Quali sono i sintomi e i trattamenti per la sinovite dell’articolazione della caviglia

La sinovite dell'articolazione della caviglia è una patologia caratterizzata dall'infiammazione della membrana sinoviale interna. Un processo infiammatorio di natura asettica o infettiva è accompagnato da un accumulo di liquido nella cavità articolare. La sinovite della caviglia è rara, ma colpisce pazienti di qualsiasi età.

La malattia può portare a gravi problemi con l'articolazione, il dolore, la zoppia e, in casi avanzati, a limitare la mobilità. Cosa dovrebbe fare il paziente per proteggersi da una malattia spiacevole?

Caratteristiche strutturali dell'articolazione della caviglia

Un'articolazione è un sistema complesso che deve mantenere mobilità e forza allo stesso tempo. Rispetto a una simile articolazione del polso dell'arto superiore, la mobilità della caviglia è molto più bassa, quindi è meno soggetta a danni. L'articolazione della caviglia, insieme ad altre articolazioni dell'arto inferiore, delle ossa del piede e della colonna lombare, è coinvolta nella distribuzione del peso corporeo mentre si cammina e si sta in piedi. Cioè, questo comune svolge una funzione di supporto.

L'articolazione della caviglia è formata dalle superfici articolari della tibia e dell'astragalo. Questa è una costruzione abbastanza solida, interconnessa da fasci. L'area articolare è coperta da una borsa articolare – una capsula speciale, la cui superficie interna produce liquido sinoviale. Questo fluido impedisce l'abrasione della cartilagine, fornisce una facile scorrevolezza delle articolazioni e il normale funzionamento dell'articolazione.

Se, sotto l'influenza di fattori avversi, il guscio della capsula articolare inizia a produrre una quantità eccessiva di liquido sinoviale, esiste una minaccia di sviluppo di un processo infiammatorio (sinovite).

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Cause di patologia: tipi di sinovite

Data la causa, la sinovite dell'articolazione della caviglia (codice ICD-10 M65, sinovite e tenosinovite) può essere asettica o infettiva.

Le forme asettiche di sinovite si sviluppano più spesso sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • lesioni (lividi, distorsioni o rotture dei legamenti) o danni diretti alla capsula articolare;
  • patologie endocrine (diabete mellito, disfunzione tiroidea);
  • malattie concomitanti del sistema muscolo-scheletrico (artrite, artrosi);
  • disturbi neurogenici (neuropatie, neuriti);
  • reazioni allergiche;
  • debolezza acquisita o congenita dell'apparato legamentoso.

A volte la causa dello sviluppo della sinovite asettica è la deformazione statica dell'articolazione, i processi autoimmuni o un lungo effetto irritante che la parte collassante dell'articolazione ha sulla membrana sinoviale con la progressione dell'artrosi.

La forma infettiva di sinovite si sviluppa dopo la penetrazione di microrganismi patogeni nell'articolazione. A sua volta, la sinovite infettiva è divisa in specifica e non specifica.

L'agente causale della sinovite specifica è la tubercolosi bacillus o il treponema pallido, l'infezione non specifica – stafilococcica o streptococcica. I patogeni entrano nella sacca articolare con flusso sanguigno o linfatico dai fuochi dell'infezione nel corpo.

Insumed -   Farmaci per il diabete di tipo 2

Un altro modo di infezione è il contatto, quando i batteri patogeni penetrano nell'articolazione da ferite da taglio o da puntura, nonché focolai purulenti situati nelle vicinanze (ferite ferite, bolle, ascessi o flemmone).

Classificazione

Per natura del versamento patologico, si distinguono i seguenti tipi di sinovite:

  • sieroso – versamento patologico, trasparente e liquido;
  • sieroso-fibroso – nel liquido sinoviale si formano fibre di fibrina, a causa delle quali il versamento è caratterizzato da una maggiore viscosità;
  • purulento: si forma un essudato purulento nuvoloso, verde giallastro;
  • emorragico: il sangue appare nel versamento, che lo rende marrone rossastro.

