Norma di zucchero nel sangue durante la gravidanza (2)

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Uno dei componenti biochimici del sangue umano è il glucosio, che è coinvolto nei processi del metabolismo energetico. Il suo livello è controllato dall'ormone insulina, che viene prodotto nel pancreas dalle sue cosiddette cellule beta. Livello normale per i bambini:

  • fino all'età di 1 mese: 2,8 – 4,4 mmol / litro;
  • a partire da 1 mese a 14 anni: 3,3 – 5,5 mmol / l.
  • negli uomini e nelle donne non gravide, glicemia a digiuno: 3,4 – 5,5 mmol / litro nel sangue capillare (prelevato dal dito) e da 4 a 6 mmol / litro nel sangue venoso;
  • nelle persone di età pari o superiore a 60 anni: 4,1 – 6,7 mmol / l.

L'indicatore durante il giorno può variare, ma tenendo conto dell'assunzione di cibo, del sonno, dello stress emotivo, fisico e mentale. Tuttavia, il limite superiore non deve superare 11,1 millimole / litro.

Tassi di gravidanza normali

Nel sangue delle donne in gravidanza, i limiti delle norme sul glucosio diventano meno "dispersi" – la soglia inferiore sale a 3,8 mmol / L, la soglia superiore scende a 5 mmol / L. Il livello di zucchero deve essere attentamente monitorato durante l'intero periodo della gravidanza. Le analisi vengono fornite al primo contatto con la clinica prenatale. Si consiglia di condurre un'analisi a 8-12 settimane di gestazione. Se gli indicatori corrispondono alle norme delle donne in gravidanza, il prossimo studio è programmato per 24 – 28 settimane. Un esame del sangue per lo zucchero viene somministrato da un dito o da una vena. Il sangue venoso consente di determinare il livello di zucchero nel plasma. In questo caso, gli indicatori normali saranno più alti che con una recinzione capillare – da 3,9 a 6,1 millimol / l.

Nel terzo trimestre di gravidanza, il pancreas produce una grande quantità di insulina, che il corpo di una donna deve affrontare. Se ciò non accade, lo sviluppo del diabete mellito (DM) nelle donne in gravidanza, il cosiddetto diabete gestazionale, è molto probabile. Le manifestazioni della malattia possono essere latenti, asintomatiche e con glicemia a digiuno normale. Pertanto, per un periodo di 28 settimane, le donne in gravidanza vengono testate per il glucosio (test da sforzo).

Il test di tolleranza al glucosio (test di tolleranza al glucosio, GTT) aiuta a rilevare o escludere la presenza di diabete gestazionale. Consiste nella donazione di sangue dapprima a stomaco vuoto, quindi – dopo ingestione di glucosio (carico). Per le donne in gravidanza, viene eseguito un triplo test. Dopo un test di digiuno, a una donna vengono somministrati 100 grammi di glucosio sciolto in acqua bollita. I test ripetuti vengono eseguiti una, due e tre ore dopo la prima. I risultati sono considerati normali:

Il superamento di questi indicatori può indicare la presenza di diabete mellito gestazionale, che richiede un'ulteriore osservazione e trattamento da parte di un endocrinologo. Tutti i valori di glicemia durante la gravidanza sono indicati nella tabella:

Declino delle prestazioni

Livelli di zucchero inferiori al normale nelle donne in gravidanza possono essere associati a un'alimentazione squilibrata e inadeguata, aumento del consumo di dolciumi, eccessivo sforzo fisico e presenza di qualsiasi malattia cronica. Una riduzione della glicemia è indesiderabile (ipoglicemia) quanto un aumento (iperglicemia).

Con un forte calo del livello di zucchero, sono caratteristici una sensazione di vertigini, tremore nel corpo, vertigini, sudorazione profusa e una sensazione di paura. L'ipoglicemia è pericolosa in coma con una minaccia alla vita di una donna e di un feto che sviluppa carenza di ossigeno. È importante prevenire lo sviluppo dell'ipoglicemia, organizzare correttamente la dieta e solo l'attività fisica fattibile. Se c'è una patologia somatica, dovresti informare il tuo ostetrico-ginecologo su questo.

