Sintomi e trattamento della neuropatia diabetica

Al fine di impedire al diabete mellito di assumere una forma complessa che richiede l'assunzione costante di insulina, è necessario imparare a controllare la malattia. L'ultimo farmaco contribuisce a questo Insumed, che aiuta a sbarazzarsi del diabete "a livello cellulare": il farmaco ripristina la produzione di insulina (che è compromessa nel diabete di tipo 2) e regola la sintesi di questo ormone (che è importante per il diabete di tipo 1).

Diabetus Insumed - capsule per normalizzare lo zucchero nel sangue

Tutti gli ingredienti che compongono il preparato sono realizzati sulla base di materiali vegetali utilizzando la tecnica della biosintesi e sono correlati al corpo umano. Sono ben assorbiti da cellule e tessuti, in quanto sono aminoacidi che compongono le strutture cellulari. Componenti della capsula Insumed normalizzare la produzione di insulina e regolare la glicemia.

Informazioni dettagliate su questo farmaco sono disponibili nella rivista medica Obzoroff.info. Se vuoi comprare Insumed con uno sconto quindi vai a sito ufficiale del produttore.

Neuropatia diabetica – danno ai nervi che appartengono al sistema nervoso periferico. Questi sono i nervi con cui il cervello e il midollo spinale controllano i muscoli e gli organi interni. La neuropatia diabetica è una complicanza comune e pericolosa del diabete. Causa una varietà di sintomi.

Il sistema nervoso periferico è diviso in somatico e autonomo (autonomo). Con l'aiuto del sistema nervoso somatico, una persona controlla consapevolmente il movimento dei muscoli. Il sistema nervoso autonomo regola la respirazione, il battito cardiaco, la produzione di ormoni, la digestione, ecc.

Sfortunatamente, la neuropatia diabetica colpisce entrambi. Le disfunzioni del sistema nervoso somatico possono causare dolori lancinanti o rendere i diabetici disabili, ad esempio a causa di problemi alle gambe. La neuropatia autonomica aumenta il rischio di morte improvvisa, ad esempio a causa di disturbi del ritmo cardiaco.

La causa principale della neuropatia diabetica è lo zucchero nel sangue cronicamente elevato. Questa complicazione del diabete non si sviluppa immediatamente, ma per molti anni. La buona notizia è: se si abbassa lo zucchero nel sangue e si impara a mantenerlo stabile, i nervi vengono gradualmente ripristinati e i sintomi della neuropatia diabetica scompaiono completamente. Come assicurarsi che lo zucchero nel sangue sia stabilmente normale nel diabete – leggi sotto.

Neuropatia diabetica: sintomi

La neuropatia diabetica può influenzare i nervi che controllano diversi muscoli e organi interni. Pertanto, i suoi sintomi sono molto diversi. Nel caso più generale, sono divisi in "positivo" e "negativo".

Sintomi neuropatici

Sintomi "attivi" (positivi)Sintomi "passivi" (negativi)
  • ardente
  • Dolore da pugnale
  • Mal di schiena, "scosse elettriche"
  • pizzicore
  • Iperalgesia: una sensibilità anormalmente elevata agli stimoli del dolore
  • Allodinia: una sensazione di dolore se esposta a uno stimolo non doloroso, ad esempio da un tocco leggero
  • rigido
  • "Necrosi"
  • intorpidimento
  • pizzicore
  • Instabilità quando si cammina
Insumed -   Trattamento peptidico

Molti pazienti hanno entrambi

Elenco dei sintomi che la neuropatia diabetica può causare:

  • intorpidimento e formicolio agli arti;
  • diarrea (diarrea);
  • disfunzione erettile negli uomini (per maggiori dettagli, vedere "Impotenza nel diabete – un trattamento efficace");
  • perdita di controllo della vescica – incontinenza urinaria o svuotamento incompleto;
  • muscoli cascanti, cascanti del viso, della bocca o delle palpebre;
  • problemi di vista dovuti alla ridotta mobilità del bulbo oculare;
  • vertigini;
  • debolezza muscolare;
  • difficoltà con la deglutizione;
  • linguaggio alterato;
  • crampi muscolari;
  • anorgasmia nelle donne;
  • bruciore al dolore muscolare o "scosse elettriche".

Ora descriveremo in dettaglio i sintomi di 2 tipi di neuropatia diabetica, che i pazienti devono conoscere, perché sono particolarmente comuni.

