Ulcere trofiche degli arti inferiori

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Un'ulcera trofica è una malattia caratterizzata dalla formazione di difetti nella pelle o nella mucosa che si verifica dopo il rigetto del tessuto necrotico ed è caratterizzata da un decorso lento, una piccola tendenza a guarire e una tendenza a ricadere.

Di norma, si sviluppano sullo sfondo di varie malattie, sono caratterizzati da un lungo decorso persistente e sono difficili da trattare. Il recupero dipende dal decorso della malattia di base e dalla possibilità di compensare i disturbi che hanno portato al verificarsi della patologia.

Tali ulcere non guariscono per molto tempo – più di 3 mesi. Molto spesso, un'ulcera trofica colpisce le estremità inferiori, quindi il trattamento deve essere iniziato quando vengono rilevati i primi segni nella fase iniziale.

Le cause

La violazione dell'afflusso di sangue nell'area della pelle porta allo sviluppo di disturbi della microcircolazione, mancanza di ossigeno e sostanze nutritive e disordini metabolici gravi nei tessuti. L'area interessata della pelle è necrotica, diventa sensibile a qualsiasi agente traumatico e infezione.

Tali fattori di rischio possono provocare l'insorgenza di ulcere trofiche sulla gamba:

  1. Problemi di circolazione venosa: tromboflebite, vene varicose degli arti inferiori, ecc. (Entrambe le malattie contribuiscono al ristagno del sangue nelle vene, interrompendo la nutrizione dei tessuti e causando necrosi) – le ulcere compaiono sul terzo inferiore della gamba;
  2. Peggioramento della circolazione arteriosa (in particolare, con aterosclerosi, diabete mellito);
  3. Alcune malattie sistemiche (vasculite);
  4. Qualsiasi tipo di danno meccanico alla pelle. Questo può essere non solo un normale infortunio domestico, ma anche un'ustione, un congelamento. Nella stessa area, sono incluse le ulcere che si formano nelle persone tossicodipendenti dopo le iniezioni, nonché gli effetti delle radiazioni;
  5. Avvelenamento con sostanze tossiche (cromo, arsenico);
  6. Malattie della pelle, ad esempio dermatite cronica, eczema;
  7. Violazione della circolazione sanguigna locale con immobilità prolungata a causa di traumi o malattie (si formano piaghe da decubito).

Quando si effettua una diagnosi, la malattia che ha causato la formazione è molto importante, poiché la tattica del trattamento di un'ulcera trofica sulla gamba e la prognosi dipendono in gran parte dalla natura della principale patologia venosa.

Insumed -   Tutte le fasi del diabete che un paziente può incontrare

Sintomi di un'ulcera trofica

La formazione di ulcere alle gambe, di regola, è preceduta da un intero complesso di sintomi oggettivi e soggettivi, che indicano una progressiva violazione della circolazione venosa negli arti.

I pazienti notano un aumento del gonfiore e della pesantezza nei polpacci, un aumento degli spasmi dei muscoli del polpaccio, specialmente di notte, una sensazione di bruciore, "calore" e talvolta prurito della pelle della gamba. Durante questo periodo, una rete di morbide vene bluastre di piccolo diametro aumenta nel terzo inferiore della gamba. Sulla pelle compaiono macchie di pigmento viola o viola che, fondendosi, formano una vasta zona di iperpigmentazione.

Nella fase iniziale, l'ulcera trofica è superficiale, ha una superficie umida rosso scuro, coperta da una crosta. In futuro, l'ulcera si espande e si approfondisce.

Le singole ulcere possono fondersi l'una con l'altra, formando ampi difetti. Le ulcere trofiche multiple trascurate in alcuni casi possono formare una singola superficie della ferita lungo l'intera circonferenza della parte inferiore della gamba. Il processo si estende non solo in larghezza, ma anche nell'entroterra.

complicazioni

Un'ulcera trofica è molto pericolosa per le sue complicanze, che sono molto gravi e hanno scarse prospettive. Se non presti attenzione alle ulcere trofiche degli arti in tempo e non inizi il processo di trattamento, possono successivamente svilupparsi i seguenti processi spiacevoli:

Il trattamento obbligatorio delle ulcere trofiche sulle gambe deve essere effettuato sotto la supervisione del medico curante senza alcuna iniziativa, solo in questo caso è possibile ridurre al minimo le conseguenze.

Профилактика

La principale misura preventiva per prevenire il verificarsi di ulcere trofiche è il trattamento immediato delle malattie primarie (disturbi circolatori e deflusso linfatico).

È necessario non solo applicare la medicina all'interno, ma anche applicarla esternamente. L'esposizione locale aiuterà a fermare i processi patologici, guarire un'ulcera esistente e prevenire la successiva distruzione dei tessuti.

Qual è la malattia pericolosa?