Miglioramento delle prestazioni

La gravidanza stessa è un fattore di rischio per lo sviluppo del diabete. Ciò è dovuto all'instabilità della produzione di insulina. I seguenti sintomi possono indicare un aumento dei normali livelli di glucosio nel sangue:

  • costante sensazione di sete e secchezza nella cavità orale;
  • costante sensazione di fame;
  • minzione frequente;
  • la comparsa di debolezza generale e affaticamento;
  • rapido aumento di peso con un'alimentazione adeguata;
  • un gusto metallico in bocca;
  • respirazione viziata con spazzolatura regolare;
  • salti di pressione sanguigna, più verso l'alto;
  • zucchero nelle urine ripetutamente (normalmente dovrebbe essere assente).

Quando si ripetono le condizioni iperglicemiche, è necessaria una dieta con una quantità ridotta di carboidrati semplici. Il consumo di zucchero e dolciumi, pane bianco, frutta dolce, bacche e succhi di frutta, patate, sottaceti dovrebbe essere escluso. Non è consigliabile utilizzare piatti e prodotti fritti, grassi e affumicati. Monitorare le fluttuazioni della glicemia in qualsiasi momento della giornata aiuterà il misuratore di glicemia a casa. Se una dieta per adeguare gli indicatori alla normalità non è sufficiente, è possibile che l'endocrinologo prescriva un'iniezione di dosi adeguate di insulina.

Se il diabete gestazionale si sviluppa ancora, ciò non significa che la malattia andrà necessariamente in una forma cronica dopo il parto. Il rispetto di tutte le raccomandazioni del medico, un'attività fisica sufficiente, una dieta rigorosa composta da piatti sani che possono essere preparati abbastanza gustosi sono aiutanti leali sulla strada per la prevenzione del diabete.

Zucchero nel sangue durante la gravidanza

Il glucosio svolge un ruolo molto importante nel corpo umano, perché è esso che fornisce energia. Tuttavia, questo componente deve essere mantenuto normale, altrimenti si verificano problemi di salute.

Insumed -   Il nuovo trattamento del diabete basato sulle cellule staminali sarà unico per ogni paziente

Ogni donna durante la gravidanza cerca di curare la propria salute con più attenzione. Spesso, lo zucchero nel sangue in una donna incinta aumenta senza motivo. Ciò è dovuto al fatto che si verificano cambiamenti ormonali nel corpo della donna, perché ora lavora per due. Tuttavia, se c'è ancora un motivo, deve essere identificato il prima possibile. Pertanto, molte mamme sono assegnate a future mamme, la donazione di sangue per lo zucchero non fa eccezione. Secondo i risultati degli esami del sangue, molto può essere spiegato e se gli indicatori si discostano dalla norma, ciò può danneggiare sia la donna che il nascituro.

La norma della glicemia nelle donne in gravidanza secondo i nuovi standard

Se una donna ha avuto test perfetti per tutta la vita, questo può cambiare durante la gravidanza. Un indicatore da 3,3 a 5,5 mmol / L a stomaco vuoto e 2 ore dopo un pasto, 6,6 mmol / L, è considerato la norma dello zucchero nelle donne in gravidanza. Quando il livello di glucosio nel sangue capillare supera 5,2 mmol / l, viene fatta la diagnosi di diabete. In questo caso, viene prescritto uno stress test per la risposta del glucosio ai carboidrati. La diagnosi sarà confermata se dopo un'ora il livello è di 10 mmol / L o superiore.

L'analisi del livello di concentrazione di glucosio nel sangue è obbligatoria durante la gravidanza. La mancata osservanza di questa procedura può portare a tristi conseguenze. In caso di eccesso di peso o scarsa ereditarietà, l'analisi dovrebbe essere effettuata ogni mese per la prevenzione. I livelli di glucosio nel sangue possono variare da spuntini notturni, farmaci ed esperienze emotive.

Come si svolge l'analisi

Il sangue viene prelevato per analisi da una vena (sangue venoso) e da un dito (sangue capillare). Il tasso normale di sangue venoso dovrebbe variare da 4 a 6,3 mmol / L e capillare da 3,3 a 5,5 mmol / L. Le condizioni di una donna influiscono sui risultati dei test, quindi vale la pena prepararsi per la procedura. Per risultati più accurati, si consiglia di non mangiare cibo la sera e di astenersi da bevande dolci o succhi di frutta. Prima di fare il test, dovresti proteggerti da situazioni stressanti, hai bisogno di un sonno sano. In caso di malessere, informarne il medico, come questo può influire sui risultati del test.

