Trattamento farmacologico per il diabete

, MD, New York Medical College

Esistono due tipi principali di diabete, il tipo 1 e il tipo 2.

Un trattamento generale per il diabete di tipo 1 comporta cambiamenti nello stile di vita, tra cui un'alimentazione sana ed esercizio fisico. I pazienti diabetici di tipo 1 richiedono iniezioni di insulina e frequente monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue capillare.

Un trattamento generale per il diabete di tipo 2 comporta anche cambiamenti nello stile di vita, tra cui perdita di peso, dieta sana ed esercizio fisico. Alcune persone con diabete di tipo 2 possono controllare i livelli di glucosio nel sangue solo attraverso la dieta e l'esercizio, ma la maggior parte richiede farmaci per abbassare i livelli di glucosio nel sangue, a volte compresa l'insulina. Le persone che assumono farmaci per il diabete di tipo 2 spesso hanno bisogno di monitorare i livelli di glucosio nel sangue capillare ogni giorno fino a più volte al giorno.

I medici devono stare attenti ai farmaci per il diabete, perché l'insulina e molti farmaci per via orale possono abbassare troppo i livelli di glucosio nel sangue (ipoglicemia).

Terapia sostitutiva dell'insulina

I pazienti con diabete di tipo 1 richiedono quasi sempre una terapia insulinica, senza la quale la loro malattia peggiorerà molto. Molti pazienti con diabete di tipo 2 necessitano anche di insulina. Di solito, l'insulina viene iniettata sotto la pelle. L'insulina sotto forma di inalazione è disponibile anche per alcune persone, ma non è molto comune in uso. Attualmente, l'insulina non può essere assunta per via orale perché l'insulina viene distrutta nello stomaco. Nuove forme di insulina, comprese quelle orali, sono attualmente in fase di sperimentazione.

L'insulina viene iniettata sotto la pelle in uno strato di grasso, di solito sul braccio, sulla coscia o sullo stomaco. Grazie a una piccola siringa e un ago molto sottile, le iniezioni sono quasi indolori.

Una penna per insulina che contiene una cartuccia riempita con insulina è un modo conveniente per somministrare e usare insulina per molti pazienti, in particolare quelli che devono fare più iniezioni fuori casa.

Un altro dispositivo è una pompa per insulina, che inietta costantemente insulina dal contenitore attraverso un piccolo ago inserito nella pelle. Il livello di insulina somministrata può essere regolato in base all'ora del giorno, all'attività fisica o ad altri parametri. Le persone possono somministrare dosi aggiuntive di insulina secondo necessità in base ai pasti o per correggere i livelli elevati di glucosio nel sangue. La pompa imita più accuratamente la modalità di produzione di insulina da parte del corpo. La terapia con pompa viene osservata in alcune persone che hanno bisogno di più di tre iniezioni al giorno. Per alcuni pazienti, la pompa fornisce un controllo aggiuntivo; altri trovano scomodo trasportare la pompa tutto il tempo o avere ferite nel sito di iniezione.

È ora disponibile un nuovo dispositivo: il sistema di erogazione dell'insulina sotto forma di un circuito chiuso ibrido. Questo sistema (a volte chiamato pancreas artificiale) utilizza un algoritmo per calcolare e amministrare automaticamente le dosi principali di insulina utilizzando una pompa per insulina sulla base dei dati di un sistema di monitoraggio continuo del glucosio. Tuttavia, questo dispositivo non elimina completamente la necessità di controllare i livelli di glucosio nel sangue e di somministrare insulina aggiuntiva prima dei pasti.

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Forme di insulina

L'insulina è disponibile in quattro forme base in base alla velocità e alla durata dell'azione:

Insumed -   Qual è il pericolo di eccesso di zucchero nella dieta

L'insulina ad azione rapida include lyspro, aspart e glulisina. Sono i più veloci di tutti, raggiungendo la massima attività dopo circa 1 ora e agendo per 3-5 ore. Le insuline ad azione rapida vengono somministrate all'inizio di un pasto.

L'insulina ad azione breve, come l'insulina semplice, inizia ad agire un po 'più lentamente e dura più a lungo dell'insulina ad azione rapida. L'insulina semplice raggiunge la massima attività in 2-4 ore e dura 6-8 ore. Viene introdotto 30 minuti prima di un pasto.