Un'ulcera trofica progressiva può nel tempo occupare aree significative della pelle, aumentando la profondità dell'effetto necrotico. Un'infezione piogenica che penetra all'interno può provocare la comparsa di infiammazione erisipatica, linfoadenite, linfangite e complicanze settiche.

In futuro, le fasi trascurate delle ulcere trofiche possono trasformarsi in cancrena gassosa e questo diventa il motivo di un intervento chirurgico urgente. Le ferite non cicatrizzanti a lungo termine esposte a sostanze aggressive – acido salicilico, catrame, possono svilupparsi in trasformazioni maligne – cancro della pelle.

Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba

In presenza di un'ulcera trofica sulla gamba, una delle fasi principali del trattamento è identificare la causa della malattia. A tal fine, è necessario consultare medici come un flebologo, un dermatologo, un endocrinologo, un cardiologo, un chirurgo vascolare o un medico di medicina generale.

Le fasi successive della malattia sono generalmente trattate negli ospedali chirurgici. Tuttavia, oltre a identificare ed eliminare le cause delle ulcere trofiche, non devi dimenticare la cura quotidiana dell'area interessata.

Come trattare l'ulcera trofica degli arti inferiori? Vengono utilizzate diverse opzioni, a seconda della negligenza del processo patologico.

  1. Terapia conservativa, quando al paziente vengono prescritti farmaci come flebotonici, antibiotici, agenti antipiastrinici. Aiuteranno a curare la maggior parte dei sintomi della malattia. I seguenti farmaci sono spesso prescritti ai pazienti: Detralex, tocoferolo, solcoseryl, actovegin. Tale farmaco può essere prescritto solo da un medico.
  2. Terapia locale con la quale è possibile curare danni a tessuti e pelle. Nel diabete vengono utilizzati pomate contenenti antisettici ed enzimi. Questi fondi curano le ferite e forniscono l'anestesia locale. Gli unguenti che migliorano la circolazione sanguigna sono vietati da applicare sulla superficie esposta di un'ulcera trofica. Unguenti come Diossicol, Levomekol, Curiosin, Levosin hanno un effetto curativo sulla ferita. L'unguento viene applicato all'impacco e se vengono realizzate medicazioni speciali.
  3. Intervento chirurgico che viene eseguito dopo la guarigione delle ulcere. Durante esso, viene ripristinato il flusso sanguigno nelle vene nell'area interessata. Tale operazione include la chirurgia di bypass e la flebectomia.
Insumed -   Erbe ipolipemizzanti per diabete di tipo 2

Per il trattamento delle ferite, vengono utilizzati tali farmaci: clorexidina, diossidina, Eplan. A casa, puoi usare una soluzione di furatsilina o permanganato di potassio.

Intervento operativo

Il trattamento chirurgico delle ulcere trofiche degli arti inferiori è indicato per lesioni cutanee estese e gravi. L'operazione consiste nel rimuovere l'ulcera con i tessuti non vitali circostanti e chiudere ulteriormente il difetto dell'ulcera; nel secondo stadio, l'operazione viene eseguita sulle vene.

Esistono diversi metodi chirurgici:

  1. La terapia del vuoto, che consente di rimuovere rapidamente il pus e ridurre il gonfiore, oltre a creare un ambiente umido nella ferita, che interferirà notevolmente con lo sviluppo dei batteri.
  2. Cateterismo: adatto per ulcere che non guariscono per molto tempo.
  3. Lampeggiamento percutaneo – adatto per il trattamento delle ulcere ipertensive. La sua essenza è la separazione delle fistole arteriose venose.
  4. Amputazione virtuale. L'osso metatarso e l'articolazione metatarso-falangea vengono tagliati, ma l'integrità anatomica del piede non viene violata, ma i fuochi dell'infezione ossea vengono rimossi, il che consente di combattere efficacemente un'ulcera neurotrofica.

Se la dimensione dell'ulcera è inferiore a 10 cm², la ferita viene chiusa con i propri tessuti, tirando la pelle fino a 2-3 mm al giorno, unendo gradualmente i bordi e chiudendola completamente in 35-40 giorni. Sul sito della ferita rimane una cicatrice, che deve essere protetta da eventuali lesioni. Se l'area della lesione è superiore a 10 cm², viene utilizzata la plastica della pelle utilizzando una pelle sana del paziente.

Terapia farmacologica

Il corso del trattamento con farmaci accompagna necessariamente qualsiasi operazione. Il trattamento farmacologico è suddiviso in più fasi, a seconda della fase del processo patologico.

Nella prima fase (stadio di un'ulcera piangente), i seguenti farmaci sono inclusi nel corso della terapia farmacologica:

Il trattamento locale in questa fase è finalizzato alla pulizia dell'ulcera da epitelio morto e agenti patogeni. Include tali procedure:

  1. Lavare la ferita con soluzioni di antisettici: permanganato di potassio, furatsilina, clorexidina, decotti di celidonia, spago o camomilla;
  2. L'uso di medicazioni con unguenti terapeutici (diossolo, levomicolo, streptolaven, ecc.) E carbonet (una medicazione speciale per l'assorbimento).