Se i risultati sono anormali, non preoccuparti o farti prendere dal panico. Le analisi verranno riassegnate, perché il cambiamento può verificarsi a causa di influenze ambientali o inosservanza delle regole del prelievo di sangue.

Glicemia alta

Una glicemia elevata indica iperglicemia. I medici attribuiscono questo fenomeno al diabete prima della gravidanza di una donna o allo sviluppo del diabete gestazionale durante il periodo di gestazione. L'eccesso di glucosio contribuisce ai disturbi metabolici e ciò influisce sulla salute delle donne e, di conseguenza, sulla salute del bambino. Il glucosio penetra attraverso la placenta nel flusso sanguigno del bambino e aumenta il carico sul pancreas, che a sua volta non si è formato e non può farcela. Il pancreas inizia a funzionare a ritmo aumentato e secerne una doppia quantità di insulina. L'insulina accelera l'assorbimento del glucosio, trasformandolo in grasso – questo porta al sovrappeso nel bambino. Questo processo può causare il diabete nel bambino nell'utero.

Prerequisiti per aumentare il glucosio

Un medico in gravidanza può notare alcuni segni che indicano glicemia alta. Questi sintomi includono:

  • sensazione aggravata di fame;
  • minzione frequente;
  • sete costante;
  • debolezza quotidiana, affaticamento;
  • pressione alta

Con tali sintomi, il medico prescrive un esame del sangue e delle urine per fare una diagnosi corretta ed escludere una condizione chiamata "diabete latente". Se gli indicatori sono leggermente aumentati, questo può essere considerato la norma, perché durante la gravidanza, il pancreas nelle donne non è in grado di funzionare normalmente, motivo per cui il livello di glucosio nel sangue aumenta. Per motivi di sicurezza, il medico può prescrivere una stretta aderenza a una dieta o restrizioni minori sull'uso di qualsiasi prodotto.

Basso livello di zucchero nel sangue

Lo zucchero basso è molto meno comune dello zucchero alto. Abbassare il livello di glucosio nel sangue nelle donne in gravidanza è ancora più pericoloso di un aumento. Il glucosio fornisce energia al corpo di una donna incinta e del suo feto e, se la sua quantità è al di sotto del normale, influenzerà negativamente la salute di entrambi. L'ipoglicemia è più evidente con risultati dell'analisi inferiori a 3,4 mmol / L, mentre la norma sullo zucchero durante la gravidanza non deve essere inferiore a 4 mmol / L.

Le cause di questa complicazione:

  • tossicosi precoce (il suo decorso grave);
  • dieta squilibrata;
  • ampi spazi vuoti tra i pasti.

Se una donna incinta mangia di rado e in piccole porzioni, l'energia ricevuta dal cibo viene consumata in un paio d'ore. Il corpo della madre e il suo feto mancano di energia (carenza di glucosio).

Il consumo frequente di dolci e alimenti con un elevato indice glicemico provoca forti picchi di glucosio nel corpo e il pancreas inizia a produrre più insulina per l'assorbimento. Di conseguenza, il livello di zucchero nel sangue diminuisce, la donna inizia a sentirsi stanca e assonnata, c'è il desiderio di mangiare qualcosa di dolce. Pertanto, è molto importante avere una dieta normalizzata, in cui sono presenti sostanze benefiche e oligoelementi.

Gruppi a rischio per il diabete durante la gravidanza

  • prima gravidanza in donne dai 35 anni;
  • scarsa ereditarietà;
  • seconda gravidanza con sovrappeso;
  • donne che hanno aborti spontanei o che hanno partorito bambini morti;
  • mamma in sovrappeso;
  • acqua alta.

Diabete gestazionale

Il diabete mellito gestazionale (GDM) si manifesta con sintomi lievi, il che rende abbastanza difficile da rilevare in modo tempestivo. Secondo le statistiche, almeno il 10% delle donne in gravidanza lo incontra. Di solito si fa sentire entro la fine del secondo o all'inizio del terzo trimestre. Nel 90% dei casi, questa malattia scompare da sola dopo il parto, anche se il trattamento non è stato prescritto. Le donne che hanno avuto il diabete gestazionale dopo il parto sono a rischio di sviluppare successivamente il diabete di tipo XNUMX. Un test della glicemia è il modo migliore per rilevare questa malattia. Questo test può essere eseguito sia in un laboratorio speciale che a casa, l'importante è conoscere gli standard di zucchero nel sangue.