Date le caratteristiche del quadro clinico, la sinovite dell'articolazione della caviglia è:

  • acuto – accompagnato da forte dolore, infiammazione, accumulo di essudato patologico nella sacca articolare;
  • cronico: si verifica a lungo, con sintomi meno gravi, con remissioni, seguite da esacerbazioni e formazione di cambiamenti fibrotici nella capsula dell'articolazione della caviglia.

Altre forme di malattia sono molto meno comuni. Ad esempio, la sinovite trofica si sviluppa sullo sfondo del diabete mellito, autoimmune – sullo sfondo dell'artrite reumatoide, che è causata da un malfunzionamento nel funzionamento del sistema immunitario.

sintomi

I segni di danno all'articolazione della caviglia dipendono dalla forma della malattia e dalla causa del processo infiammatorio. Nella sinovite acuta, l'infiammazione si sviluppa rapidamente, in cronica spesso ha un carattere pigro, con alternanze di esacerbazioni e remissioni della malattia.

Il segno più evidente e caratteristico della sinovite è il dolore articolare. Si intensifica con il movimento, l'attività fisica e si indebolisce a riposo. La gravità del dolore dipende dall'intensità del processo infiammatorio.

Il secondo segno evidente è l'edema articolare. L'area interessata aumenta di dimensioni, i contorni delle ossa dell'articolazione sono levigati. In questo caso, il fluido non si accumula nei tessuti molli intorno all'articolazione, ma all'interno della capsula articolare, che può causare altri sintomi spiacevoli: compromissione della coordinazione dei movimenti, instabilità dell'andatura.

Il dolore e il gonfiore causano una significativa riduzione della mobilità articolare, a volte così grave che il paziente non può calpestare la gamba interessata. Di norma, limitare la mobilità dell'articolazione della caviglia raramente attira l'attenzione del paziente, poiché il dolore quando si cammina è troppo pronunciato. Inoltre, nell'area dell'articolazione interessata sono possibili arrossamenti della pelle e un aumento locale della temperatura, cioè la pelle diventa calda al tatto. Oltre al dolore, c'è un generale peggioramento del benessere, debolezza, il paziente si stanca rapidamente durante il movimento, con qualsiasi attività fisica.

Nella forma acuta della sinovite infettiva, oltre al dolore e al gonfiore nell'area dell'articolazione interessata, i sintomi di intossicazione del corpo aumentano: la temperatura può salire a valori elevati, debolezza grave, letargia, mal di testa, mancanza di appetito, febbre, brividi.

Nel decorso cronico, i sintomi della sinovite dell'articolazione della caviglia sono piuttosto debolmente espressi: l'esacerbazione procede con un leggero dolore quando si cammina, gonfiore articolare e instabilità dell'andatura. Dopo l'esacerbazione, i sintomi spiacevoli si attenuano, ma la mobilità articolare rimane limitata, si nota l'instabilità della caviglia, quindi, tali pazienti spesso soffrono di dislocazione e sublussazione del piede.

complicazioni

La sinovite acuta può causare danni ai tessuti vicini: ossa, cartilagine articolare, legamenti, muscoli. Molto spesso, una tale diffusione dell'infiammazione è caratteristica del processo purulento. La sinovite acuta non purulenta può provocare altre malattie articolari: aumenta il rischio di sviluppare artrite e artrosi.

A causa del costante edema tissutale con sinovite, la forza della capsula articolare è ridotta, il che porta ad un aumentato rischio di lesioni. Con uno sforzo fisico elevato (camminare, correre, saltare), c'è il pericolo di rottura dei legamenti della caviglia. Se l'edema è grave, anche un leggero carico può provocare una rottura. Nella rete puoi trovare una descrizione e una foto di un tale infortunio alla caviglia.

Insumed -   Trattamento del diabete con grano saraceno e kefir

I segni caratteristici della rottura del legamento sono un forte aumento del dolore nell'articolazione, la sua posizione forzata: il piede devia dal lato sano, la caviglia sporge dal lato danneggiato. È impossibile appoggiarsi a una gamba ferita non solo per un dolore acuto, ma anche per una perdita di stabilità.