L'insulina ad azione intermedia, come l'Hagedorn protamina neutra (NPH) o l'insulina U-500, inizia ad agire in 0,5-2 ore, raggiunge la massima attività in 4-12 ore e dura 13-26 ore, a seconda del che tipo di insulina ad azione intermedia viene utilizzata. Questo tipo di insulina può essere utilizzato al mattino per normalizzare i livelli di zucchero al mattino o alla sera per normalizzare i livelli di zucchero di notte.

L'insulina ad azione prolungata, come l'insulina glargine, l'insulina detemir, l'insulina glargine U-300 o l'insulina degludec, ha effetti molto limitati durante le prime ore, ma normalizza i livelli di zucchero entro 20-40 ore, a seconda del tipo utilizzato.

Sia l'insulina ad azione rapida che l'insulina ad azione breve sono spesso utilizzate da persone che prendono diverse iniezioni quotidiane e hanno bisogno di insulina in più per mangiare.

Alcune combinazioni di insulina sono già disponibili come miscela pronta. Inoltre, le insuline concentrate sono disponibili per le persone che richiedono alte dosi di insulina.

L'insulina per inalazione è disponibile per l'uso in alcune situazioni da parte di persone che non sono in grado o non desiderano iniettare insulina. L'insulina per inalazione è disponibile come inalatore (come un inalatore per l'asma) e le persone inalano l'insulina nei polmoni per l'assorbimento. L'insulina per inalazione funziona come l'insulina a breve termine e deve essere assunta più volte al giorno. Le persone devono anche iniettare insulina a lungo termine. Durante l'assunzione di insulina per inalazione, i medici controllano la funzionalità polmonare ogni 6-12 mesi.

I preparati di insulina sono stabili a temperatura ambiente per un mese, possono essere trasportati con te, portati al lavoro o utilizzati durante il viaggio. Tuttavia, l'insulina non deve essere esposta a temperature estreme e deve essere conservata in frigorifero se conservata per più di 1 mese.

Scelta del tipo e dose di insulina

La scelta dell'insulina è un processo complesso. Nel decidere quale insulina e quale dose di insulina sia meglio utilizzata, i medici considerano i seguenti fattori:

quanto bene il corpo risponde all'insulina che produce;

quanta glicemia aumenta dopo aver mangiato;

È possibile utilizzare altri farmaci che riducono lo zucchero invece dell'insulina;

quanto il paziente desidera e può controllare il livello di glucosio nel sangue e regolare di conseguenza la sua dose di insulina;

quanto spesso il paziente vuole iniettare insulina;

quali sono le sue attività quotidiane;

quanto è probabile che il paziente sviluppi sintomi di ipoglicemia (bassi livelli di glucosio nel sangue).

I medici a volte combinano due insuline: insulina ad azione rapida e una durata ad azione intermedia in una dose mattutina. Una seconda iniezione di un tipo di insulina o di entrambi può essere fatta all'ora di pranzo o prima di andare a letto.

Insumed -   Diabete e complicanze delle gambe

Alcuni pazienti ricevono la stessa quantità di insulina ogni giorno. Altre persone, in particolare quelle con diabete di tipo 1, dovrebbero regolare la dose di insulina, in particolare la dose che assumono prima dei pasti, a seconda della dieta, dell'esercizio fisico e della natura dei cambiamenti nei livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, il fabbisogno di insulina può cambiare in caso di aumento o perdita di peso, stress emotivo o malattia, in particolare infezione.

Uno dei regimi regolamentati comprende un'iniezione di insulina ad azione prolungata al mattino o alla sera, insieme a diverse iniezioni aggiuntive di insulina ad azione rapida durante il giorno con il cibo. Le modifiche sono fatte come richiesto per cambiare l'insulina. Misurare la glicemia in momenti diversi durante il giorno aiuta a identificare la necessità di correzione. In questo regime, i pazienti devono disporre di informazioni significative sul diabete al fine di prestare molta attenzione ai dettagli del trattamento.

ipoglicemia

La complicazione più comune del trattamento con insulina è la glicemia bassa (ipoglicemia). L'ipoglicemia si verifica più spesso quando le persone cercano di controllare rigorosamente i livelli di glucosio nel sangue.