Una serie di conseguenze del diabete gestazionale:

  • perdita fetale;
  • sovrappeso in una donna incinta;
  • problemi con il sistema cardiovascolare;
  • ipossia e asfissia durante il parto;
  • iperbilirubinemia;
  • fetopatia diabetica in un bambino;
  • violazioni del tessuto osseo del bambino;
  • disturbi nel sistema nervoso centrale del feto.

Riassumere

Non trascurare i test di zucchero nel sangue. Molto dipende dall'indicatore del glucosio. Se il livello è elevato, aumenta la probabilità di sviluppare l'obesità nel feto. Se il livello è basso, allora il bambino nell'utero manca di energia nutrizionale, per questo motivo è difficile per lui svilupparsi, il che può portare alla morte. Se lo zucchero nel sangue si discosta dalla norma, non fatevi prendere dal panico prematuramente, verrà prescritta una seconda analisi per chiarire il risultato. È necessario informare il medico che conduce la gravidanza su eventuali sintomi che compaiono, questo può prevenire lo sviluppo di qualsiasi malattia. Mangia in modo corretto e vario e che tipo di cibo ti sarà utile – consulta il tuo medico.

Insumed -   AASACACE Algoritmo completo aggiornato per il trattamento del diabete 2

Zucchero nel sangue durante la gravidanza

Secondo studi clinici, gli indicatori di glucosio nelle donne durante il periodo di gravidanza, nella maggior parte dei casi vanno oltre i limiti consentiti in misura maggiore. Una condizione simile è associata a cambiamenti ormonali caratteristici di questo tempo. Qual è la norma dello zucchero nel sangue nelle donne in gravidanza, come controllarlo e cosa è necessario per la correzione degli indicatori, discussi di seguito.

Numeri validi

La norma della glicemia durante la gravidanza non è diversa dalle norme di una persona sana. Ma un cambiamento nel background ormonale può provocare iperglicemia delle donne in gravidanza. Secondo l'OMS (2013), esiste il concetto di diabete gestazionale nelle donne in gravidanza – una condizione temporanea che scompare senza lasciare traccia dopo il parto. Tale diagnosi viene fatta se:

  • la concentrazione di glucosio nel plasma a digiuno va da 5,1 a 6,9 mmol / l (92-125 mg / dl);
  • un'ora dopo l'ingestione di 75 g di zucchero – ≥ 10,0 mmol / l (180 mg / dl);
  • dopo un paio d'ore – da 8,5 a 11,0 mmol / l (153-199 mg / dl).

La diagnosi del diabete durante la gravidanza dovrebbe essere fatta, se vera, almeno uno dei seguenti criteri:

  • glicemia a digiuno – ≥ 7,0 mmol / l (126 mg / dl);
  • 1 ora dopo l'ingestione di 75 g di zucchero – ≥ 11,1 mmol / l (200 mg / dl);
  • in qualsiasi momento in presenza di sintomi del diabete – ≥ 11,1 mmol / l (200 mg / dl).

Il livello di emoglobina glicosilata (glucosio medio per l'ultimo trimestre) non deve superare il 6,5%.

Il livello di glicemia può variare in entrambe le direzioni. Con tassi ridotti, parlano di ipoglicemia. Questo è pericoloso non solo per la madre, ma anche per il bambino che non riceve la quantità necessaria di risorse energetiche.

I numeri alti indicano l'iperglicemia. Può essere associato al diabete, che è iniziato anche prima del concepimento del bambino, o al diabete gestazionale. La seconda forma è tipica per le donne in gravidanza. Di norma, dopo la nascita di un bambino, gli indicatori di glucosio ritornano a limiti accettabili.

Perché lo zucchero si insinua?

La glicemia aumenta durante la gravidanza a causa della perdita della capacità del corpo di sintetizzare la quantità richiesta di insulina (ormone pancreatico). Questa sostanza ormonale attiva è necessaria per la corretta distribuzione dello zucchero, il suo ingresso nelle cellule e nei tessuti. Senza abbastanza insulina, le cifre del glucosio nel corpo aumentano.