Nella fase successiva, che è caratterizzata dalla fase iniziale di guarigione e formazione di cicatrici, nel trattamento vengono utilizzati unguenti curativi per ulcere trofiche – solcoseryl, actevigin, ebermin, ecc., Nonché farmaci antiossidanti, ad esempio tolkoferon.

Anche in questa fase vengono utilizzate medicazioni appositamente sviluppate per Sverderm, Geschispon, Algimaf, Algipore, Allevin, ecc. La superficie è trattata con kuriosina. Nelle fasi finali, il trattamento farmacologico ha lo scopo di eliminare il disturbo sottostante, che ha provocato la comparsa di un'ulcera trofica.

Come trattare un'ulcera del piede trofica a casa

Iniziando a trattare le ulcere trofiche secondo le ricette popolari, è necessario consultare il proprio medico.

Insumed -   Zucchero nel sangue nelle donne dopo i 50 anni se superiore o inferiore al normale

A casa, puoi usare:

  1. Perossido di idrogeno. È necessario gocciolare il perossido sull'ulcera stessa, quindi cospargere lo streptocide in questo posto. In cima devi mettere un tovagliolo, precedentemente inumidito con cinquanta millilitri di acqua bollita. Aggiungi due cucchiaini di perossido a questa acqua. Quindi coprire l'impacco con una borsa e fasciarlo con una sciarpa. Cambia l'impacco più volte al giorno. Aggiungi streptocide quando la ferita si bagna.
  2. Balsamo curativo nel trattamento delle ulcere trofiche nel diabete. Si compone di: 100 g di catrame di ginepro, due tuorli d'uovo, 1 cucchiaio di olio di rose, 1 cucchiaino di trementina purificata. Tutto questo deve essere mescolato. La trementina versa lentamente, altrimenti l'uovo si arriccia. Questo balsamo viene applicato su un'ulcera trofica, quindi coperto con una benda. Questo rimedio popolare è un buon antisettico.
  3. Polvere di foglie secche di tatarnik. Lavare la ferita con una soluzione di rivanolo. Cospargere con polvere preparata. Applica una benda. Cospargi di nuovo con la polvere la mattina successiva, ma non risciacquare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
  4. Le ulcere trofiche possono essere trattate con antisettici: lavare le ferite con acqua calda e sapone da bucato, applicare un antisettico e vestirsi. Queste medicazioni si alternano con applicazioni da una soluzione di sale marino o da tavola (1 cucchiaio per 1 litro di acqua). Riempi la garza in 4 strati, immergi nella soluzione salina, strizza leggermente e metti la ferita, comprimi la carta sopra, mantieni per 3 ore. La procedura viene ripetuta due volte al giorno. Tra le applicazioni, una pausa di 3-4 ore, durante le quali tenere aperte le ulcere. Presto inizieranno a ridursi di dimensioni, i bordi diventeranno marroni – significa che il processo di guarigione è in corso.
  5. Impacchi o impacchi di aglio sono usati per le ferite aperte. Prendi una garza multistrato o un asciugamano di spugna, immergi l'aglio in un brodo caldo, spremi il liquido in eccesso e applica immediatamente sul punto dolente. Posizionare una medicazione asciutta in flanella e una piastra riscaldante o una bottiglia di acqua calda sull'impiastro o comprimere per mantenere il calore più a lungo.
  6. È necessario mescolare l'albume con il miele in modo che questi ingredienti abbiano lo stesso rapporto. Frusta tutto e applica alle ulcere, comprese le vene che fanno male. Quindi coprire il retro delle foglie di bardana. Dovrebbero esserci tre strati. Avvolgere con un involucro di cellophane e bendare con un panno di lino. Lascia l'impacco durante la notte. Devi fare questo trattamento da cinque a otto volte.

Ricorda che in assenza di una terapia tempestiva e adeguata, possono svilupparsi complicazioni come eczema microbico, erisipela, periostite, piodermite, artrosi dell'articolazione della caviglia, ecc. Pertanto, utilizzare solo rimedi popolari, trascurando il trattamento tradizionale.

Unguenti per il trattamento

Per curare questa malattia, puoi anche usare vari unguenti, sia naturali che acquisiti in farmacia. Guarisci efficacemente le ferite e ha effetti anti-infiammatori di unguento all'arnica, consolida maggiore e geranio ambiente.

Spesso applica anche l'unguento di Vishnevsky. Degli unguenti che puoi acquistare in una farmacia, si distinguono in particolare il diossolo, il levomekol, lo streptolaven e un numero di analoghi.

Diabetus Italia