Acido alfa lipoico per il trattamento della neuropatia diabetica – leggi qui in dettaglio.

Neuropatia sensomotoria

Le fibre nervose più lunghe si estendono alle estremità inferiori e sono le più vulnerabili agli effetti dannosi del diabete. La neuropatia sensomotoria si manifesta con il fatto che il paziente smette gradualmente di sentire segnali dalle sue gambe. L'elenco di questi segnali include dolore, temperatura, pressione, vibrazione, posizione nello spazio.

Un diabetico che ha sviluppato una neuropatia sensomotoria può, ad esempio, pestare un chiodo, farsi male, ma non sentirlo e andare avanti con calma. Inoltre, non si sentirà se il piede è ferito da scarpe troppo strette o scomode o se la temperatura in bagno è troppo alta.

In questa situazione, di solito si verificano ferite e ulcere sulla gamba, possono verificarsi lussazione o frattura delle ossa. Tutto ciò si chiama sindrome del piede diabetico. La neuropatia sensomotoria può manifestarsi non solo con la perdita di sensibilità, ma anche con il bruciore o il dolore alle gambe, soprattutto di notte.

Il richiamo di un paziente con diabete di tipo 2, i cui problemi alle gambe sono scomparsi dopo che i livelli di zucchero nel sangue sono migliorati …

Neuropatia autonomica diabetica

Il sistema nervoso autonomo è costituito da nervi che controllano il cuore, i polmoni, i vasi sanguigni, il tessuto osseo e adiposo, il sistema digestivo, il sistema genito-urinario e le ghiandole sudoripare. Ognuno di questi nervi può essere affetto da neuropatia autonomica diabetica.

Molto spesso, provoca vertigini o svenimenti con un forte aumento. Il rischio di morte improvvisa a causa di disturbi del ritmo cardiaco aumenta di circa 4 volte. Il rallentamento del movimento del cibo dallo stomaco all'intestino è chiamato gastroparesi. Questa complicazione porta al fatto che il livello di glucosio nel sangue fluttua notevolmente e diventa molto difficile mantenere stabilmente la glicemia nella norma.

La neuropatia autonomica può causare incontinenza urinaria o svuotamento incompleto della vescica. In quest'ultimo caso, può svilupparsi un'infezione nella vescica, che alla fine si alza e danneggia i reni. Se i nervi che controllano l'afflusso di sangue al pene sono interessati, gli uomini sperimentano una disfunzione erettile.

Insumed -   TRATTAMENTO DEI DIABETE - USANDO L'ARGILLA BLU CAMBRIANO

Cause della neuropatia diabetica

Il motivo principale di tutte le forme di neuropatia diabetica è un livello cronicamente elevato di zucchero nel sangue in un paziente, se si mantiene costantemente alto per diversi anni. Esistono diversi meccanismi per lo sviluppo di questa complicazione del diabete. Considereremo due di questi.

L'elevata glicemia danneggia i piccoli vasi sanguigni (capillari) che alimentano i nervi. La permeabilità capillare per il flusso sanguigno è ridotta. Di conseguenza, i nervi iniziano a "soffocare" a causa della mancanza di ossigeno e la conducibilità degli impulsi nervosi diminuisce o scompare completamente.

La glicazione è la combinazione di glucosio con proteine. Maggiore è la concentrazione di glucosio nel sangue, più proteine ​​subiscono questa reazione. Sfortunatamente, la glicazione di molte proteine ​​porta a un'interruzione del loro funzionamento. Questo vale anche per le proteine ​​che formano il sistema nervoso. Molti dei prodotti finali della glicazione sono veleni per il corpo umano.

Come un medico fa una diagnosi

Per diagnosticare la neuropatia diabetica, il medico controlla se il paziente sente tatto, pressione, iniezione di dolore, freddo e calore. La sensibilità alle vibrazioni viene controllata mediante un diapason. Sensibilità alla pressione – con un dispositivo chiamato monofilamento. Il medico scoprirà anche se il paziente ha una reazione istintiva.

Ovviamente, un diabetico stesso può facilmente mettersi alla prova per la neuropatia. Per uno studio indipendente sulla sensibilità al tatto, ad esempio, sono adatti bastoncini di cotone. Per verificare se i tuoi piedi sentono la temperatura, qualsiasi oggetto caldo e freddo lo farà.