Inoltre, l'iperglicemia è causata dagli ormoni della placenta caratteristici della gravidanza. Il principale antagonista dell'insulina è considerato la somatomammotropina placentare. Questo ormone è simile all'ormone della crescita, partecipa attivamente ai processi del metabolismo materno e promuove la sintesi di sostanze proteiche. La somatomammotropina aiuta il bambino a ottenere abbastanza glucosio.

Факторы риска

Molto spesso, il livello di glicemia aumenta rispetto ai seguenti fattori che contribuiscono:

  • diabete gestazionale durante le prime gravidanze;
  • storia di aborto spontaneo;
  • la nascita di bambini con macrosomia (peso superiore a 4 kg);
  • peso corporeo patologico;
  • predisposizione genetica;
  • la presenza di preeclampsia (la comparsa di proteine ​​nelle urine) in passato;
  • polidramnios;
  • l'età della donna è di oltre 30 anni.

Perché il glucosio è normale?

Il livello di zucchero nel sangue deve essere mantenuto per l'intero periodo di gestazione, poiché è necessario prevenire il rischio di aborto spontaneo, ridurre la probabilità di parto prematuro e anche prevenire l'insorgenza di anomalie congenite e difetti nel bambino.

Il controllo del glucosio aiuta a mantenere l'altezza e il peso del bambino entro limiti accettabili, previene la comparsa di macrosomia e protegge la madre da varie complicazioni nella seconda metà della gravidanza.

Se una donna soffre di iperglicemia, il bambino può nascere con un alto tasso di insulina ormonale nel corpo. Ciò si presenta sotto forma di una reazione compensativa dal pancreas dei bambini. Nel processo di crescita, è possibile una tendenza a condizioni ipoglicemizzanti.

Puoi saperne di più sulla norma della glicemia nei bambini da questo articolo.

Diabete gestazionale e sue manifestazioni

Inizialmente, la malattia è asintomatica e una donna percepisce piccoli cambiamenti come processi fisiologici, collegandoli alla sua posizione "interessante".

La patologia si sviluppa dopo la 20a settimana di gravidanza. Ciò è dovuto alla massima attivazione del sistema ipotalamo-ipofisario e alla produzione di ormoni surrenali. Sono anche considerati antagonisti del principio attivo ormonale del pancreas.

Con un vivido quadro clinico, i pazienti lamentano le seguenti manifestazioni:

  • desiderio costante di bere;
  • aumento dell'appetito;
  • quantità patologicamente aumentata di urina escreta;
  • prurito;
  • eccessivo aumento di peso;
  • danno visivo;
  • affaticamento significativo.

L'effetto dell'iperglicemia sul bambino

Il diabete gestazionale non provoca malformazioni nel feto, come è tipico per il diabete di tipo 1, poiché la formazione di organi e sistemi si verifica nel primo trimestre e l'insorgenza di forme gestazionali di patologia dalla 20 alla 24 settimana.

La mancanza di correzione del glucosio può portare alla fetopatia diabetica. La malattia si manifesta con una violazione del pancreas, dei reni e dei vasi sanguigni nel bambino. Un bambino del genere nasce con un peso corporeo elevato (fino a 6 kg), la sua pelle ha una tonalità rosso-bordeaux e sono visibili emorragie.

La pelle è abbondantemente aromatizzata con grasso bianco, gonfio. All'esame, una grande dimensione dell'addome, arti relativamente corti sono chiaramente visibili. Un bambino può avere difficoltà respiratorie a causa della mancanza di tensioattivo (una sostanza responsabile di assicurare che gli alveoli nei polmoni non si attacchino).

Tali complicanze possono essere prevenute correggendo gli indici glicemici nel corpo della madre con terapia dietetica e farmaci (di solito insulina).

Metodi di controllo della glicemia in gravidanza

Emocromo capillare, biochimica e test di tolleranza al glucosio sono considerati studi standard.

Il sangue viene prelevato dal dito secondo le regole generalmente accettate. Una donna lo dà la mattina prima di entrare nel corpo. Non puoi lavarti i denti con una pasta, perché può contenere zucchero e usare la gomma da masticare. La norma della glicemia nelle donne in gravidanza è indicata sopra.

Un test di tolleranza al glucosio viene eseguito nei casi in cui le prestazioni delle analisi precedenti superano i limiti consentiti. Tuttavia, recentemente è stato deciso di prescrivere questo metodo diagnostico a tutte le donne in gravidanza al raggiungimento delle 24 – 25 settimane.