Le forme purulente di sinovite sono pericolose dall'ulteriore diffusione dell'infezione ai tessuti molli vicini con la formazione di flemmone e la penetrazione dell'infezione nel sangue minaccia lo sviluppo di sepsi (avvelenamento del sangue), che può provocare la morte. Un'altra grave complicazione è la formazione di cisti Baker, accompagnata da aumento della trombosi, disturbi circolatori e deterioramento del trofismo dei tessuti. Questo processo può portare a necrosi, perdita degli arti e disabilità.

La sinovite cronica può portare a un cambiamento di posizione e deformazione del piede, instabilità dell'andatura e zoppia. Le aderenze alle articolazioni si formano con un lungo decorso della malattia (più di 3 anni). In futuro è possibile l'ossificazione e la fusione delle articolazioni articolari, che porta alla completa immobilizzazione della caviglia.

diagnostica

Per fare una diagnosi, il medico prescriverà una serie di studi. Prima di tutto, la radiografia dell'articolazione in due proiezioni al fine di escludere lesioni articolari.

L'ecografia dell'articolazione della caviglia è necessaria per determinare la dimensione della cavità sinoviale, la quantità di liquido in essa presente (con la sinovite è aumentata).

Metodi diagnostici più informativi: la TC e la risonanza magnetica possono chiarire la diagnosi in casi dubbi, in quanto forniscono un quadro completo dei cambiamenti patologici nei tessuti dell'articolazione.

Se necessario, eseguire la puntura articolare e il successivo esame microbiologico del punteggiato, che consente di stabilire l'agente patogeno dell'infezione. I metodi diagnostici di laboratorio includono esami del sangue per bianco reattivo C e immunogobuline, test allergici.

Dopo aver confermato la diagnosi, gli specialisti stretti sono collegati al trattamento del paziente. A seconda della causa del processo infiammatorio, il paziente potrebbe aver bisogno di consultare un reumatologo, un allergologo, un endocrinologo, un traumatologo, un ortopedico o uno specialista della tubercolosi.

Trattamento della sinovite dell'articolazione della caviglia

Il trattamento della sinovite dipende dal fatto che la malattia sia acuta o cronica. Nel processo acuto, è importante interrompere il processo infiammatorio e alleviare il dolore. Immobilizzazione articolare obbligatoria o indossando un'ortesi (o bendaggio elastico): ciò ridurrà il carico sui legamenti dell'articolazione, prevenendo le complicazioni. Quando si applica un bendaggio a pressione, è necessario indebolirlo periodicamente (dopo 2-3 ore), in presenza di gravi lesioni: il giunto viene fissato con un calco in gesso.

La sinovite asettica acuta viene trattata con farmaci antinfiammatori, spesso non steroidei. Prescrivere farmaci del gruppo FANS – Meloxicam, Diclofenac, Ibuprofen in compresse o iniezioni. Più raramente, con una sindrome del dolore particolarmente grave, vengono utilizzate iniezioni di ormoni steroidei: desametasone, idrocortisone, che interrompe rapidamente la reazione infiammatoria.

Con un versamento attivo nella cavità articolare, viene eseguita una puntura medica (puntura) – consente non solo di prelevare il materiale per l'analisi, ma anche di eliminare il liquido sinoviale in eccesso.

Il trattamento della sinovite purulenta include necessariamente l'uso di antibiotici per sopprimere l'attività dell'agente patogeno. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico: apertura della capsula articolare e trattamento della cavità con soluzioni antibiotiche. Con la sinovite infettiva, vengono prescritti antibiotici dopo aver identificato il tipo di agente patogeno e aver determinato la sua sensibilità a questo farmaco. Le iniezioni intra-articolari sono di solito fatte sulla base di lincomicina o cloramfenicolo con la novocaina componente analgesico.