I sintomi di ipoglicemia lieve o moderata comprendono mal di testa, sudorazione, palpitazioni, vertigini, visione offuscata, agitazione e coscienza confusa. I sintomi dell'ipoglicemia più grave comprendono crampi e perdita di coscienza. Negli anziani, l'ipoglicemia può causare sintomi simili a un ictus.

Le persone che hanno spesso ipoglicemia potrebbero non essere consapevoli degli episodi ipoglicemici, poiché non presentano più sintomi (mancanza di consapevolezza dell'ipoglicemia).

I medici insegnano alle persone a riconoscere i sintomi dell'ipoglicemia e a come fermarli. Di solito è sufficiente mangiare o bere qualcosa di dolce, come dolci o succo di frutta, per aumentare rapidamente i livelli di glucosio nel sangue. Puoi anche portare con te compresse di glucosio in caso di ipoglicemia. Poiché le persone con ipoglicemia possono avere troppa confusione per rendersi conto di avere l'ipoglicemia, è importante che altri membri della loro famiglia abbiano familiarità con i segni dell'ipoglicemia.

Anticorpi per insulina

In rari casi, il corpo produce anticorpi contro l'insulina iniettata, poiché l'insulina iniettata non corrisponde completamente all'insulina prodotta dall'organismo. Sebbene una reazione simile si verifichi raramente con l'uso di nuove preparazioni di insulina, questi anticorpi possono influenzare l'attività dell'insulina, richiedendo l'introduzione di dosi elevate.

Reazione allergica all'insulina

Le iniezioni di insulina possono influenzare la pelle e il tessuto sottocutaneo. La reazione allergica che a volte si verifica provoca dolore e sensazione di bruciore, dopo di che si verificano arrossamenti, prurito e gonfiore intorno al sito di iniezione per diverse ore. Molto raramente, dopo un'iniezione di insulina può verificarsi una reazione anafilattica.

Reazioni cutanee all'insulina

Le iniezioni di insulina possono causare accumulo di grasso, rendere la pelle grumosa o distruggere il grasso, creando una cavità sulla pelle. Sebbene questa reazione cutanea non sia allergica, può ridurre l'assorbimento dell'insulina iniettata. Pertanto, è importante cambiare il sito di iniezione, usando la coscia un giorno e lo stomaco il giorno successivo, quindi il braccio, per evitare tali problemi.

Farmaci ipoglicemizzanti orali

I farmaci orali per abbassare lo zucchero possono spesso abbassare adeguatamente i livelli di glucosio nel sangue nei pazienti con diabete di tipo 2. Tuttavia, sono inefficaci per i pazienti con diabete di tipo 1. Esistono diversi tipi, ma i farmaci ipoglicemizzanti orali agiscono in quattro modi principali.

Gli stimolanti della secrezione di insulina stimolano il pancreas a produrre più insulina

Gli amplificatori della sensibilità del recettore dell'insulina non influenzano la secrezione di insulina, ma aumentano la risposta del corpo al loro apporto

Alcuni farmaci rallentano l'assorbimento intestinale di glucosio

Alcuni farmaci aumentano l'escrezione urinaria di glucosio

Stimolanti della secrezione di insulina includono sulfoniluree (glicburide) e meglitinidi (repaglinide).

Gli amplificatori della sensibilità del recettore dell'insulina includono biguanidi (metformina) e tiazolidinedioni (ad esempio pioglitazone).

Insumed -   Esame del sangue per la norma dello zucchero, glicemia

I farmaci che rallentano l'assorbimento intestinale di glucosio includono inibitori dell'alfa glucosidasi (come acarbosio e miglitolo).

I farmaci che aumentano la secrezione di glucosio urinario includono inibitori del trasportatore di glucosio-2 (NZPG-2) sodio-dipendenti (come canagliflozin, dapagliflosin ed empagliflozin).

Gli inibitori della dipeptidil peptidasi-4 (DPP-4) (come sitagliptin, saxagliptin, linagliptin e alogliptin) stimolano il pancreas a secernere più insulina e rallentare l'assorbimento del glucosio nell'intestino. Questi farmaci agiscono aumentando il peptide 1 simile al glucagone (GLP-1).

