi sostituiranno le iniezioni giornaliere di insulina.

Esercizio per il diabete

L'esercizio fisico per il diabete di tipo 1 è semplicemente necessario, anche se ci sono restrizioni allo sport. L'esercizio fisico normalizza la pressione sanguigna, migliora il benessere, normalizza il peso. Ma in alcuni casi, l'attività fisica provoca salti nei livelli di glucosio nel sangue.

Con il diabete di tipo 1, non puoi sovraccaricarti, quindi l'allenamento non dovrebbe superare i 40 minuti al giorno. Sono ammessi i seguenti sport:

  • camminare, andare in bicicletta;
  • nuoto, aerobica, yoga;
  • tennis da tavolo, calcio;
  • lezioni in palestra.

Qualsiasi carico è controindicato se vengono rilevati chetoni nelle urine – prodotti di decomposizione delle proteine, nonché aumento della pressione sanguigna o problemi con i vasi sanguigni.

Dove viene diagnosticato e trattato il diabete di tipo 1 a San Pietroburgo, i prezzi

Se sospetti il ​​diabete, assicurati di fare i test, puoi farlo presso la clinica Diana a San Pietroburgo. Qui è possibile ottenere consigli da un endocrinologo esperto, sottoporsi a ultrasuoni pancreatici esperti e altri tipi di diagnostica. Il costo degli ultrasuoni è di 1000 rubli, il costo di ricevere un endocrinologo è di 1000 rubli.

Se trovi un errore, seleziona un testo e premi Ctrl + Invio

Diabetus Italia