Insumed -   Terapia moderna per il diabete di tipo 2

Una caratteristica della sinovite cronica è che predomina la cicatrizzazione dei tessuti. Più a lungo si svolge il processo patologico, più influisce sulla mobilità dell'articolazione. Le cicatrici intra-articolari limitano fortemente il movimento dell'articolazione, a causa del quale il paziente inizia a zoppicare.

Il trattamento della sinovite cronica consiste in tre aree:
  • identificazione e trattamento della malattia di base (molto spesso autoimmune);
  • fermare l'infiammazione e limitare il carico durante le esacerbazioni;
  • procedure di fisioterapia e terapia fisica senza esacerbazioni.

La base della terapia complessa sono antidolorifici e farmaci antinfiammatori. Nella fase acuta, è indicata l'introduzione di ormoni corticosteroidi nell'articolazione. Se le cicatrici articolari sono grandi, possono essere rimosse chirurgicamente. La procedura è piuttosto complicata, durante questa viene eseguita la dissezione e la rimozione del tessuto cicatriziale. Dopo l'intervento chirurgico, il paziente ha bisogno di un periodo di recupero abbastanza lungo per ripristinare la mobilità dell'articolazione della caviglia.

Le procedure fisioterapiche sono prescritte dopo che il processo infiammatorio si è placato. Tecniche richieste:

  • elettroforesi o fonoforesi con farmaci;
  • UHF;
  • terapia magnetica;
  • galvanica;
  • applicazioni di paraffina o ozokerite.

Si possono ottenere buoni risultati con la terapia del vuoto, che normalizza la microcircolazione del sangue e riduce la formazione di versamento patologico nell'articolazione della caviglia.

Rimedi popolari

Nella fase di riabilitazione, dopo che il processo infiammatorio acuto si attenua, può essere utilizzata la medicina tradizionale, ma solo dopo aver consultato il medico curante. Le ricette a base di piante naturali e ingredienti naturali aiuteranno ad accelerare il recupero o prolungare lo stato di remissione nelle forme croniche della malattia.

I rimedi popolari sono decotti di erbe medicinali che aiutano a rafforzare l'immunità e a normalizzare i processi metabolici, lo sfregamento e gli unguenti che vengono sfregati nell'articolazione interessata al fine di migliorare la circolazione sanguigna e migliorare la mobilità. Ecco alcune delle ricette più comuni e testate nel tempo:

Unguento confortevole

Comfrey è una pianta medicinale con potenti proprietà antinfiammatorie e antisettiche. Un unguento a base di esso aiuta ad attivare la microcircolazione del sangue nell'articolazione interessata, previene il ri-sviluppo del processo infiammatorio e ripristina la funzione articolare.

Per preparare un medicinale, radici e foglie di consolida, passa attraverso un tritacarne. Prendi 200 g della massa vegetale risultante e mescola con la stessa quantità (200 g) di lardo interno di maiale, che deve prima essere sciolto a bagnomaria. La composizione risultante viene accuratamente miscelata, posta in un barattolo di vetro, coperta con un coperchio e pulita in un luogo buio per 10 giorni.

L'unguento pronto viene utilizzato per strofinare l'articolazione malata ogni sera, prima di coricarsi. La composizione viene sfregata fino a quando si verifica una piacevole sensazione di calore, dopo di che viene messa una spessa calza di lana sulla gamba, coperta da una coperta e non si alza dal letto fino al mattino. Il corso del trattamento è di 1 mese, dopo di che è necessario fare una pausa. Se necessario, è possibile continuare il trattamento con consolida maggiore.

Decotti di erbe

Per aumentare le difese del corpo, è utile bere decotti alle erbe. Nel trattamento della sinovite, vengono utilizzate le seguenti piante:

I brodi sono preparati al ritmo di -2 cucchiai. materiali vegetali per 500 ml di acqua bollente. Dopo la preparazione, è necessario insistere per 15 minuti con il brodo sotto un coperchio chiuso e bere come tè durante il giorno o dopo aver mangiato. Se lo si desidera, è possibile aggiungere decotti di piante medicinali al bagno e prendere trattamenti per l'acqua per 20 minuti, due volte a settimana.

Diabetus Italia