Il test non richiede una preparazione speciale. Per 48 ore prima di assumere il materiale, la donna dovrebbe comportarsi in modo naturale, non è necessario ridurre la quantità di carboidrati nella dieta. Al mattino devi rifiutare la colazione, il tè, puoi bere solo acqua.

In laboratorio vengono prelevati sangue o vene. Successivamente, la donna incinta beve una speciale soluzione dolce a base di polvere di glucosio. Dopo 2 ore, viene eseguito un ulteriore prelievo di sangue, come per la prima volta. Durante il periodo di attesa, il soggetto non deve mangiare o bere nulla tranne l'acqua. Decifrare i risultati nella tabella.

Insumed -   Trattamento oculare per il diabete (2)

Un altro studio importante è l'analisi delle urine per determinare la glucosuria. Non è necessario raccogliere la prima urina al mattino, viene versata. I successivi processi di minzione dovrebbero essere accompagnati dalla raccolta dell'analisi in un grande contenitore, che viene conservato in un luogo fresco. La mattina dopo, agitare il contenitore e versare circa 200 ml di urina in un contenitore separato. Consegnare al laboratorio per 2 ore.

Risultati falsi

Ci sono casi di risultati falsi positivi quando una donna non è malata, ma per qualche ragione, i suoi indicatori di glicemia sono oltre i limiti consentiti, come indicato nei risultati dell'analisi. Ciò può essere dovuto alle seguenti condizioni:

  • situazioni stressanti – le donne durante la gravidanza sono più emotive e sono soggette a tale influenza;
  • infezioni recenti di natura infettiva;
  • Violazioni delle regole per fare i test: una donna incinta può mangiare qualcosa o bere il tè prima di prendere il materiale, credendo che "non farà un po 'male".

Correzione dello zucchero

Quale dieta dovrebbe essere seguita, quanto peso può guadagnare, come controllare indipendentemente il livello di glicemia – con tali domande, una donna incinta può contattare il suo ostetrico-ginecologo o un endocrinologo.

Le raccomandazioni generali si riducono ai seguenti punti:

  • mangiare spesso, ma in piccole porzioni;
  • rifiuti fritti, salati, affumicati;
  • cibo a vapore, spezzatino, infornare;
  • includere una quantità sufficiente di carne, pesce, verdure e frutta, cereali (su raccomandazione di un medico);
  • su appuntamento – terapia insulinica;
  • adeguata attività fisica, aumentando la sensibilità delle cellule del corpo all'insulina.

Il costante monitoraggio della glicemia e l'adesione alla consulenza di esperti aiuteranno a mantenere lo zucchero entro limiti accettabili e ridurre al minimo il rischio di complicanze della madre e del feto.

La norma del glucosio nelle donne in gravidanza è 1, 2, 3 trimestre. Analisi di urina, sangue, come prendere, che mostra

Il glucosio è la principale fonte di riserve di energia nel corpo. Il suo livello nel sangue e nelle urine dovrebbe essere a un livello costante. Ma nelle donne in gravidanza, aumenta il carico su tutti gli organi e cambia anche lo sfondo ormonale. A questo proposito, c'è un cambiamento nella concentrazione di zucchero nel sangue e nelle urine dalla norma.

La norma dello zucchero nel sangue, l'urina nelle donne in gravidanza nel 1o, 2o, 3o trimestre

A causa del riarrangiamento generale che si verifica nel corpo di una donna incinta, il glucosio nel sangue e nelle urine sta cambiando. Inoltre, i valori normali varieranno a seconda del tasso di crescita del feto.

  1. 1 trimestre. In questo momento, l'embrione richiede energia per formare gli organi. E nel corpo di una donna, il background ormonale cambia (inclusa la produzione di insulina). Di conseguenza, gli indicatori dello zucchero sono leggermente sottostimati dalla norma di una persona sana. Nel sangue, i valori digitali sono compresi nell'intervallo 3,2-5,1 mmol / L. Non ci dovrebbe essere zucchero nelle urine.
  2. 2 trimestre. Questo periodo è caratterizzato dalla stabilizzazione dello sfondo ormonale e dalle dimensioni ridotte del feto. La glicemia e l'urina dovrebbero essere coerenti con la norma generale. L'intervallo di concentrazione di glucosio nel sangue è 3,3-5,5 mmol / L. Nelle urine non si osserva zucchero.
  3. 3 trimestre. Il riarrangiamento ormonale si verifica nuovamente, mentre il corpo si prepara alla nascita di un bambino. Il feto ha già le dimensioni appropriate, prende i nutrienti dal sangue della madre e fa pressione sui reni. Come risultato di un aumento dello stress e della compressione dei reni nelle urine, si può osservare il glucosio. Il suo intervallo consentito è di 1,7-2,7 mmol / L.