Ai pazienti con diabete mellito di tipo 2 vengono spesso prescritti farmaci ipoglicemizzanti orali se la loro dieta e attività fisica non possono abbassare correttamente i livelli di glucosio nel sangue. A volte i farmaci devono essere assunti una volta al giorno, al mattino, e alcuni pazienti richiedono due o tre dosi. È possibile utilizzare diversi farmaci orali e / o un farmaco orale più insulina o peptide 1 simile al glucagone iniettabile (GLP-1) se un farmaco non è sufficiente.

Alcuni farmaci ipoglicemizzanti orali

Alcuni effetti collaterali

Tutti i biguanidi possono causare:

aumento dell'acidità dei fluidi fisiologici (raramente);

insufficienza epatica (raramente).

Metformina a rilascio prolungato

Tutte le sulfoniluree possono causare:

aumento di peso;

ipoglicemia;

possibile aumento del rischio di morte a causa di complicanze cardiovascolari.

Ritenzione di liquidi nel corpo (edema)

Basso contenuto di sodio nel sangue

Bassa pressione sanguigna (anemia)

Glipizide, farmaco a rilascio prolungato

Bassa pressione sanguigna

Tutti i meglitinidi possono causare:

ipoglicemia;

Leggero aumento di peso

Tutti i tiazolidinedioni possono causare:

Aumento di peso

Ritenzione di liquidi nel corpo (edema)

Aumento del rischio di fratture

Possibile aumento del rischio di cancro alla vescica

Possibile aumento dell'incidenza di infarto del miocardio

Tutti gli inibitori dell'alfa glucosidasi possono causare:

Tutti gli inibitori della dipeptidil peptididasi-4 possono causare:

Infezioni del tratto respiratorio superiore

Aumento del rischio di infiammazione del pancreas (pancreatite).

Боль в суставах

Боль в суставах

Боль в суставах

Inibitori del trasportatore glucosio-2 sodio-dipendente (NZPG-2)

Tutti gli inibitori del trasportatore glucosio-2 sodio-dipendente (NZPG-2) possono causare:

aumento della minzione;

Gli inibitori di NZPG-2 possono:

aumentare il rischio di fratture;

aumentare i livelli di colesterolo;

aumentare il rischio di sviluppare un'infezione potenzialmente letale attorno ai genitali (cancrena di Fournier).

Aumento del rischio di amputazione (raro)

Farmaci ipoglicemizzanti iniettabili

L'insulina è il farmaco ipoglicemico iniettabile più comunemente usato. Il suo uso è descritto sopra.

Esistono altri due tipi di farmaci ipoglicemici iniettabili:

preparazioni di peptide-1 simile al glucagone (GLP-1);

Farmaci iniettabili per abbassare lo zucchero sono prescritti insieme ad altri farmaci per abbassare lo zucchero.

I preparati peptidici simili al glucagone (preparati GLP-1) funzionano principalmente a causa dell'aumentata secrezione di insulina del pancreas. Questi farmaci rallentano anche il passaggio del cibo dallo stomaco (che a sua volta rallenta l'aumento della glicemia), riduce l'appetito e favorisce la perdita di peso. I preparati GLP-1 vengono somministrati per iniezione. Gli effetti collaterali più comuni sono nausea e vomito. Questi farmaci possono aumentare il rischio di pancreatite (un'infiammazione dolorosa del pancreas), sebbene non vi siano prove precise a supporto di questo. Non possono essere utilizzati da persone con anamnesi personale o familiare di carcinoma tiroideo midollare, in quanto studi sugli animali hanno dimostrato un aumento del rischio di sviluppare alcuni tipi di tumori alla tiroide. Finora, l'aumento di questi tipi di tumore nell'uomo non è stato dimostrato.

I farmaci simili all'amilina imitano gli effetti dell'amilina, un ormone pancreatico che aiuta a regolare i livelli di glucosio nel sangue dopo aver mangiato. Pramlintide è attualmente l'unico farmaco simile all'amilina disponibile. Inibisce la secrezione dell'ormone glucagone. A causa del fatto che il glucagone aumenta il livello di glucosio nel sangue, il pramlintide aiuta a ridurre il glucosio nel sangue. Rallenta anche il passaggio del cibo dallo stomaco e aiuta le persone a sentirsi sazi. Viene somministrato per iniezione ed è usato in associazione con insulina pre-pasto nelle persone con diabete di tipo 1 o di tipo 2.

Diabetus Italia