Un medico può utilizzare sofisticate apparecchiature mediche per effettuare una diagnosi più accurata. Determinerà il tipo di neuropatia diabetica e lo stadio del suo sviluppo, cioè quanto gravemente i nervi siano colpiti. Ma il trattamento in ogni caso sarà approssimativamente lo stesso. Ne discuteremo più avanti in questo articolo.

Trattamento di neuropatia diabetica

Il modo principale per curare la neuropatia diabetica è abbassare lo zucchero nel sangue e imparare a mantenere stabilmente il suo livello, come nelle persone sane senza diabete. Tutte le altre misure terapeutiche non hanno una piccola parte dell'effetto del controllo della glicemia. Questo vale non solo per la neuropatia, ma anche per tutte le altre complicanze del diabete. Raccomandiamo ai tuoi articoli di attenzione:

Se la neuropatia diabetica provoca forte dolore, il medico può prescrivere farmaci per alleviare la sofferenza.

Farmaci usati per il trattamento sintomatico del dolore nella polineuropatia diabetica

Classe di drogheNomeDose giornaliera, mgGravità degli effetti collaterali
Antidepressivi tricicliciamitriptilina25-150+ + + +
imipramina25-150+ + + +
Inibitori della ricaptazione della serotonina / noradrenalinaduloxetina30-60+ +
paroxetina40+ + +
citalopram40+ + +
anticonvulsivantigabapentin900-1800+ +
lamotrigina200-400+ +
carbamazepinaa 800+ + +
pregabalin300-600
antiaritmicimexiletinaa 450+ + +
oppioiditramadolo50-400+ + +
Insumed -   Bassi livelli di zucchero nel sangue, conseguenze

Attenzione! Tutti questi farmaci hanno effetti collaterali significativi. Possono essere usati solo come prescritto dal medico se il dolore diventa completamente insopportabile. Molti pazienti sono convinti che sopportare gli effetti collaterali di questi farmaci sia persino peggiore di sopportare il dolore a causa di danni ai nervi. Inoltre, questi medicinali possono aumentare la glicemia.

Gli antiossidanti e le vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B12 sotto forma di metilcobolamina, sono usati per trattare la neuropatia diabetica. Le prove sull'efficacia di ciò sono contrastanti. In ogni caso, ti consigliamo di provare l'acido alfa-lipoico e un complesso di vitamine del gruppo B. Leggi anche l'articolo "Quali vitamine per il diabete possono portare benefici reali".

La neuropatia diabetica è completamente curabile!

Alla fine, abbiamo salvato alcune buone notizie per te. La neuropatia è una delle complicazioni reversibili del diabete. Ciò significa che se riesci a ridurre il livello di zucchero nel sangue e mantenerlo stabile in modo normale, puoi aspettarti che i sintomi del danno ai nervi scompaiano completamente.

Possono essere necessari da diversi mesi a diversi anni prima che i nervi inizino a riprendersi, ma questo accade davvero. In particolare, viene ripristinata la sensibilità delle gambe e scompare la minaccia del "piede diabetico". Questo dovrebbe essere un incentivo per fare ogni sforzo per un controllo intensivo della glicemia.

La disfunzione erettile negli uomini può essere causata da danni ai nervi che controllano il pene o dal blocco dei vasi che forniscono sangue al corpo cavernoso. Nel primo caso, la potenza viene completamente ripristinata insieme alla scomparsa di altri sintomi della neuropatia diabetica. Ma se il diabete è riuscito a causare problemi con i vasi, la prognosi è peggiore.

Speriamo che il nostro articolo oggi sia stato utile ai pazienti. Ricorda che, ad oggi, non ci sono farmaci che aiutano davvero bene nel trattamento della neuropatia diabetica. I dati sull'efficacia dell'acido alfa-lipoico e delle vitamine del gruppo B sono contrastanti. Non appena compaiono nuovi potenti farmaci, ti faremo sapere. Vuoi sapere subito? Iscriviti alla nostra newsletter.

Il modo migliore per trattare la neuropatia diabetica è mantenere normale la glicemia. Dopo aver letto il nostro sito, sai già quale modo reale per raggiungere questo obiettivo. Oltre a una dieta a basso contenuto di carboidrati, ti consigliamo di provare acido alfa lipoico e vitamine del gruppo B. Certamente non porterà danni al corpo e i benefici possono essere significativi. Gli integratori possono accelerare il rilascio di sintomi di disturbi della conduzione nervosa.

Diabetus Italia