A causa dell'aumento della massa totale della madre e del feto cresciuto, la ghiandola tiroidea della donna incinta non può far fronte al carico e produrre insulina al di sotto della norma richiesta (ciò provoca un aumento del glucosio nel sangue).

La madre scambia anche nutrienti con il feto, a seguito dei quali la concentrazione di glucosio può diminuire. Tenendo conto dei cambiamenti nel corpo, l'intervallo di concentrazione di zucchero nel sangue è di 3,8-6,1 mmol / L. Ad un periodo di 28-32 settimane, un ginecologo spesso prescrive uno stress test per escludere l'insorgenza del diabete gestazionale.

4. La nascita di un bambino. Dopo la nascita del bambino, si verifica l'ultimo cambiamento ormonale. Il corpo si prepara per l'allattamento al seno, nonché per la formazione e la normalizzazione del ciclo mestruale. Di conseguenza, la quantità di zucchero nel sangue e nelle urine è uguale ai valori del 3o trimestre di gravidanza. A poco a poco, gli indicatori stanno tornando alla normalità.

La deviazione degli indicatori dalla norma (in qualsiasi direzione) è pericolosa per la salute materna e lo sviluppo fetale. Test regolari consentono di identificare le anomalie in una fase precoce e iniziare una terapia delicata (prescritta da un ginecologo che porta alla gravidanza).

Ragioni per l'aumento

Il tasso di glucosio nelle donne in gravidanza viene monitorato durante il periodo di gestazione per la rilevazione tempestiva di anomalie nella ghiandola tiroidea e l'insorgenza del diabete gestazionale. Questa malattia scompare da sola dopo il parto, ma in rari casi può andare nel diabete di tipo 2.

Fattori che influenzano l'aumento dello zucchero nel plasma:

  • la presenza di eccesso di peso o rapido aumento di peso durante il periodo di gestazione;
  • una predisposizione allo sviluppo del diabete;
  • ci sono stati casi di aumento del glucosio prima del concepimento di un bambino;
  • età oltre gli anni 35;
  • la presenza di una maggiore quantità di acqua;
  • se durante le gravidanze passate, i bambini sono nati con un aumento del peso corporeo o si sono verificati aborti spontanei;
  • la presenza di situazioni stressanti durante la gestazione;
  • dieta impropria con presenza di alimenti facilmente digeribili e una grande quantità di alimenti dolci;
  • malattie infettive durante la gravidanza;
  • disfunzione delle ovaie e della ghiandola tiroidea;
  • malattie dei reni, del fegato e del pancreas;
  • la presenza di patologie che causano disturbi metabolici nel corpo.

Se una donna ha almeno uno dei motivi elencati, è necessario avvertire in anticipo il ginecologo. Quindi verrà data maggiore attenzione agli esami del sangue e delle urine per lo zucchero, che verranno eseguiti più spesso.

Perché il glucosio scende durante la gravidanza

Durante il periodo di gestazione, anche il livello di glucosio può diminuire. Questa condizione non è meno pericolosa per la madre e il feto. La principale minaccia è la mancanza di energia per il normale mantenimento del corpo materno e lo sviluppo del bambino.

Ragioni per abbassare il glucosio nelle donne in gravidanza:

  • mancanza di proteine ​​e glucosio nella dieta quotidiana di una donna incinta;
  • tossicosi precoce o grave;
  • aumento dello sforzo fisico;
  • digiunare o mangiare cibo in piccole porzioni con lunghe pause;
  • bevande gassate dolci. Provocano un aumento rapido, ma a breve termine del glucosio. Di conseguenza, non tutta l'insulina viene utilizzata per assorbire lo zucchero. La sua quantità aumentata porta ad una diminuzione del glucosio.
Diabetus Italia